Le Deva cantano per dire no alla violenza sulle donne

Foto Le Deva
Foto Le Deva

Sabato 18 febbraio Le Deva si esibiranno sul palco del Teatro Verdi di Pisa (ore 21.00) per l’evento “Cambiamo Musica! Insieme contro la violenza sulle donne”, uno spettacolo in anteprima nazionale che vedrà impegnati nomi noti che abbracciano più generazioni: dalle attrici Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Mava e Antonino fino al ballerino Kledi Kadiu e Drusilla Foer e con la partecipazione della criminologa Roberta Bruzzone.

L’impegno de LE DEVA per il sociale è sempre stato un tema ricorrente nei loro brani, da L’amore merita, a favore delle unioni civili, a L’origine, per esaltare la bellezza delle donne: “Siamo fiere di partecipare ad un evento che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema così attuale – sottolinea Laura – siamo assolutamente vicine a questo argomento e a tutte le donne che sono protagoniste di violenza”.

“Siamo molto attente all’argomento – aggiunge Greta – e ci auguriamo che il nostro “Power girl” possa in qualche modo dare forza a tutte quelle donne che vivono situazioni difficili”.

“Sono felice ed entusiasta – prosegue Verdiana – di essere insieme alle mie “DEVA” madrina, con altri artisti, di questo evento, che già dal nome “Cambiamo Musica” ha una precisa connotazione verso una voglia di cambiamento, di rinascita, di abbattere tutte le forme di violenza verso le donne che spesso si chiudono in se stesse per paura di essere giudicate, siamo 4 donne unite nella musica ma soprattutto unite negli ideali, se possiamo essere portavoce di questo argomento per noi è molto importante, bisogna parlarne, sempre”.

“La cronaca degli ultimi anni è l’esempio lampante di quanto il tema sia argomento quotidiano – conclude Roberta – questo tipo di eventi è determinante per tutte quelle donne che non hanno il coraggio di uscire allo scoperto, noi saremo a Pisa anche per loro, per chi non ce l’ha fatta e per chi ha avuto la forza di rinascere…”
Il ricavato della serata andrà a sostenere il Centro Antiviolenza di Pisa.