Atm: lotta all’evasione tariffaria

atm
atm

Nei primi otto mesi del 2018 l’impegno di Atm nella lotta all’evasione tariffaria è stato totale, con nuove modalità di controllo e un sostanziale incremento delle forze messe in campo dall’Azienda. Dai prossimi giorni ulteriori iniziative e azioni di dissuasione nelle stazioni del metrò.

I passeggeri controllati nei primi otto mesi sono quasi il 60% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e le multe, se pur in crescita del 34,5%, aumentano proporzionalmente molto di meno. Ciò significa che a fronte di più controlli più viaggiatori pagano il biglietto.

Questo è stato possibile grazie a un incremento del personale di controlleria che è passato dai 102 addetti dello scorso settembre ai 152 di oggi (incremento del +50%) e del personale di Security passato da 94 addetti ai 130 di oggi (+38%).

L’impegno dell’Azienda nella lotta all’evasione è sempre maggiore, e a partire dai prossimi giorni, una nuova iniziativa si affiancherà alle modalità di controllo sperimentate nei primi mesi del 2018: squadre itineranti composte da Guardie Particolari Giurate, Assistenti alla Clientela e operatori di esercizio della metropolitana presidieranno le stazioni delle quattro linee del metrò all’ingresso dei tornelli (e non più solo in uscita o nei corridoi di interscambio).

Le squadre miste presidieranno a rotazione ogni mattina e ogni pomeriggio alcune stazioni del metrò, con l’obiettivo di coprire l’intera rete metropolitana. Questa nuova modalità di presidio non ha solo l’obiettivo di “scovare” chi non paga il biglietto già nel momento dell’ingresso, ma anche quello di rendere le stazioni un luogo più sicuro e fornire ulteriore assistenza alla clientela.

In aggiunta alle modalità di controllo sopracitate, Atm prosegue con il piano di chiusura dei tornelli in metrò, che coinvolge la quasi totalità delle stazioni, e ha appena definito di procedere (attraverso una gara ad evidenza pubblica) alla sostituzione dei tornelli con nuove strutture anti-evasione.

Inoltre ha introdotto modalità di acquisto dei titoli di viaggio sempre più semplici e innovative, come l’acquisto via SMS e via App, fino al recente avvio del sistema di pagamento contactless in metropolitana.

Atm: lotta all’evasione tariffaria

atm
atm

Prosegue il piano di Atm nella lotta all’evasione tariffaria. Da domani, martedì 10 luglio, anche nelle stazioni di Centrale (solo lato M2) e Lambrate M2 i tornelli in uscita saranno chiusi con obbligo di convalida del titolo di viaggio, portando a 106 le stazioni interessate dal provvedimento, su un totale di 113 stazioni.

L’impegno dell’Azienda nella lotta all’evasione è sempre maggiore e nel 2018 c’è stata una svolta dopo il piano di assunzioni messo in atto nel 2017. Infatti, oltre alla chiusura dei tornelli, Atm ha aumentato di oltre il 50% il numero dei controllori.

L’Azienda ha introdotto, inoltre, nuove modalità di acquisto dei titoli di viaggio sempre più semplici e innovative, come l’acquisto via SMS e via App, fino al recente avvio del nuovo sistema di pagamento contactless in metropolitana.

L’Azienda ha introdotto nuove modalità di controllo sia in metropolitana, sia in superficie, sette giorni su sette. In metropolitana le operazioni di verifica vengono effettuate da squadre itineranti anche a bordo dei treni, mentre in superficie i controllori presidiano anche le linee più sensibili, in alcuni casi congiuntamente con gli agenti della security Atm e pattuglie della Polizia Locale.

Atm ha inoltre intensificato i controlli anche con iniziative specifiche, come ad esempio quella del cosiddetto “mercoledì da leoni”, nella quale un giorno alla settimana un’intera linea viene “battuta” da squadre di controllori per tutta la giornata.

Nel primo semestre di quest’anno il numero delle persone controllate è aumento del 63% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e, conseguentemente, le sanzioni sono aumentate del 30%. Ciò sta a significare che con l’aumento del numero dei controllori e dei controlli le sanzioni, seppur in crescita, aumentano proporzionalmente molto di meno.

Per informare i passeggeri della nuova chiusura dei tornelli a Centrale M2 e Lambrate M2, Atm ha predisposto un piano d’informazione che prevede annunci in metropolitana e sui mezzi in superficie, info sul sito web Atm e sul canale Twitter dell’Azienda @atm_informa. Inoltre per il primo periodo saranno presenti Assistenti alla Clientela nelle stazioni coinvolte.

Atm: rating BBB

atmover
atmover

L’agenzia internazionale FitchRatings ha confermato ieri il rating di lungo termine di ATM – Azienda Trasporti Milanesi a “BBB” con prospettive stabili ed una valutazione di breve termine pari a “F2”.

La conferma della valutazione già ottenuta lo scorso anno è il risultato di un’analisi delle principali grandezze di bilancio di ATM, quali la capacità costante di generare risorse per l’autofinanziamento del piano investimenti, il saper attrarre domanda del servizio, i crescenti successi operativi all’estero (metro di Copenaghen), nonché lo stretto controllo dei costi ed il contenuto livello di indebitamento.

Secondo l’Agenzia, ed in armonia con i criteri interni di valutazione, la capacità di controllo dei costi e l’ottimo profilo finanziario, sono compatibili con una valutazione “SCP – Standalone Credit Profile” pari ad “A”, da leggersi peraltro in un quadro di trasferimenti pubblici in progressiva riduzione e del forte legame con l’azionista Comune di Milano.

