Sabato 2 giugno svolti con regolarità gli spostamenti

Si sono svolti con regolarità gli spostamenti dei fedeli sui mezzi pubblici Atm durante le prime 24 ore della visita del Santo Padre a Milano.

 

Ieri pomeriggio e questa mattina, in costante coordinamento con le Autorità di Pubblica Sicurezza, il servizio di trasporto pubblico di superficie è stato modificato e sospeso in base alle chiusure al traffico dei percorsi interessati dagli spostamenti del Santo Padre. Allo stesso modo è stata predisposta la chiusura della stazione di Duomo sulle linee M1 ed M3 in coerenza con quanto disposto dalla Questura sia ieri nel pomeriggio che questa mattina.

 

Sia per la superficie che per la metropolitana, le operazioni si sono svolte con ordine e la macchina organizzativa Atm ha dimostrato l’efficacia e la validità dei provvedimenti predisposti. Il dispiegamento del personale Atm impegnato ha consentito una gestione dei flussi senza inconvenienti.

 

I mezzi pubblici Atm hanno registrato grande affluenza, grazie al potenziamento del servizio messo in atto per l’evento. Complessivamente i passeggeri sono stati più del doppio rispetto ad un giorno festivo. Alti indici di riempimento anche sulla rete di superficie, con oltre 3.000 corse aggiuntive.