Leoni contro i Dragons

marco bortolami
marco bortolami

E’ Marco Bortolami, allenatore degli avanti/touche biancoverdi, ad inquadrare il prossimo impegno dei Leoni contro i Dragons.
“Siamo pronti per affrontare un XV che ci impegnerà sicuramente. Li incontriamo in un ottimo loro momento di forma, nelle ultime settimane hanno raccolto risultati positivi, è una squadra giovane che si muove e gioca con un buon piglio. Sono solidi davanti e giocare sul loro campo sappiamo che sarà duro ed impegnativo, ma i ragazzi e tutto l’ambiente sono pronti per provare a portare a casa questa partita” afferma Bortolami.

E’ stato comunque un periodo particolare, difficile, avete dovuto cambiare in corsa la preparazione programmata. “Ci siamo dovuti adattare a queste necessità, ci sono stati sviluppi nuovi nei programmi delle passate settimane e abbiamo chiesto a tutti i nostri giocatori di essere bravi ed in grado di adattarsi a questi cambiamenti. Chiaro che ci siamo dovuti adattare anche noi allenatori, sono state veramente due o tre settimane intense che ci hanno fatto variare il programma da quella che era la prima stesura, ma pensiamo che tutto ciò non sia problematico”

Rimanere senza giocare per parecchio tempo può influire mentalmente sui giocatori? “I giocatori non sono condizionati da questa situazione venutasi a creare in questo periodo, sono e siamo tutti coscienti di quello che ci aspetta e delle partite che dovremo giocare. Non ci sono scuse o altro, credo invece che questo periodo ci abbia dato la possibilità di recuperare degli infortunati, visto che la rosa è corta per il Sei Nazioni. Sono convinto che la lista di atleti che abbiamo e che metteremo in campo a Newport ci possa dare tranquillità per affrontare i Dragons al meglio” conclude Marco Bortolami.