Seul: Grand Prix FIE di sciabola

Occhiuzzi
Occhiuzzi

Si è conclusa la prima giornata di gara del Grand Prix FIE di sciabola maschile e femminile, in corso a Seoul.
Dopo la fase di qualificazione, entrambi gli azzurri su cui sono puntati gli occhi nella gara maschile, Diego Occhiuzzi e Luca Curatoli, hanno vinto tutti i match dei rispettivi gironi, approdando direttamente al main draw, i cui assalti inizieranno all’alba italiana della giornata di domani.

L’esordio dei due contendenti all’ultimo pass per Rio2016 è fissato, in contemporanea, alle 14.00 (le 6.00 in Italia) e vedrà Luca Curatoli affrontare il match contro il francese Remi Senegas, mentre Diego Occhiuzzi sfiderà nel derby azzurro Riccardo Nuccio.

Oltre a questi, a raggiungere il tabellone principale dopo la fase di qualificazione, sono stati anche Alberto Pellegrini, Luigi Miracco, Gabriele Foschini, Luigi Samele, Fabrizio Marino e Giovanni Repetti. Quest’ultimo sarà l’avversario del primo assalto di giornata per Aldo Montano, già ammesso come testa di serie al main draw.

A fermarsi nella fase di qualificazione sono stati invece Enrico Berrè, sconfitto nel match fratricida da Luigi Samele col punteggio di 15-11, e Massimiliano Murolo, eliminato dopo la fase a gironi.
Nella prova femminile, che scatterà nella notte italiana, saranno sette le azzurre in gara nel tabellone principale.

A Rossella Gregorio, ammessa di diritto al main draw, si sono aggiunte dopo la giornata di qualificazione, anche Irene Vecchi, Chiara Mormile, Lucrezia Sinigaglia, Caterina Navarria, Loreta Gulotta e Sofia Ciaraglia. Queste ultime si affronteranno nel derby che segnerà l’esordio di giornata per entrambe.

Stop nel tabellone di qualificazione invece per Ilaria Bianco, Martina Criscio e Paola Guarneri. La prima è stata sconfitta per 15-10 dalla cinese Jiarui Qian, Martina Criscio è stata eliminata dalla francese Boudiaf col punteggio di 15-12, mentre Paola Guarneri ha subìto il 15-6 dall’ucraina Komashchuk.
Infine, è uscita di scena dopo la fase a gironi Martina Petraglia.