Voce e Corpo – Fonderie Limone

Alessio Romano_ph Giulio Cavallini
Alessio Romano_ph Giulio Cavallini

La Scuola del Teatro Stabile di Torino apre ai professionisti per una settimana di lavoro, pratica e studio su voce e corpo. «Spesso gli allievi, una volta diplomati – dichiarano dalla Segreteria della Scuola – ci domandano, dove poter continuare a “praticare” la cosiddetta tecnica in modo libero e autonomo dalla messa in scena.

Per queste ragioni, abbiamo pensato ad un primo appuntamento, aperto ad attori professionisti, in cui poter incontrare e confrontarsi con le metodologie di due importanti docenti della nostra scuola. L’idea è di proporre agli attori una settimana di lavoro tecnico sul corpo e sulla voce (con una particolare attenzione riservata al canto): esercizi, ripetizioni, ripassi e riscoperte».

Il corso di approfondimento tecnico per attori professionisti VOCE E CORPO organizzato dalla Scuola per attori del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale si terrà alle Fonderie Limone di Moncalieri da lunedì 11 a sabato 16 luglio 2016 e sarà condotto dai docenti Alessio Maria Romano e Bruno de Franceschi.

PROGRAMMA DEL CORSO

MOVIMENTO

Attraverso la grammatica del movimento, teorizzata da Laban e approfondita e sviluppata negli Stati Uniti da Bartenieff, i partecipanti affronteranno un percorso di ascolto e riorganizzazione del proprio “strumento” corpo.

Una pratica quotidiana nella quale dare attenzione e importanza alla propria “funzionalità”. Tempo e spazio per ritrovare una consapevolezza e una libertà e quindi “un’espressività” più forte e forse “nuova”.

VOCE
1. Cenni sugli strumenti tecnici di base per tutto il corso (respirazione, posture, emissioni)

2. Timbri e vocali. I risuonatori e le vibrazioni

3. Il corpo della voce tra suono e fisicità

4. Diapason, intonazione e ritmo

5. Il suono della parola

6. Il suono del canto: unisoni, battimenti, consonanze e dissonanze

7. Cenni di canto difonico ad una cavità

8. Cenni di canto armonico a due cavità (Touva)

9. Sgrane vocali, rumori della voce

10. Laringe e diaframma: due compagni sconosciuti

11. Studio di un breve repertorio (K.Weill nel periodo americano) MOVIMENTO

Attraverso la grammatica del movimento, teorizzata da Laban e approfondita e sviluppata negli Stati Uniti da Bartenieff, i partecipanti affronteranno un percorso di ascolto e riorganizzazione del proprio “strumento” corpo. Una pratica quotidiana nella quale dare attenzione e importanza alla propria “funzionalità”. Tempo e spazio per ritrovare una consapevolezza e una libertà e quindi “un’espressività” più forte e forse “nuova”.

ORARI / LUOGO / INFORMAZIONI

Dal lunedì al sabato, 8 ore al giorno (9.30 – 13.30 e 14.30 – 18.30).

Le lezioni si svolgeranno nella sala piccola delle Fonderie Limone, in via Pastrengo, 88 a Moncalieri (TO).

Info: scuola@teatrostabiletorino.it

PREREQUISTI

• Diploma di Scuola di alto rilievo nazionale o cultura equivalente

• Comprovata attività professionale

• Brevissima domanda motivazionale

Le domande di partecipazione, unitamente al curriculum professionale, dovranno pervenire entro e non oltre il 25 giugno 2016 all’indirizzo email: scuola@teatrostabiletorino.it

IL CORSO È APERTO AD UN NUMERO MASSIMO DI 16 PARTECIPANTI.