“Ho visto un sogno” – Silvia Nair

Silvia Nair1_ph Fabrizio Fenucci
Silvia Nair1_ph Fabrizio Fenucci

Da oggi, venerdì 5 giugno, è in radio e disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “HO VISTO UN SOGNO” (Ala Bianca Records), il nuovo singolo dell’artista, cantante e compositrice SILVIA NAIR.
Il brano anticipa il terzo album di inediti in uscita in autunno che vanta la prestigiosa produzione olandese di Franck Van Der Heijden e Michael La Grouw.

“Ho visto un sogno”, scritto dalla stessa Silvia Nair insieme a Michael La Grouw, è un viaggio di riflessione sull’importanza del sogno in quanto ideale da perseguire «un sogno ha il potere di cambiare l’uomo, di superare limiti impossibili».
Il brano si caratterizza per un sound energetico arricchito da un arrangiamento rock sinfonico in cui spicca la potente vocalità dell’artista.

Sempre da oggi, è online sul canale YouTube dell’artista il video del brano.
Protagonista del videoclip è stessa Silvia Nair che in un sogno / incubo vaga sola nel deserto in un tempo e in uno spazio indefinito, mentre da un televisore scorrono delle immagini di eventi del XX secolo, come la partenza dell’Apollo 11 da Cape Canaveral per la prima missione sulla Luna, il discorso di Martin Luther King per la giustizia contro il pregiudizio etnico e le rivolte nelle città messe a ferro e fuoco, gli eventi cinesi di Piazza Tienanmen, la rivolta per l’indipendenza del Tibet dalla Cina. Avvenimenti che dimostrano come un sogno sia in grado di infondere uno straordinario potere che permettere di superare gli ostacoli e migliorare la vita di chi lo possiede.

Il video di “Ho visto un sogno” è visibile al seguente link: https://youtu.be/qevl5Uj2PQM.

Diodato riaccende l’Arena di Verona per l’Europa

Diodato
Diodato

Diodato riaccende l’Arena di Verona per l’Europa

Sabato 16 maggio DIODATO ha riacceso le luci dell’Arena di Verona, vuota, tricolore e maestosa, con la sua “Fai Rumore” in una versione inedita arrangiata per l’occasione. Un’esibizione speciale e storica nel segno dell’unione, della cultura, dell’arte e della bellezza con cui Diodato ha voluto omaggiare l’Europa intera nello show di Rai1 “Europe Shine a Light – Accendiamo La Musica”, il format alternativo di Eurovision Song Contest.

Senhit: “Insieme: 1992”

enhit_video Insieme 1992
enhit_video Insieme 1992

SENHIT ha voluto celebrare con una cover inedita il famoso brano di Toto Cutugno “Insieme: 1992” che trent’anni fa, il 5 maggio 1990, vinse l’Eurovision Song Contest in rappresentanza dell’Italia! Una canzone colma di speranza che ricorda la forza che deriva del restare uniti contro qualsiasi difficoltà.

Un brano, ancora oggi attuale per il suo profondo significato, che era nato per l’edizione dell’Eurovision che si tenne a Zagabria, Jugoslavia, dopo la caduta del muro di Berlino, ispirato all’avvento dell’Unione Europea.

La cover realizzata da Senhit è accompagnata da un videclip ufficiale, girato ai tempi dell’emergenza sanitaria: dalle loro terrazze gli italiani guardano il cielo con la speranza negli occhi, rappresentata anche dal palloncino che la cantante stringe in mano. Il video, con la regia di Luca Tommassini, è online al seguente link: https://youtu.be/qCM62iIcejM.

Il 16 maggio SENHIT rappresenterà San Marino nello show che per una sera unirà tutta l’Europa “EUROPE SHINE A LIGHT”, il programma pensato da EBU e da NOS per rendere omaggio agli artisti che avrebbero partecipato all’Eurovision Song Contest 2020, cancellato per l’emergenza sanitaria mondiale, in diretta in Italia su Rai 1, San Marino RTV, Rai Radio 2 e sulle piattaforme digitali RaiPlay e Sanmarinortv.sm dalle ore 20.35.

“Europe Shine A Light” andrà in onda contemporaneamente a livello internazionale, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto svolgersi la finale di Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam.

Senhit condividerà così con tutta l’Europa il brano eurovisivo “Freaky!”, un inno alla libertà pieno di energia, prodotto da Gianluigi Fazio e scritto dallo stesso Fazio con gli hit maker danesi Henrik Steen Hansen & Nanna Bottos.

Wizz Air: Compagnia Aerea dell’anno 2020

wizz air
wizz air

Wizz Air, la più grande compagnia aerea low cost dell’Europa centrale e orientale, annuncia con orgoglio di essere stata nominata Compagnia aerea dell’anno 2020 da Air Transport World, media brand leader al servizio delle esigenze di informazione delle compagnie aeree globali e delle comunità del trasporto aereo commerciale.

Gli ATW Airline Industry Achievement Awards sono il riconoscimento più ambito che una compagnia aerea o l’individuo possano ricevere. Premiano le persone e le organizzazioni che si sono distinte per prestazioni eccezionali, innovazione e servizio superiore.

Quella di quest’anno sarà la 46a edizione degli ATW AIA Awards e, per la prima volta nella storia, il premio più prestigioso di Airline of the Year è stato assegnato a un vettore a bassissimo costo, che elegge Wizz Air il primo LCC europeo a ricevere un riconoscimento così elevato.

La ATW Arline of the Year ha dovuto dimostrare prestazioni eccezionali di tutti i parametri di business e operativi, distintività rispetto ai concorrenti, valori record in fatto di sicurezza, servizio clienti, dati finanziari, innovazione di prodotto, impegno ecologico, relazioni lavorative e impegno della comunità.

Il premio Compagnia aerea dell’anno 2020 sarà assegnato come massima onorificenza alla 46a cerimonia annuale di premiazione del settore aeronautico dell’ATW, il 2 giugno a Vienna, in Austria. L’elenco completo dei vincitori del 2020 sarà annunciato a breve.

La puntualità di Alitalia

alitalia
alitalia

Con il 92,4% dei voli atterrati in orario, nello scorso mese di gennaio Alitalia è risultata la compagnia aerea più puntuale in Europa fra i vettori tradizionali (non low-cost).

A certificarlo è l’“Airline On-Time Performance Report” di Cirium (che ha acquisito FlightStats), società leader nell’analisi dei dati dell’industria del trasporto aereo.

Confrontando le diverse classifiche per area geografica elaborate nel report di Cirium, emerge inoltre che Alitalia si è posizionata al secondo posto nel mondo fra i vettori tradizionali per la puntualità dei propri voli.

Il dato del primo mese del 2020 conferma l’eccellente andamento operativo della Compagnia italiana e segue quello relativo all’intero 2019 quando Alitalia è risultata la seconda compagnia aerea più puntuale in Europa e la settima nel mondo, salendo di una posizione nella classifica mondiale rispetto al 2018.

Per la rilevazione della puntualità Cirium monitora per ciascuna compagnia la quasi totalità dei voli effettuati e segue la metodologia “A14” ovvero con una tolleranza in arrivo di 14 minuti rispetto all’orario di atterraggio previsto.