Folcast tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo

Scopriti Folcast
Scopriti Folcast

Il cantautore romano FOLCAST, in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 2021 con il brano “Scopriti” scritto dallo stesso Folcast, che ha composto con Tommaso Colliva e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo.

Il brano è accompagnato anche da un videoclip, girato da Giacomo Citro, presso l’ex città del rugby di Spinaceto, a Roma, ormai diventata una piccola città fantasma dedicata allo sport, che avrebbe visto la costruzione di due campi da rugby, piscine e altre attività. Il videoclip è disponibile al seguente link: https://youtu.be/vOl2zhiGZ7A.

Folcast sarà in tour nei principali club italiani dall’11 novembre 2021.

Queste le date:
11 novembre, Circolo Arci Magnolia – MILANO
12 novembre, Spazio 211 – TORINO
19 novembre, New Age – RONCADE (TV)
20 novembre, Locomotiv Club – BOLOGNA
26 novembre, Smav – SANTA MARIA A VICO (CE)
27 novembre, Largo Venue – ROMA

Le prevendite saranno disponibili dalle ore 10:00 di giovedì 25 febbraio su www.ticketone.it. Il tour è prodotto e organizzato da OTR.

«Da sempre la dimensione del Live è quella che preferisco ed è quella per me più importante – racconta FOLCAST – Programmare e annunciare dei concerti in un periodo del genere può essere un salto nel vuoto, un rischio, una responsabilità. Ma può anche essere il segnale che tornare a fare musica dal vivo forse è possibile. Mi auguro che gli spazi rimasti chiusi fino ad oggi riescano a riprendere un’attività regolare al più presto. Il sostegno va a loro, ai tecnici, ai musicisti. Entrare a far parte della squadra di OTR, casa di diversi degli artisti italiani che da sempre stimo di più, nonché famiglia composta da persone che fanno il proprio lavoro con rispetto e passione, è per me motivo di felicità oltre che un grande onore».

Gio Evan a Sanremo con “Arnica”

Gio Evan
Gio Evan

Gio Evan è per la prima volta in gara al Festival di Sanremo con il brano “Arnica”. Il singolo, scritto da Gio Evan e prodotto da Katoo, è parte del nuovo album “Mareducato” in uscita il prossimo 12 marzo su etichetta Polydor/Universal Music e da oggi in preorder al seguente link (https://pld.lnk.to/Mareducato ).
Il 16 marzo sarà pubblicato anche il suo nuovo libro di poesie “Ci siamo fatti mare” edito da Rizzoli.

Con “Arnica” Gio Evan approda a Sanremo in veste di cantautore dopo aver raccolto negli anni un riscontro sempre maggiore da parte dei fan che lo hanno apprezzato inizialmente come scrittore di poesie e successivamente anche come interprete e autore di canzoni. Il titolo, “Arnica”, è una metafora che racchiude il senso della canzone: come l’arnica può curare i traumi fisici, così con la canzone Gio ha potuto alleviare i traumi dell’anima.

Il brano è parte del suo terzo disco, “Mareducato”, in uscita il 12 marzo. Il disco si può definire un vero e proprio concept album, realizzato in due parti. Nella prima parte ci sono dieci canzoni che rappresentano le tappe di un viaggio immaginario dalla riva al profondo del mare, dove ogni fase è uno stato d’animo, conoscenza di se stessi e dei propri limiti. Nella seconda parte Gio dà spazio all’arte poetica recitando dieci poesie inedite accompagnate dalla musica.

“Mareducato” è disponibile dal 12 marzo su tutte le piattaforme digitali, in formato CD ed in un esclusivo LP autografato e in edizione limitata per Amazon. Inoltre dal 16 marzo, per chi vuole fare un viaggio a 360° nel mondo di Gio Evan, è possibile acquistare l’album insieme al nuovo libro “Ci siamo fatti mare” sul sito di Universal Music Italia (https://shop.universalmusic.it/products/gio-evan-mareducato-cd-mareducato-libro-ci-siamo-fatti-mare)

Mobrici: “20100”

Mobrici- Credit Giulia Bersani
Mobrici- Credit Giulia Bersani

Fuori oggi, mercoledì 17 febbraio, “20100” (Maciste Dischi/Virgin Records/Universal Music Italia), singolo di MOBRICI che apre la strada al nuovo percorso del cantautore milanese. Una canzone cruda e romantica, disponibile in streaming e digital download al link: vir.lnk.to/20100.

