Socialbook. La prima guida è sul bullismo

socialbook
socialbook

Socialbook. Il nuovo progetto targato CSBNO, dal nome tanto contemporaneo quanto complesso. Il piano di lavoro nasce concettualmente dall’idea di proporre guide bibliografiche su temi assolutamente attuali. CSBNO, presente alla quarta edizione di Book Pride – Fiera nazionale dell’editoria indipendente, di casa tra BASE e MUDEC, presenta proprio qui al grande pubblico la prima guida di Socialbook, dedicata al bullismo.

Venerdì 23 marzo alle ore 11 in Sala Marple verrà illustrato il progetto nel dettaglio. All’incontro saranno presenti Stefano Parise (Sistema Bibliotecario di Milano), Bea Marin (ideatrice e curatrice Socialbook), Gianni Stefanini (Direttore Generale CSBNO), Salvatore Toti Licata (Formatore, Sociologo e Criminologo).

Il progetto nasce da un’esigenza sociale di conoscenza, consapevolezza e orientamento. A partire da temi di stretta attualità che toccano determinati aspetti della vita, l’obiettivo è creare pacchetti di animazione culturale che lascino una traccia e possano essere il punto di partenza per prendere coscienza e trasformare lo stato di fatto.

Cuore del progetto sono i libri, raggruppati per guide tematiche; la prima sul bullismo, è realizzata in due versioni, una rivolta a bambini e ragazzi, una seconda indirizzata agli adulti.

Proprio i libri, da sempre abitanti e animatori delle biblioteche entrano in sinergia e condivisione con lettori, bibliotecari, scuole, librerie, editori e associazioni, generando momenti di condivisione e di dialogo ad ogni livello, dalle piazze del sapere fino ai social.

Ma al di là dei libri Socialbook offre molto di più:
Una guida ragionata alla produzione libraria su ogni tema prescelto
Una mappatura di siti, associazioni e film su ogni tema
La possibilità di leggere le prime pagine di ogni testo
Una mostra dei libri
Una proposta di incontri e dibattiti
Per maggiori informazioni: socialbook@csbno.net – www.socialbook.site