Rai, “Detto Fatto” sospeso

Detto Fatto
Detto Fatto

RAI, DETTO FATTO SOSPESO. L’intervento dell’Aiart, Baggio: “Siparietto irrispettoso spacciato per salotto garbato e ironico”

“Un terremoto prevedibile che riflette lo stato di un Servizio Pubblico radiotelevisivo che smentisce in modo sempre più netto la sua mission: quella di essere appunto ‘al servizio’ dei suoi cittadini”.

Ad affermarlo il presidente nazionale dell’Aiart, Giovanni Baggio, riguardo la bufera che sta investendo la discutibile puntata del 25 novembre di Detto Fatto, il contenitore intrattenimento pomeridiano condotto da Bianca Guaccero.

“Un siparietto surreale e triste condotto da una donna che lede la dignità delle donne per giunta nel giorno dedicato all’eliminazione della violenza contro le donne…” è perentorio il presidente dell’Aiart che esprime la sua disapprovazione e definisce gli autori Rai “schegge impazzite che andrebbero formate ed educate alla trattazione dei contenuti”.

“ Tutti coloro che in quella redazione -continua il presidente-hanno prodotto questo contenuto ignorano completamente la mission del servizio pubblico”.

In conclusione Baggio definisce “la sospensione del programma un risultato vincente nell’immediato ma ha anche precisato che sono ormai tante e troppe le realtà inconsistenti proposte da una tv sempre più indifferenziata e bisognosa di recuperare la propria originaria identità se non lo fa continua a rendersi colpevole di un dis-servizio pubblico antieducativo, allontanando irrimediabilmente gli spettatori –utenti che nel 2020 non hanno più voglia ad esempio… di sorridere in questo modo”.

Giovanni Baggio
(Presidente AIART nazionale)
Via Aurelia, 468- 00165 Roma
aiart@aiart.org – Tel.: 0666048450