Forbes Women’s Party

forbes women's party
forbes women’s party

Mercoledì 18 settembre il BOGA SPACE di Milano ospiterà l’evento dedicato alle 100 donne italiane di successo del 2019 selezionate da FORBES ITALIA, il mensile pubblicato da Blue Financial Communication (media company quotata all’AIM ed editrice anche di Bluerating, Private e Asset Class).

Come già lo scorso anno, il magazine dedica una serata esclusiva alle protagoniste della sua selezione, di cui fanno parte star del cinema e note conduttrici tv, designer emergenti, scienziate o icone dello sport ma anche, e soprattutto, imprenditrici e manager di successo, al timone di grandi aziende con un profilo globale o di piccoli family business che hanno contribuito a lanciare e a far crescere, plasmandole con le proprie doti di leader.

Tutte donne eccezionali con grande spirito di iniziativa che avranno l’occasione di incontrarsi per conoscersi e scambiarsi sensazioni ed esperienze nel pieno spirito Forbes di networking.

L’evento è ospitato in una location unica nel cuore di Milano, una villa liberty realizzata all’inizio degli anni venti dall’artista e decoratore fiorentino Galileo Chini che deve il suo nome alle tele e alle sculture della Boga Foundation che impreziosiscono i locali, il Boga Space sarà la prestigiosa cornice delle celebrazioni dedicate al meglio dell’Italia femminile dell’anno ancora in corso.

Ad aprire le porte del BOGA SPACE è MANUELA RONCHI, tra le 100 donne selezionate quest’anno da Forbes Italia come ad dell’agenzia di brand positioning Action Agency, che ha la sua sede proprio al Boga Space.

“Sono onorata di poter ospitare l’evento nella nostra sede – commenta Manuela Ronchi – ed è un onore ancora più grande per me essere una delle donne selezionate quest’anno. Donne che tutti i giorni riescono a far convivere una carriera brillante nei campi più disparati e il loro essere mogli, compagne, mamme e amiche. Quello di Forbes Italia è un riconoscimento importantissimo che va a 100 donne forti, indipendenti e coraggiose”.

Nove: “B Heroes”

B Heroes
B Heroes

“B HEROES”, l’innovativo business talent torna sul NOVE. A partire da venerdì 18 maggio alle ore 23.00, riprende la sfida tra aziende che ha l’obiettivo di coronare la migliore startup italiana.

“B HEROES” si è sviluppato partendo da una valutazione iniziale di oltre 500 startup in 12 città italiane: 32 progetti sono stati ammessi a “B HEROES”, divisi in 4 diverse categorie di business – Consumer Product, Business Innovation, Lifestyle, Sharing & Social – guidate da 4 super coach: Ugo Parodi Giusino (Moisacoon), Luca Ferrari (Bending Spoon), Gian Luca Comandini (You&Web), David Dattoli (Talent Garden).

I partecipanti hanno dovuto sostenere la validità dei loro progetti imprenditoriali di fronte ad un panel di imprenditori e manager di grande valore tra i quali: Stefano Barrese (responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo), Silvia Candiani (AD di Microsoft Italia), Fabio Cannavale (founder e CEO di lastminute.com Group), Laurant Foata (Managing Director Ardian Growth).

Nella prima delle 4 puntate, in onda il 18 maggio, si ritroveranno le 12 startup selezionate che da febbraio stanno lavorando ogni giorno per migliorare le performance delle loro aziende.

Nelle puntate successive, il 25 maggio e il 1° giugno, si scoprirà se le sfide che si sono svolte mettendo a confronto startup in un primo momento scartate con quelle selezionate hanno riservato qualche nuovo ingresso all’interno delle categorie Consumer Product, Business Innovation, Lifestyle, Sharing & Social e quali sono le finaliste selezionate dai supercoach Davide Dattoli di Talent Garden, Ugo Parodi Giusino di Mosaicoon, Luca Ferrari di Bending Spoons, Gian Luca Comandini di You & Web.

Sempre a giugno, infine andrà in onda la finalissima dove verrà decretato chi accederà agli 800.000 euro di investimenti.

Le 12 startup selezionate attualmente protagoniste. Consumer product: Good Buy Auto, Wash Out, Homepal. Business Innovation: Zzzleep and Go, 3bee, Oval Money. LifeStyle: FitPrime, Wecare, Drexcode. Sharing&social: BnB Sitter, Start2Impact, Marshmallow Games.

