La Festa del Braille Ancona

dattilobraille
In occasione della Giornata Nazionale del Braille (21 febbraio) il Museo Tattile Statale Omero  e la Sezione Provinciale di Ancona dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti organizzano “La festa del Braille”: una serie di eventi nel capoluogo marchigiano per promuovere la conoscenza e l’importanza dell’ingegnoso codice di lettura e scrittura a rilievo inventato nell’800 da Louis Braille.

Sabato 20 febbraio dalle ore 16 all’Informagiovani di Ancona (Piazza Roma) “Prove libere di Braille”: punteruoli, tavolette, dattilobraille tutti gli strumenti utili aspettano il pubblico per provare l’alfabeto tattile guidati da esperti. Alle 17,30 musica con il gruppo Sweet anime e aperitivo. Ingresso libero.

Domenica 21 febbraio dalle ore 17 al Museo Tattile Statale Omero (Mole Vanvitelliana) laboratorio per famiglie “Libri tattili con un po’ di Braille” per leggere insieme libri con parole e immagini da toccare e costruire il primo libro tattile di famiglia (per bambini 4 – 10 anni). Gratuito. Prenotazione obbligatoria
t. 0712811935 email didattica@museoomero.it.

Inoltre il 22 e 23 febbraio presso la Secondaria di Primo Grado “Marconi” dell’Istituto Comprensivo Grazie Tavernelle gli alunni andranno “A scuola di Braille” grazie alle lezioni dei non vedenti della Sezione Provinciale di Ancona dell’UICI.

Info
Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona
www.museoomero.it didattica@museoomero.it. #museoomero.it seguici sui social FB, TW, instagram
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Sezione di Ancona, Via Giacomo Leopardi, 5 60122 Ancona
www.uican.it uican@uiciechi.it t. 07152240