Il brano, prodotto dallo stesso Mobrici e da Antonio Filippelli, nasce dall’ispirazione del cap generico di Milano, ormai non piú attivo così come la storia che viene raccontata: “È una canzone nata in pochi minuti – spiega l’artista – con due elementi fondamentali: una tastiera e la voglia di dire qualcosa a qualcuno attraverso parole e musica. Cosa dovrei fare per riavere la tua attenzione? Incendiare una stazione, rubare e bruciare il simbolo della città, morire nei giorni di Natale, allagare le strade? La vita va avanti, ogni minuto può essere un momento nuovo, di svolta e quando perdiamo qualcuno a volte vorremmo tornare indietro o lasciare tutto com’è.”

Blind: “Promettimi”

Blind_foto-di-Simone-Tadiello
Blind_foto-di-Simone-Tadiello

Reduce dall’esperienza di X FACTOR 2020 e dal successo del singolo “Cuore Nero”, BLIND torna mercoledì 24 febbraio con “PROMETTIMI” (Sony Music Italy), il nuovo singolo feat. Guè Pequeno e Nicola Siciliano!
Il brano è disponibile da oggi, martedì 16 febbraio, in pre-save al link https://bit.ly/2LQZOVM.

Dopo l’EP d’esordio “Cuore Nero”, uscito a coronamento della finale dell’ultima edizione di X Factor, il cui omonimo singolo è stato di recente certificato disco di platino, dopo aver ottenuto l’oro già durante lo svolgimento del programma (dati diffusi da Fimi/GfK Italia) e conquistato il secondo posto della Top 50 Italia di Spotify, BLIND è pronto a tornare con un brano che farà ballare dal primo ascolto e che vanta la collaborazione di due ospiti d’eccezione: uno dei pesi massimi della scena rap italiana, Guè Pequeno, e un grande talento, di certo tra i migliori esordi Urban del 2020, Nicola Siciliano.

Promettimi è un pezzo molto importante per me – commenta Blind – perché è il primo singolo che lancio dopo aver finito la mia avventura a X Factor. Nel brano ci saranno Guè, che è uno dei miei artisti preferiti e dopo averlo incontrato a X Factor non mi sarei mai aspettato di lanciare come primo pezzo un feat. con lui, e Nicola Siciliano, che è un fenomeno della scena napoletana, come me è molto giovane e mi piace tanto come artista”.

Rosaspina: “Gemelli”

cover_rosaspina_gemelli
cover_rosaspina_gemelli

Dopo il successo del singolo d’esordio “Sette coltelli”, ROSASPINA torna con un nuovo brano autobiografico in cui amore e memoria si intrecciano con sonorità che riportano i ritmi e le melodie di Halsey e Rosalia.

L’artista continua il suo viaggio introspettivo nel passato, analizzando la sua adolescenza e i suoi primi amori vissuti nella periferia milanese.

Il titolo rimanda al segno zodiacale dei Gemelli, caratterizzati da un’indole sognatrice, il cui incontro con il Sagittario (segno di ROSASPINA), causa la perdita di concretezza. Nonostante la forte alchimia sono irrimediabilmente destinati a perdersi. Allo stesso modo la storia d’amore ormai conclusa si riduce alle ceneri di una breve ma intensa passione estiva.

In termini di sonorità il singolo prende le distanze in maniera significativa dal primo brano, lasciando più spazio ad una ritmica scandita su cui la voce di ROSASPINA si muove in maniera leggera, grazie anche a giochi di pronuncia e a un uso originale degli accenti.