Teatro Giuditta Pasta: “Le perle di Mogol”

Foto Edmondo Zanini Mogol
Foto Edmondo Zanini Mogol

Giulio Rapetti Mogol, il più noto autore di testi della musica leggera italiana, festeggia i 50 anni di carriera con un grande evento di musica e teatro dal titolo “LE PERLE di MOGOL.”

L’appuntamento sarà un’occasione unica per ripercorrere la splendida carriera dell’autore milanese a 50 anni dal suo primo successo – “Al di là” – canzone interpretata da Luciano Tajoli e Betty Curtis vincitrice del Festival di Sanremo nel 1961. Mogol, autore dei più grandi successi di cantautori di fama quali Lucio Battisti, Adriano Celentano, Riccardo Cocciante, Mango, Fausto Leali (tanto per citare i più celebri), sarà presentato e accompagnato da Francesco Pellicini, amico e collaboratore dell’autore da anni.

Dice il direttore artistico del Pasta: “Lavorare con Mogol, anche quando lo faccio gratis per amore del teatro che con passione gestisco, è per me un grande onore sempre. Sono ormai più di quindici le repliche fatte insieme nel corso degli anni ed ogni volta  è una emozione immensa. Tra l’altro mi spetta sempre il ruolo più delicato: interagire con lui, presentarlo, accompagnarlo nel suo lungo racconto dove, spesso, si va a braccio e si improvvisa. Sono sempre felice quando – prosegue Pellicini – prima di iniziare, lui mi dice: Francesco, mi fido di te e ti seguo, fammi le domande che vuoi!”

Seguendo la formula del teatro canzone, lo show – intervallato dalle esecuzioni delle composizioni musicali di maggior successo dell’autore –  vuole essere anzitutto un omaggio alla poesia in musica, alla parola, alla testimonianza diretta di chi ha contribuito in maniera così importante alla storia della musica leggera italiana.

Non mancheranno aneddoti, curiosità, ricordi legati, anzitutto, all’epico sodalizio con il grande Lucio Battisti. Musicalmente, ad interpretare i brani scritti da Mogol, la presenza del pianista Gioni Barbera, musicista e arrangiatore di fama internazionale che vanta collaborazioni con artisti come Mango, Ron, Riccardo Fogli, Gianni Bella, Adriano Celentano, Ornella Vanoni, Mario Lavezzi.

Alla voce la celebre cantante Carlotta, nata artisticamente al CET di Mogol, artista di fama nazionale che ha collaborato con i più grandi cantanti nazionali ed internazionali.

Per la grande occasione, il teatro Giuditta Pasta, attraverso il suo sito e il profilo facebook ufficiale, lancia il concorso “Vota la canzone più bella di Battisti Mogol”. La composizione che raggiungerà il maggior numero di voti verrà eseguita la sera stessa sul palcoscenico.

Lo spettacolo, unico nel suo genere, è una assoluta novità capace di coniugare poesia, teatro, musica.

Teatro Giuditta Pasta (Saronno)
Venerdì 25 novembre | ore 21.00

Biglietti: intero € 25
ridotto under14 € 20.

Orari biglietteria:
mercoledì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 14.00;
giovedì e venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Contatti: tel. 02 96702127 | biglietteria@teatrogiudittapasta.it.

www.teatrogiudittapasta.it