Nuova pillola letteraria di Gioele Dix dedicata a Dino Buzzati

Proseguono gli appuntamenti letterari sulle pagine social di Gioele Dix che questa volta si dedica a uno dei racconti di Dino Buzzati “La ragazza che precipita”. Online da oggi sui suoi canali ufficiali.

Dino Buzzati, scrittore e giornalista, nato nel 1906, è stato autore di un grande numero di romanzi e racconti surreali e viene considerato uno dei più grandi scrittori fantastici del Novecento italiano.

Il mondo di Buzzati è un mondo magico, misterioso emolto attraente che porta il lettore al termine della lettura con il fiato sospeso, nell’attesa di conoscere quell’unica verità che capovolge tutto ciò che fino a quel momento sembrava essere vero. In particolare nei suoi racconti, che muovono per lo più da episodi tratti dalla quotidianità, improvvisamente la trama prende vita; l’atmosfera diviene surreale e in un attimo accade l’incredibile. Gioele Dix, da sempre attratto dalla prosa eccelsa e sopraffina dello scrittore, propone al proprio pubblico “La ragazza che precipita” tratto da La Boutique del Mistero.

“Voglio dedicare idealmente questo racconto a molte donne che conosco e anche ad altre che non conosco, ma che forse hanno quello stesso approccio alla vita. E in particolare lo dedico alla mia mamma perché in lei ci ho visto quello stesso spirito, quella stessa voglia di divorare la vita che appartiene alla protagonista di questa storia, la ragazza che precipita.” Gioele Dix

Le pillole letterarie di Gioele Dix sono diventate un appuntamento fisso per i fan dell’artista che ogni settimana lo seguono sui suoi social commentato e condividendo gli autori proposti. Le migliaia di visualizzazioni, condivisioni e commenti degli utenti lasciano intuire che, in questo periodo di quarantena, il pubblico apprezzi molto gli spunti letterari proposti. Dopo la Peste del Manzoni, le poesie di Wislawa Szymborska e la favola “Il paese senza punta” di Gianni Rodari, è la volta della prosa fantastica e surreale di Dino Buzzati.

Gioele Dix dà appuntamento a chi lo volesse seguire, sui suoi canali ufficiali. #iorestoacasa