Msc Crociere. Nuovo catalogo e nuove tecnologie.

Nave MSC turismo
E’ stato recentemente presentato agli addetti specializzati nel settore turismo il  nuovo catalogo di di MSC Crociere per il biennio 2017-18 e, per la prima volta al mondo, anche in versione virtuale. La pubblicazione, oltre all’innovazione e alla tecnologia, si riferisce anche alla programmazione relativa a 14 navi compreso l’arrivo nel prossimo anno delle  nuove  MSC Meraviglia e MSC Seaside, gioielli di eleganza architettura navale che rappresenteranno il raddoppio della capacità attuale della flotta entro il 2022.

“Il nuovo catalogo è un vero e proprio strumento che dà vita alla passione per i viaggi e riflette pienamente la strategia e la crescita di questa azienda. Siamo leader in Europa e il Mediterraneo si conferma la nostra area principale di azione ma abbiamo grandi aspettative verso i Caraibi, da Miami a Cuba e gli Emirati Arabi Uniti dove intendiamo incrementare ulteriormente la nostra presenza” hanno dichiarato  Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere e Andrea Guanci, Direttore Marketing della Compagnia.

In termini di record la compagnia di crociere a capitale privato più grande del mondo consolidera la propria presenza ai Caraibi, non soltanto posizionandosi tutto l’anno in Florida con base a Miami sempre con MSC Divina ma a partire da dicembre 2017 anche con il nuovo gioiello della flotta MSC Seaside anche su Cuba dove sarà raddoppiato l’impegno a seguito degli ottimi risultati raggiunti nel corso del stagione invernale 2015/16 a l’Avana che  posizionerà nella capitale dell’isola caraibica sia MSC Armonia che MSC Opera. Quest’ultima, oltretutto, scalerà l’Avana da dicembre 2016 fino ad aprile 2018.

L’impegno della Compagnia sarà incrementato anche dalla presenza di una nave di classe Fantasia, la MSC Splendida che a dicembre 2017 raggiungerà gli Emirati Arabi Uniti e salperà da Dubai e Abu Dhabi alternando due diversi itinerari settimanali: il primo con tappe negli Emirati e in Oman, il secondo con toccate in Bahrain e Qatar. Sarà possibile anche combinare i due itinerari in un’unica e straordinaria crociera.

Altra  novità è la recente partnership con Technogym dove MSC Crociere ha sviluppato la Wellness Experience per i propri clienti fitness addicted. Un pacchetto a disposizione sulle navi della flotta a partire dalla primavera 2017 e che prevede lezioni di fitness a terra con jogging, tour in bicicletta, triathlon con kayak, corsa e snorkelinge allenamento in spiaggia e a bordo, con programmi personalizzati da svolgere in aree dedicate tra piscine, palestra panoramica, strutture sportive all’aria aperta e la possibilità di allenarsi nell’esclusivo solarium posto sul ponte superiore.

Interessante è un particolare device che utilizzato con la app MSC 360VR consentirà di fruire della brochure in un modo esperienziale: le pagine, gli interni delle navi e le destinazioni prenderanno “vita” davanti agli occhi degli utenti.  Si tratta una vera e propria innovazione poiché si tratta del primo catalogo immerso nel mondo dei viaggi, disponibile grazie all’utilizzo di una carboard”, uno strumento semplice quanto rivoluzionario: una piccola scatola di cartone che applicata ad uno smartphone e indossata sul viso consentirà di entrare nella nuova realtà virtuale di MSC Crociere.

Nello specifico, il catalogo MSC Crociere 2017-2018 è stato sviluppato per garantire all’utente il massimo grado di leggibilità, puntando molto sulla qualità delle immagini e sull’espressività dei protagonisti in modo da facilitare l’immedesimazione e il diretto coinvolgimento di chi ne fruisce: un intero mondo di destinazioni tra le quali potere scegliere durante tutto l’anno.

Non mancano a bordo luoghi di benessere, eleganti ristoranti  guidati da chef, spettacoli  eccellenti che ogni sera vengono proposti al teatro in perfetto stile Broadway, il Casino e le discoteche, le boutique esclusive compresi  giochi di ultimissima generazione. Per lasciare mamma e papà liberi di godersi in tutto relax la vacanza in crociera i più piccoli possono essere affidati a cinque mini e junior club di bordo suddivisi per fasce di età.

(Carlo Torriani)