Palazzo Marino lancia un bando per il restauro di dodici monumenti

di Stefany Sanzone – Continua il processo di riqualificazione urbana del Comune di Milano. Ad esserne protagonisti saranno, dal prossimo 2013, dodici monumenti cittadini che necessitano di restauro: il tutto a costo zero per l’amministrazione comunale.

Il bando istituito dal Comune, e pubblicato dal prossimo gennaio, prevede che i lavori di restauro siano totalmente a carico degli sponsor che esporranno le loro “opere” sui ponteggi dei cantieri. L’esposizione pubblicitaria (il ponteggio dovrà essere dimensionato al monumento) sarà consentita improrogabilmente solo nell’arco di tempo indicato dall’amministrazione: alla scadenza dei termini, anche in caso di sospensione o proroga dei lavori, la pubblicità dovrà essere sempre e comunque rimossa.

Il vincitore del bando dovrà provvedere alla consegna del progetto già approvato dalla Soprintendenza entro 135 giorni dall’aggiudicazione degli interventi e avviare i cantieri entro 15 giorni dall’approvazione del progetto da parte dell’Amministrazione comunale. Le opere, seguite in tutte le fasi dai Settori tecnici del Comune, dovranno essere eseguite in 400 giorni. L’importo complessivo dei lavori è stato fissato a 1 milione e 850 mila euro.

Le parole di Lucia Castellano, assessore ai lavori pubblici, sottolineano la presa di posizione del Comune: “Abbiamo pensato di ricorrere al meccanismo della sponsorizzazione per restituire alla città alcuni dei suoi monumenti, restaurati e rimessi a nuovo senza costi per l’Amministrazione e, quindi, per la città in un momento di risorse limitate. Ma non consentiremo abusi: vigileremo attentamente sui tempi di cantiere, sull’allestimento dei ponteggi e sull’esecuzione dei lavori. Tutto dovrà essere realizzato nei limiti stabiliti dal bando, pena la risoluzione del contratto in caso di inadempimento”.

Queste le dodici opere scelte dall’amministrazione comunale:

– Leonardo Da Vinci in piazza della Scala
– Giuseppe Missori in piazza Missori
– Napoleone III al Parco Sempione
– San Francesco in piazza Sant’Angelo
– Costantino Imperatore in piazza San Lorenzo
– San Giovanni Nepomuceno al Castello Sforzesco
– San Lazzaro in piazza Vetra
– Piermarini in via Marina-Boschetti
– San Calimero in piazza Crocetta
– il Bersagliere in Largo Bersaglieri
– Porta Nuova (in via Manzoni)
– Porta Ticinese