Il risultato ottenuto è di assoluto rilievo e conferma lo status di ATM come benchmark per il settore del TPL nazionale, in grado di generare valore per la collettività e per l’Azionista, il Comune di Milano.

Al contempo, confermando il livello di “Investment Grade”, pone ATM nel ristretto panel internazionale dei principali protagonisti di settore.

Atm: Viaggiare con la carta bancaria contactless

tornellocontactless
tornellocontactless

La trasformazione digitale del trasporto pubblico milanese continua. Ora è possibile viaggiare in metropolitana in modo facile, veloce e sicuro, pagando direttamente al tornello con carte contactless aderenti ai circuiti Mastercard, Visa, Maestro e VPay.

Se sulla propria carta è presente il simbolo e si è abilitati ai pagamenti contactless si può già viaggiare senza nessuna operazione aggiuntiva: in tutte le stazioni della metropolitana è stato installato un lettore su un tornello riconoscibile dal colore arancione e grigio.

Basta avvicinare la carta o dispositivo contactless ai tornelli in ingresso e in uscita per ogni viaggio in metropolitana; è importante ricordare di utilizzare sempre la stessa carta sia in entrata sia in uscita.

Inoltre, utilizzando la stessa carta o dispositivo contactless per tutti i viaggi effettuati durante la giornata, si può beneficiare della migliore tariffa giornaliera.

Se il lettore rileva più di una carta o dispositivo contactless, il credito non viene scalato da nessuno di essi e il tornello non si aprirà. Per evitarlo, scegliere quale dispositivo o carta contactless  si vuole utilizzare e avvicinarlo all’apposito lettore.

Il nuovo sistema con carte bancarie contactless calcola in automatico, in base alla propria entrata e uscita, qual è il costo del biglietto, addebitando la tariffa più conveniente, anche per le tratte extraurbane della metropolitana e per i biglietti giornalieri.

Ad esempio, dopo il terzo viaggio in metropolitana sulla rete urbana, si attiva automaticamente il biglietto giornaliero urbano da 4,50€. Il servizio non prevede costi aggiuntivi.

Il servizio è attivo al momento sull’intera rete metropolitana ed è necessario che il viaggio inizi in metro. È poi possibile proseguire il viaggio sui mezzi urbani di superficie fino alla validità oraria del biglietto.

Ad esempio, si potrà viaggiare fino a 90 minuti dal momento della convalida se si entra e si esce da stazioni della metropolitana in area urbana, perché è stato attivato un titolo di viaggio urbano.

Nel caso di un viaggio fuori dai limiti urbani, per esempio da Rho Fiera M1 a Duomo M1/M3 la validità è 105 minuti dal momento della prima convalida.

Ogni carta bancaria può anche essere digitalizzata su differenti dispositivi (telefono, orologio…). Bisogna però fare attenzione: il device utilizzato in entrata deve essere lo stesso per l’uscita.

Durante un controllo da parte del personale ATM, è sufficiente presentare la carta di pagamento utilizzata al momento della convalida.

La registrazione al sito ATM non è obbligatoria per viaggiare con le carte contactless. Iscrivendosi all’area riservata è però possibile verificare i propri addebiti.

Nessun dato relativo alla propria carta bancaria viene memorizzato da ATM. Questo nuovo servizio soddisfa gli standard di sicurezza richiesti per qualsiasi operazione di pagamento contactless.

Per qualsiasi informazione sulle abilitazioni e funzionamenti della propria carta, contattare la propria banca.

Milano – Atm Mobility

atm
atm

Per la prima volta Atm è Mobility partner di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO. In occasione del grande spettacolo in piazza Duomo, sabato 16 giugno Atm ha predisposto un servizio straordinario con metropolitane potenziate e orario prolungato fino a tarda notte.

Le metropolitane chiudono più tardi – Le linee M1 e M3 prolungano l’orario con ultimi passaggi in centro all’1:10 circa (la M1 prolunga il servizio nelle tratte Sesto FS-Bisceglie e Sesto FS-Molino Dorino).

Per raggiungere la piazza del Duomo – è possibile usare le stazioni vicine di Cordusio, San Babila, Montenapoleone e Missori. A partire dalle 12:30 sarà chiusa la stazione M1-M3 di Duomo su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. Per cambiare linea si suggeriscono le stazioni di Centrale, Loreto o Cadorna.

Parcheggi aperti fino alle 2 – Prolungano l’orario di apertura fino alle 2:30 di notte i parcheggi di interscambio con le stazioni della metropolitana di Gobba, Famagosta, San Donato, Maciachini, Molino Dorino, Lampugnano e Bisceglie.

MODIFICHE AI TRAM 2, 3, 12, 14 e 16 – Su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza, dal primo pomeriggio le linee 2, 3, 12, 14 e 16 saranno temporaneamente deviate e subiranno rallentamenti. Informazioni sui percorsi modificati si trovano sul sito e sull’app Atm. Per pianificare il proprio viaggio, è consigliabile considerare le linee metropolitane.

Assistenza e informazioni – Sabato gli Assistenti alla clientela saranno a disposizione dei passeggeri nelle stazioni vicine a piazza del Duomo per dare informazioni e per vendere i biglietti. Maggiori informazioni si trovano sul sito www.atm.it, sull’app mobile alla voce News. Gli account Twitter @atm_informa e @atmtravelalerts daranno informazioni, aggiornamenti e risposte in tempo reale fino a tarda notte.