26 C
Milano
domenica, Luglio 25, 2021
COVID
194,458,480
CASI TOTALI CONFERMATI
Updated on 25 July 2021 08:54

“Scena Unita” – Per i lavoratori della musica e dello spettacolo

In sette mesi, raccolti 4.780.000 euro grazie al contributo di 154 artisti e più di 100 aziende.

Quello messo in atto da SCENA UNITA è stato “uno spettacolo” di solidarietà corale, collaborativa e unitaria, che ha portato, in soli sette mesi a fornire delle risposte concrete per una ripartenza di un intero comparto, quello dello della musica, dell’arte e dello spettacolo, messo in ginocchio dalla pandemia e dai tanti mesi di arresto. Il fondo privato, gestito da Fondazione Cesvi in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub, è riuscito a raccogliere 4.780.000 Euro coinvolgendo oltre 150 artisti* e più di 100 realtà aziendali** che hanno sostenuto fin dall’inizio l’obiettivo per cui era nato: dare un concreto e immediato aiuto ai lavoratori e alle maestranze del mondo della musica e dello spettacolo colpiti duramente ed impossibilitati ad operare e, al contempo, sostenere progettualità per la ripartenza del settore.

“Scena Unita”, risposte concrete ai bisogni emergenti

“L’operazione svolta da SCENA UNITA” dichiarano i promotori “è la riprova che attraverso un approccio collaborativo e unitario nella filiera musicale e artistica italiana è possibile fornire, nel segno della responsabilità sociale e dell’innovazione, delle risposte concrete ai bisogni emergenti, come quelli che hanno letteralmente invaso il comparto della musica e dello spettacolo nell’ultimo anno. Il progetto SCENA UNITA nato dalla spinta di chi questo mondo lo ama e lo conosce perché lo vive quotidianamente, rappresenta un modello di intervento basato su un ecosistema dove artisti, imprenditori e singole realtà sono stati capaci di lavorare insieme con uno scopo comune, quello di arrivare a sostenere parte delle situazioni che sono state solo parzialmente raggiunte delle istituzioni.

Con l’ultimo contributo, il Bando Progetti, vogliamo, da una parte sostenere prospetticamente una ripartenza della filiera, contribuendo all’organizzazione di eventi/iniziative che altrimenti non avrebbero potuto svolgersi e, dall’altra, sottolineare ancora una volta quanto la filiera sia fragile e debole nei confronti delle istituzioni. Ci auguriamo che il nostro modello possa essere preso di riferimento per trovare ulteriori soluzioni e sostegni dal governo fino a quando non si tornerà a piena normalità permettendo a tutti coloro che non hanno potuto accedere alle nostre erogazioni di ottenere il giusto aiuto.

Una vera ripartenza potrà avvenire solo nel segno dell’innovazione e il percorso iniziato da SCENA UNITA va proprio in questa direzione: ha attivato energie, idee, risorse facendosi ispirare da quei valori di inclusione e tutela della diversità che sono alla base di una industria culturale moderna con l’obiettivo della sostenibilità economica e della valorizzazione delle professionalità. L’auspicio è che tutto questo non venga disperso”.

Proprio in questi giorni, SCENA UNITA – PER I LAVORATORI DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO, ha comunicato l’elenco di eventi che si svolgeranno entro l’anno 2021 in tutt’Italia grazie ai fondi distribuiti attraverso il terzo bando che ha finanziato 106 progetti. Oltre 100 progetti prenderanno vita già in questi giorni, con festival e eventi che non avrebbero potuto svolgersi senza questo contributo. I progetti finanziati hanno un valore complessivo di oltre 7,9 milioni di euro a cui Scena Unità contribuirà con 2,5 milioni di Euro di finanziamenti a fondo perduto.

Il team di valutazione, composto da 10 valutatori e 2 coordinatori, ha stilato la lista dei soggetti beneficiari del contributo visibile al sito www.scenaunita.org.

1 Condivisioni

Articoli

“F*ck love (over you)” nuovo ep di The Kid Laroi

È uscito ieri 23 luglio, “F*ck love (over yo”) (https://thekidlaroi.lnk.to/F_CKLOVE3OVERYOU), il terzo e ultimo capitolo del progetto “F*ck love ” del giovane talento australiano The...

“Donnacirco”, la reinterpretazione corale del primo disco femminista italiano

Dal 31 luglio “Donnacirco”, la reinterpretazione corale del primo disco femminista italiano scritto nel 1974 da Paola Pallottino (paroliera per Lucio Dalla di “4/3/1943”),...

“Illusione”, il nuovo brano del trio pop Ethuil feat. Mr Dailom

È disponibile in radio e in digitale “Illusione” (https://bit.ly/3dtvds9), il nuovo brano del trio pop Ethuil, feat. Mr. Dailom. "Illusione" - il brano Prodotto da Ivan...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
125FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“F*ck love (over you)” nuovo ep di The Kid Laroi

È uscito ieri 23 luglio, “F*ck love (over yo”) (https://thekidlaroi.lnk.to/F_CKLOVE3OVERYOU), il terzo e ultimo capitolo del progetto “F*ck love ” del giovane talento australiano The...

“Donnacirco”, la reinterpretazione corale del primo disco femminista italiano

Dal 31 luglio “Donnacirco”, la reinterpretazione corale del primo disco femminista italiano scritto nel 1974 da Paola Pallottino (paroliera per Lucio Dalla di “4/3/1943”),...

“Illusione”, il nuovo brano del trio pop Ethuil feat. Mr Dailom

È disponibile in radio e in digitale “Illusione” (https://bit.ly/3dtvds9), il nuovo brano del trio pop Ethuil, feat. Mr. Dailom. "Illusione" - il brano Prodotto da Ivan...

Il cantautore Enrico Nigiotti sul palco del “Lazzaretto Estate 2021”

"Notti di Luna, Chitarra e voce” Prosegue l’edizione 2021 di Lazzaretto Estate, una serie di eventi che proseguiranno fino al 21 agosto tra teatro, cabaret,...

Approvate le misure di sostegno ai commercianti in Darsena

Prevista l’esenzione Cosap come nelle altre parti della città, anche per le occupazioni inferiori ai 10 giorni Il Consiglio Comunale ha approvato la delibera che...