Alberto Fortis: “NYente Da Dire”

alberto fortis
alberto fortis

Questo brano inedito, registrato a Milano e masterizzato a New York da Greg Calbi, presso gli studi Sterling Sound, è stato realizzato ed arrangiato dallo stesso Fortis insieme allo storico collaboratore Franco Cristaldi.
NYenteDaDiRe è dedicato a chi sa esistere senza gridare.
Dedicato a Seneca.

“Sono felice di questo progetto che mi vede di nuovo a bordo della label che ha battezzato l’inizio della mia carriera. Unitamente all’equipaggio che mi accompagna, navigando in un mare artistico oggi fatto di onde alte e impegnative. Ma abbiamo una bella mappa di viaggio e ho fiducia. Per il resto non ho NYente Da DiRe”.

Gianna Nannini in tour in Europa

Gianna Nannini_Foto credit Zanzara
Gianna Nannini_Foto credit Zanzara

Dopo l’uscita del nuovo album di inediti “La differenza”, GIANNA NANNINI torna sulle scene live europee con la sua voce unica e la sua presenza scenica inconfondibile.

Il tour partirà da Londra il 15 maggio per poi proseguire a Parigi, Bruxelles, Lussemburgo e arrivare a giugno in Germania per 4 date. Un lungo viaggio in tutta Europa che si concluderà ad ottobre, quando si esibirà di nuovo sui palchi della Germania, con 6 date, e poi su quelli della Svizzera, con 2 date (#GNEuropeanTour).

Il primo appuntamento in Italia sarà il 30 maggio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze per un evento unico con tutta l’energia di una vera… Gianna da stadio! Un concerto speciale, in cui la rocker sarà accompagnata sul palco da illustri musicisti internazionali tra i quali il grande batterista Simon Phillips!
Gianna Nannini dal 18 novembre porterà poi nei palasport italiani “La differenza” e i grandi successi che hanno segnato la sua lunga carriera, in cui ha conquistato generazioni di fan con il suo marchio di fabbrica!

Queste le date dell’attività live nel 2020 di Gianna Nannini:

15 maggio – Londra (UK) – Shepherd’s Bush
18 maggio – Parigi (FR) – Olympia
20 maggio – Bruxelles (BE) – Cirque Royal
21 maggio – Lussemburgo (LU) – Rockal

30 maggio – Firenze – STADIO ARTEMIO FRANCHI

23 giugno – Colonia (DE) – Tanzbrunnen
24 giugno – Ehingen (DE) – Marktplatz
26 giugno – Berlino (DE) – Zitadelle
27 giugno – Amburgo (DE) – Stadtpark Openair
9 ottobre – Aalen (DE) – Ulrich Pfeifle Halle
10 ottobre – Ludwigsburg (DE) – Mhp Arena
12 ottobre – Monaco di Baviera (DE) – Philharmonie
13 ottobre – Francoforte (DE) – Alte Oper Frankfurt
15 ottobre – Kempen (DE) – Big Box Allgau
17 ottobre – Norimberga (DE) – Meistersingerhalle
21 ottobre – Zurigo (CH) – Hallenstadion
23 ottobre – Ginevra (CH) – Theatre Du Leman

18 novembre – Bari – Pala Florio
19 novembre – Napoli – Pala Partenope
21 novembre – Catania – Pala Catania
25 novembre – Treviso – Pala Verde
28 novembre – Torino – Pala Alpitour
1 dicembre – Assago, Milano – Mediolanum Forum
3 dicembre – Roma – Palazzo dello Sport

Foo Fighters: 25 anni di carriera

foo-fighters-2020
foo-fighters-2020

I Foo Fighters celebrano 25 anni di carriera con il “VAN TOUR 2020”, che ripercorrerà le città del tour d’esordio del 1995, e qualche sorpresa!

Il “Van Tour 2020” dei FOO FIGHTERS comincerà il 12 aprile dalla Talking Stick Resort Arena a Phoenix (AZ) e attraverserà quelle città americane che 25 anni fa la band raggiunse in furgone, esibendosi questa volta nei palazzetti e non più in piccoli club.

Anche perché molti di quei locali in cui i FF suonarono nel 1995 sono ormai chiusi e, inoltre, limitare oggi un loro spettacolo a luoghi così piccoli sarebbe impossibile… o forse si può? La band mette in campo l’originalità e l’energia che da sempre la contraddistinguono e lascia in sospeso la riposta che arriverà prossimamente!

