Anno 2020 – Risultati sportivi e non solo

Cus Milano
Cus Milano

Le iniziative e i risultati del 2020
La stagione sportiva del 2020 verrà inevitabilmente
ricordata come quella legata alla pandemia da Covid19. Il mondo, sport compreso, si è completamente
fermato, lasciando dietro di sé una crisi non solo
sociale, ma anche economica.
È nel momento delle difficoltà che bisogna però trovare
il miglior modo possibile per reagire. E così è stato
anche per il CUS Milano. A fronte, infatti, di uno stop
nel momento più ‘caldo’ della stagione sportiva, la
primavera, il numero totale di iscritti che hanno
partecipato ad almeno un’attività organizzata dal Cus
è di 11.295 presenze. Un dato, al netto della pandemia
e della mancata realizzazione di diversi eventi già
programmai, in leggerissimo calo rispetto ai 15.227
della stagione precedente. Cifre che portano il totale
degli iscritti (con tesseramento triennale) quasi a quota
30mila .
Numeri sempre importanti che trovano la loro
spiegazione dietro la capacità di CUS Milano e delle sue
sezioni di reinventarsi. Dopo lo svolgimento
‘tradizionale’ delle attività invernali, infatti, sono stati
utilizzati gli strumenti tecnologici per far sentire i
nostri tesserati vicini, anche se lontani. Con questo
spirito sono nati i ‘Campionati di Facoltà Home
Edition’, che in tempo di Covid si sono imposti a livello
nazionale come la più grande manifestazione sportiva
agonistica disputata garantendo l’assoluta
contemporaneità. Ognuno nella sua categoria, maschile
e femminile, gli atleti si sono collegati da casa in
videoconferenza da ogni parte d’Italia, sotto l’occhio
vigile dei giudici di gara, nelle prove di calcio, basket,
volley, plank, trivial ed e-Sports.