Teatro Duse: al via l’iniziativa Agis “Libro: che Spettacolo!”

loriano macchiavelli - uno arterminio di stelle
loriano macchiavelli – uno arterminio di stelle

“Libro: che Spettacolo!”, l’iniziativa dell’AGIS che consente a scrittori e poeti di parlare delle loro opere dai palcoscenici dei teatri e che favorisce un’interazione fra la letteratura e i diversi linguaggi artistici dell’intera filiera culturale, approda a Bologna.

Il 24 febbraio Loriano Macchiavelli, tra i più noti giallisti italiani, presenta il suo libro “Uno sterminio di stelle – Sarti Antonio e il mondo disotto” dal palcoscenico del teatro Duse poco prima dello spettacolo “Piccoli crimini coniugali”, con Michele Placido e Anna Bonaiuto.

L’appuntamento bolognese rientra nell’XI edizione, alla memoria di Giorgio Pressburger, partita dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna a Roma lo scorso 14 gennaio che si conclude il 23 maggio con “Esordienti in prose”, la sezione dedicata agli under 35 per giovani debuttanti nella narrativa e ai vincitori della rassegna teatrale “Salviamo i talenti” al teatro Vittoria della capitale.

Quaranta incontri ravvicinati tra il libro e lo spettacolo in tredici città, fra cui Milano, Bari e Napoli, con trentuno autori (tra questi Dacia Maraini, Donatella Di Pietroantonio e Corrado Augias), in venti teatri ma anche in librerie, biblioteche, musei, auditorium e spazi aziendali come la TIM di Bologna che il 22 febbraio ha ospitato Loriano Macchiavelli per una presentazione riservata ai propri dipendenti.

Nel programma vi è anche la sezione Musica abbinata alla poesia, dedicata alla ricorrenza del bicentenario della stesura de L’Infinito di Giacomo Leopardi, l’evento, Info200, promosso dal Centro di Poesia contemporanea dell’Università di Bologna, con l’intervento di tre poeti, tra i quali il romagnolo Davide Rondoni, il 20 aprile, al teatro Il Celebrazioni prima del concerto dell’orchestra diretta da Giovanni Montanaro e il 6 maggio a Parma con un concerto – aperitivo dell’Orchestra sinfonica Toscanini.