Le Deva cantano per dire no alla violenza sulle donne

Foto Le Deva
Foto Le Deva

Sabato 18 febbraio Le Deva si esibiranno sul palco del Teatro Verdi di Pisa (ore 21.00) per l’evento “Cambiamo Musica! Insieme contro la violenza sulle donne”, uno spettacolo in anteprima nazionale che vedrà impegnati nomi noti che abbracciano più generazioni: dalle attrici Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Mava e Antonino fino al ballerino Kledi Kadiu e Drusilla Foer e con la partecipazione della criminologa Roberta Bruzzone.

L’impegno de LE DEVA per il sociale è sempre stato un tema ricorrente nei loro brani, da L’amore merita, a favore delle unioni civili, a L’origine, per esaltare la bellezza delle donne: “Siamo fiere di partecipare ad un evento che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema così attuale – sottolinea Laura – siamo assolutamente vicine a questo argomento e a tutte le donne che sono protagoniste di violenza”.

“Siamo molto attente all’argomento – aggiunge Greta – e ci auguriamo che il nostro “Power girl” possa in qualche modo dare forza a tutte quelle donne che vivono situazioni difficili”.

“Sono felice ed entusiasta – prosegue Verdiana – di essere insieme alle mie “DEVA” madrina, con altri artisti, di questo evento, che già dal nome “Cambiamo Musica” ha una precisa connotazione verso una voglia di cambiamento, di rinascita, di abbattere tutte le forme di violenza verso le donne che spesso si chiudono in se stesse per paura di essere giudicate, siamo 4 donne unite nella musica ma soprattutto unite negli ideali, se possiamo essere portavoce di questo argomento per noi è molto importante, bisogna parlarne, sempre”.

“La cronaca degli ultimi anni è l’esempio lampante di quanto il tema sia argomento quotidiano – conclude Roberta – questo tipo di eventi è determinante per tutte quelle donne che non hanno il coraggio di uscire allo scoperto, noi saremo a Pisa anche per loro, per chi non ce l’ha fatta e per chi ha avuto la forza di rinascere…”
Il ricavato della serata andrà a sostenere il Centro Antiviolenza di Pisa.

Teatro Nuovo: “2 Donne in fuga”

 

2 donne in fuga
2 donne in fuga

Un testo di successo, in Francia, soprattutto a Parigi. Due attrici grandiose che lo reciteranno come fosse stato scritto per loro. Questo è 2 Donne in Fuga… tratto da Le fuggitive di Pierre Palmade e Christophe Duthuron, per l’adattamento di Mario Scaletta e la regia di Nicasio Anzelmo, che sarà in scena dal 19 al 28 gennaio al Teatro Nuovo di Milano, e che vede protagoniste due grandissime donne, Iva Zanicchi e Marisa Laurito.

Due donne si incontrano di notte su una strada statale mentre fanno l’autostop. Entrambe fuggono dalla loro vita, Margot da 30 anni di vita di casalinga, moglie e madre repressa, Claude dalla casa di riposo il BAOBAB dove il figlio l’ha parcheggiata dopo la morte del marito. L’incontro suscita le battute più divertenti, per il luogo e l’ora equivoci .

Claude ha un temperamento forte e, nonostante l’età, non si lascia intimidire da Margot, più giovane ma anche più sprovveduta. E’ l’inizio di un’avventura che vede le due donne viaggiare in autostop, interpretando una commedia dalle battute felici che non sono mai fini a se stesse ma servono a costruire con ironia i caratteri diversissimi delle due donne.

Così mentre la progressione narrativa della commedia, sviluppata per brevi scene autonome, eleganti e funzionali, vede le due donne avventurarsi in situazioni diversissime (dalla strada provinciale al cimitero, dalla fattoria alla casa di estranei nella quale entrano come due ladre…), dalle quali scaturiscono battute e situazioni divertentissime, ogni scena aggiunge un tassello alla vita e alla psicologia delle due protagoniste mostrando allo spettatore il nascere di una vera amicizia.

Si ride di gusto per l’ironia e l’arguzia delle battute e si sorride nel riconoscere, nelle due protagoniste, alcuni aspetti della nostra vita, a volte pavida, altre volte più temeraria, in un riuscito equilibrio tra commedia e vita (vera), niente affatto retorico. Uno spettacolo perfetto, da vedere e portare nel cuore per il resto della vita.

Teatro Nuovo di Milano
Piazza San Babila
Da venerdì 19 a domenica 28 gennaio 2018.
Dal martedì al sabato ore 20,45 – domenica ore 15:30 – sabato 20 gennaio doppia replica ore 15:30 e 20:45
www.teatronuovo.it