5.5 C
Milano
martedì, Gennaio 18, 2022

Spazio Teatro 89: Roberto Anglisani nel monologo “Giungla”

giungla-
giungla-

È “Giungla”, in programma martedì 20 marzo allo Spazio Teatro 89, il quarto appuntamento della stagione di prosa “Monologhi per cinque sere”, che propone spettacoli, per lo più di drammaturgia contemporanea, inconsueti e stimolanti. Nel segno dell’affabulazione e della narrazione, senza disdegnare tuttavia anche registri più leggeri.

Organizzata dall’auditorium di via Fratelli Zoia 89, la rassegna è scattata lo scorso gennaio e si concluderà nel mese di aprile. Liberamente ispirato ai racconti di Kipling, “Giungla” (ore 21; ingresso 10-13 euro) è diretto da Maria Maglietta e interpretato dall’attore Roberto Anglisani, solo sul palcoscenico.

È una sera d’autunno, piove e la Stazione Centrale di Milano è piena di pendolari che tornano a casa dal lavoro. In mezzo alla folla, come se fossero invisibili si muovono otto, dieci ragazzini stranieri, di età diverse. Sono guidati da un uomo con un lungo cappotto e una finta pelliccia di tigre: è Sherekhan, il trafficante di bambini.

Mentre il gruppo si dirige verso l’uscita, uno dei ragazzi scappa nei sotterranei della stazione. Si chiama Muli e non vuole più essere costretto, sotto la minaccia delle botte, a rubare e mendicare per lui.

Con la fuga di Muli si apre questa nuova narrazione di Roberto Anglisani e Maria Maglietta. L’ispirazione parte dal “Libro della Giungla”, l’opera più famosa dello scrittore inglese Kipling, e dai suoi personaggi: c’è Baloon, un barbone che vive nei sottopassaggi; Bagheera, una matrona africana; Sherekhan, lo sfruttatore di bambini.

Ma questa volta la giungla è la grande Stazione Centrale, con i suoi anfratti e i sottopassaggi bui e umidi, dentro cui si muove un’umanità con regole di convivenza diverse, dove la legge del più forte è un principio assoluto. In questo contesto “selvaggio”, Muli riuscirà ad aiutare i suoi compagni e troverà amici veri che lo aiuteranno a fermare Sherekhan.

Come sempre, Roberto Anglisani, che interpreta tutti i personaggi, riesce a creare con la sola forza della parola e del corpo un racconto emozionante, in cui le immagini si snodano come in un film d’avventura: «… Adesso una folla di pendolari affollava il binario e fra la gente Muli vedeva i suoi compagni spaventati, spersi, ma nessun altro sembrava vederli… Tutti erano diretti verso la loro meta, ciechi, grigi».

Lo spettacolo spinge gli spettatori a riflettere intorno ad alcune tematiche delicate: non solo lo sfruttamento dei minori, costretti a lavorare o a mendicare per strada, ma anche l’indifferenza con la quale il mondo è solito guardare questo fenomeno.

Ma “Giungla” è anche una storia di coraggio, desiderio di libertà, crescita e scoperta della forza che scaturisce dall’amicizia vera e profonda, quella che nasce al di là di qualsiasi pregiudizio.
La rassegna “Monologhi per cinque sere” si concluderà martedì 10 aprile, quando andrà in scena “L’Angelo”, spettacolo di e con Daniele Debernardi, liberamente tratto dal racconto di Gabriel Garcia Marquez intitolato “Un signore molto vecchio con certe ali grandi”. Nel 2017, “L’Angelo” si è aggiudicato la quinta edizione del Premio Federgat-I Teatri del Sacro.

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Tel: 0240914901; mail: info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org
B

0 Condivisioni

Articoli

Mavie: fuori oggi, martedì 18 gennaio, il video del nuovo singolo “Forte”

Andare avanti per la propria strada senza fermarsi mai. Questo è ciò che racconta MAVIE nel suo nuovo singolo “FORTE” (Thaurus/Universal Music Italy), ed è...

Milanesi bloccati da quasi 24 ore all’aeroporto di Tenerife: ai passeggeri 400 Euro

Sono ancora in aeroporto e sono alle prese con le difficoltà del caso. Si tratta dei passeggeri del volo Tenerife Milano Malpensa, che dovevano...

Sicurezza. Via Ucelli di Nemi, sopralluogo per mettere in sicurezza lo studentato

L'assessore alla Sicurezza Marco Granelli ha organizzato oggi un sopralluogo per definire le modalità di messa in sicurezza dell'edificio non completato di via Ucelli...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
130FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Mavie: fuori oggi, martedì 18 gennaio, il video del nuovo singolo “Forte”

Andare avanti per la propria strada senza fermarsi mai. Questo è ciò che racconta MAVIE nel suo nuovo singolo “FORTE” (Thaurus/Universal Music Italy), ed è...

Milanesi bloccati da quasi 24 ore all’aeroporto di Tenerife: ai passeggeri 400 Euro

Sono ancora in aeroporto e sono alle prese con le difficoltà del caso. Si tratta dei passeggeri del volo Tenerife Milano Malpensa, che dovevano...

Sicurezza. Via Ucelli di Nemi, sopralluogo per mettere in sicurezza lo studentato

L'assessore alla Sicurezza Marco Granelli ha organizzato oggi un sopralluogo per definire le modalità di messa in sicurezza dell'edificio non completato di via Ucelli...

Ritratto di un sogno, esce il secondo volume dell’autrice Teresa Morone

Ritratto di un Sogno vol. II è un’ opera editoriale che è un inno al vero Made in Italy rappresentato da professioniste di alto...

Angelo Pintus al teatro EuropAuditorium di Bologna con “Non è come sembra”

Dal 25 al 30 gennaio Angelo Pintus tornerà al Teatro EuropAuditorium di Bologna con il suo nuovo spettacolo, Non è come sembra. «Cosa ci nascondono...