Diamine – l’album d’esordio: “Che diamine”!

DIAMINE_foto di Sara Pellegrino X Mine Studio_volti promo
DIAMINE_foto di Sara Pellegrino X Mine Studio_volti promo

Da venerdì 1° maggio, in streaming e digitale, “CHE DIAMINE” (Maciste Dischi/Sony Music Italy), l’album d’esordio del duo electro-pop romano DIAMINE.

Questa la tracklist dell’album, disponibile  in streaming e digitale al link https://SMI.lnk.to/chediamine:

1. Supersonica
2. Ma di che
3. Via del macello
4. Bolle di sapone
5. Da qualche parte
6. Chiunque tu sia
7. Isolamento
8. Niente di personale
9. Così via
10. Diamine

“Una voce umana immersa nell’oceano della tecnica – commentano i Diamine – Un album dello stupore e del contrasto, un album di relazioni per ascoltatori dal futuro. Nessuna parola e nessun suono sono casuali, nessuna fantasia è immaginaria perché tutti questi demoni sono frutto della realtà. Un bagno nella follia che ci rende unici, nelle incertezze che ci mantengono vivi secondo le ritmiche del nostro viaggio”

Oltre al nuovo singolo, sono tre i brani che ci hanno già regalato un assaggio del primo album di Diamine.
Il duo, infatti, ha rilasciato a novembre 2019 “BOLLE DI SAPONE”, il cui video diretto da Jacopo Farina è disponibile al link https://youtu.be/HrbDkuHRnYo.

A gennaio è uscito invece il brano “MA DI CHE”, il cui video diretto da Olmo Parenti e Marco Zannoni è disponibile al link https://youtu.be/tzSx5W1cg2A.

Il 24 marzo è stata la volta di “ISOLAMENTO”, canzone accompagnata da un video diretto da bendo, visibile al link https://youtu.be/N2IGZGQWdXk.

Teatro Superga: “Hotel Paradiso Famiglie Floez”

hotelparadiso_23_Michel_Vogel_hr
hotelparadiso_23_Michel_Vogel_hr

La scorciatoia per il paradiso passa per l’inferno. Dopo “Teatro Delusio” in cartellone nella stagione passata, al Teatro Superga tornano le maschere di Familie Flöz con “Hotel Paradiso” il 23 marzo, per volontà della compagnia e della direzione artistica.

«Inserire l’anno scorso “Teatro Delusio” in cartellone è stato un azzardo, una proposta innovativa rispetto al gusto abituale del pubblico. Ma Familie Flöz è piaciuto molto a chi c’era e abbiamo deciso quest’anno, in ottica di continuità della linea artistica, di proporre il loro cavallo di battaglia.

Vorremmo che il Teatro Superga diventasse un punto di riferimento per la Familie e per il suo pubblico, la loro poetica e il loro umorismo ci piace molto ed è una certezza di qualità» dichiarano Alessio e Fabio Boasi insieme a Claudia Spoto, direzione artistica del Teatro Superga.

Strane cose accadono nel tranquillo Hotel Paradiso, un piccolo albergo di montagna gestito con pugno di ferro dall’anziana capo-famiglia. Ci sono quattro stelle che orgogliosamente troneggiano sull‘entrata e una fonte che promette la guarigione di malattie fisiche e psichiche.

Ma si intravedono nubi all‘orizzonte. Il figlio sogna il vero amore mentre combatte una dura battaglia con la sorella per mantenere il controllo sulla gestione dell‘albergo.
La donna del piano ha un problema di cleptomania e il cuoco ha una passione, quella di macellare, non solo animali…

Quando il primo cadavere affiora, tutto l‘albergo scivola in un vortice di strani avvenimenti. Fra le alte vette delle Alpi si aprono abissi da cui è impossibile fuggire. La chiusura dell’albergo sembra a questo punto solo una questione di tempo. Si sa, un cadavere non porta mai bene…

Familie Flöz in versione noir! Un giallo sulle Alpi pieno di umorismo, sentimenti travolgenti e un tocco di melanconia.

Il permesso – 48 ore fuori

locandina il permesso - 48 ore fuori
locandina il permesso – 48 ore fuori

La storia di quattro detenuti durante le loro 48 ore di permesso. Verrà a galla la realtà di ciascuno di loro e di come questa li ha portati al carcere.

L’opera seconda di Claudio Amendola, a metà strada fra noir e analisi sociale.
Un film di Claudio Amendola.  Con Luca Argentero, Claudio Amendola, Giacomo Ferrara, Valentina Bellè, Antonino Iuorio, Valentina Sperlì, Ivan Franek, Alessandra Roca.
Uscita giovedì 30 marzo 2017. Genere: Noir

 

In fondo al bosco

locandina in f0ndo al bosco
Linda e Manuel hanno perso il figlio Tommi durante la festa dei Krampus, una celebrazione che si tiene ogni anno nella Val di Fassa: gli abitanti di Croce di Fassa sfilano travestiti da diavoli, quei diavoli che, leggenda vuole, vengono a rapire i bambini cattivi.

Cinque anni più tardi la polizia trova un bambino che corrisponde alla descrizione di Tommi e che all’esame del Dna risulta corrispondere perfettamente al makeup genetico del figlio di Linda e Manuel. Ma Linda stenta a riconoscere in quel bambino taciturno e scostante il proprio bambino perduto, e anche il nonno di Tommi coltiva dubbi sull’identità di chi in paese è già stato bollato come un piccolo demonio.

Regia di Stefano Lodovichi.
Con Filippo Nigro, Camilla Filippi, Teo Achille Caprio, Giovanni Vettorazzo, Stefano Detassis.
Genere Noir,
Da giovedì 19 novembre 2015 al cinema
Vietato ai minori di 14 anni.