Lombardia: nuova ordinanza stadi

Riapertura stadi in sicurezza
Riapertura stadi in sicurezza

Stadi, Presidente Regione: riapriamo con prudenza, ma soprattutto in sicurezza

“Riapriamo con prudenza ma soprattutto in sicurezza. Chi ama lo sport sente il bisogno di viverlo vicino al campo da gioco e non solo davanti al televisore, per questo – sempre nel rispetto delle misure anti contagio – ho firmato l’ordinanza con cui si riaprono gli impianti sportivi al pubblico in misura non superiore a 1.000 spettatori nelle strutture all’aperto e 700 spettatori in quelle al chiuso”.

Il presidente della Regione Lombardia spiega così i contenuti della nuova ordinanza.

“Una misura – continua il governatore – che ci permette di tener basso il rischio contagio, ma allo stesso tempo tornare poco alla volta alla normalità. L’ordinanza specifica alcune misure come la misurazione della temperatura e il divieto di ingresso per coloro che superino i 37,5°; l’acquisto dei biglietti preferibilmente online, il distanziamento fisico delle persone in coda per l’accesso all’impianto, l’assegnazione di posti nominali, numerati e ben distanziati tra loro”.

“Riprendiamo poco alla volta la nostra vita -conclude il presidente – le nostre passioni, ma sempre con prudenza e sicurezza”.