Oltre a Dave Grohl, Nate Mendel e Pat Smear, sul palco ci saranno anche i compagni ormai di lunga data Taylor Hawkins, Chris Shiflett e Rami Jaffee.

La maratona rock’n’roll dei Foo Fighters sarà impreziosita in ogni tappa dalla proiezione in anteprima di brevi estratti di “WHAT DRIVES US”, il nuovo documentario di Dave Grohl.
Grohl approfondisce le motivazioni che spingono un gruppo di musicisti a lasciarsi alle spalle lavoro, famiglia, amici ecc., per chiudersi in un van e portare la propria musica alle folle, o almeno a qualche dozzina di persone qua e là!

“What Drives Us” esplora le cause, racconta aneddoti personali ed esplora la fatica fisica e psicologica di girare in furgone per mesi, attraverso interviste a coloro che questa esperienza l’hanno vissuta davvero, come i membri di Black Flag, Dead Kennedys, Metallica, The Beatles e molti altri.

Il Riff di Marco Mengoni – settima puntata

-TD4molt
-TD4molt

Esce oggi, lunedì 10 febbraio, la settima puntata del podcast Il Riff di Marco Mengoni, disponibile su tutte le piattaforme di streaming e podcast.

L’ospite della puntata è Imen Jane. “Un’economista che non sa risparmiare”, è così che si descrive lei sul suo profilo Instagram, il social network dal quale la sua carriera è iniziata. “Una ragazza di 25 anni con cui potresti tranquillamente bere un caffè e non sapere che dentro di lei si nasconde un grande pozzo di conoscenza”, è così che invece la descrive Marco Mengoni introducendola agli ascoltatori del suo podcast.

Imen Jane racconta a Marco com’è iniziata la sua carriera e la chiacchierata tra i due prosegue poi tra temi politici e di attualità, tra le cose che Imen vorrebbe chiedere alle figure più importanti del panorama politico italiano ed internazionale e la vita che conduce, fatta di riunioni tra economisti ma anche di serate con gli amici, com’è lecito che sia per una ragazza della sua età.

La chiacchierata ruota attorno a un elemento ricorrente nelle vite di ciascuno, esattamente come il riff ritorna e diventa il segno distintivo in una canzone, e prosegue con la rivelazione del Riff dell’economista: la speranza di poter sempre riuscire ad aiutare gli altri.
“La mia costante è sempre quella: fare qualcosa che rimanga agli altri. Io so che non posso cambiare il mondo però posso fare in modo che le persone intorno a me siano un po’ più informate”

Carmen Consoli: “Stato di necessità” – 20th Anniversary Edition

esploso deluxe Carmen
esploso deluxe Carmen

“Stato di Necessità” è l’album che nel 2000 valse il Disco di Platino alla cantantessa catanese. È un album pieno di grandi successi da In Bianco e Nero (presentato al Festival di Sanremo del 2000 classificatosi al settimo posto) a Orfeo, passando per Parole Di Burro (grandissimo successo radiofonico) a L’ Ultimo Bacio (vincitore di un Nastro d’argento come miglior canzone originale presente nell’omonimo film di Gabriele Muccino), uno dei brani di maggior successo di quell’anno e in generale tra i più celebri di Carmen.

A 20 anni dalla data di uscita, Universal Music pubblica il 21 febbraio 2020 una Edizione Deluxe limitata e numerata in un packaging davvero speciale con una nuova copertina (un ritratto di Zanzara – Alberto Bettinetti – suo storico art director), un booklet fotografico, 1 LP colorato dell’album originale con audio rimasterizzato, vinile 180g e 1 CD che contiene, oltre alla scaletta originale anche delle Bonus Track: 3 versioni in francese (tra cui una cover di Serge Gaisbourg dal titolo “Je suis venue te dire que je m’en vais” che fu utilizzata qualche anno dopo nella colonna sonora del film Saturno contro di Ferzan Özpetek), Narcisse (Parole di burro) e Gamine impertinente (Bambina impertinente) + 3 brani live (L’ultimo bacio, Parole di burro e In bianco e nero).

Oltre alla Deluxe è disponibile anche il LP 180g colorato Standard Edition.

• Gatefold 1 LP Original Album + 1 CD with Bonus Track
• Audio Rimasterizzato VINILE 180g COLORATO
• COPERTINA INEDITA + Booklet fotografico