World Mental Health Day

World mental health day
World mental health day

La notte di Porta Nuova, domani, 10 ottobre, si illuminerà di verde: Casa Lundbeck, sede dell’azienda farmaceutica Lundbeck Italia in via Joe Colombo 2, dalle ore 19,30 aprirà le sue porte ai cittadini per illuminare di verde l’edificio e dare così simbolicamente luce a tutte le persone che ogni giorno soffrono di disturbi del sistema nervoso.

In occasione del World Mental Health Day (WMHD), Lundbeck Italia aderisce alle iniziative promosse dalla Federazione Mondiale per la Salute Mentale e organizza l’evento #IoCiMettoLaTesta. E tu? Sarà una serata dedicata a sensibilizzare la popolazione sui temi della salute mentale e a ricordare l’importanza della prevenzione del suicidio, tema a cui è dedicata la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019.

Ogni 40 secondi nel mondo una persona muore per suicidio: i tassi di incidenza sono molto alti, ma il suicidio si può prevenire identificando i fattori di rischio, facendo leva sugli elementi protettivi e migliorando la presa in carico del paziente. Per questo, Lundbeck, leader del settore, si impegna da sempre a supportare la promozione della salute mentale e le strategie di prevenzione del suicidio.

Giovedì 10 ottobre sarà possibile partecipare all’evento #IoCiMettoLaTesta. E tu? (iscrizioni all’indirizzo: www.iocimettolatesta.it), durante il quale, attraverso un percorso itinerante, si potranno approfondire i temi dei disturbi mentali e si potrà diventare #ambassador del #WMHD “colorandosi di verde” e “illuminando” insieme la notte di Porta Nuova.

Durante l’evento alcuni attori interpreteranno le narrazioni di pazienti mentre video e infografiche aiuteranno a comprendere i numeri legati ai disturbi del sistema nervoso.

Alle 21 verrà illuminato il building di verde per dare simbolicamente luce a tutte le persone che soffrono di disturbi mentali.

Il 10 ottobre è anche l’ultimo giorno per poter aderire al concorso di arti grafiche “People in mind”, voluto e organizzato da Lundbeck Italia per combattere lo stigma legato ai disturbi del sistema nervoso e che ha coinvolto più di 300 artisti che hanno rappresentato con un disegno, un fumetto o con la pittura cosa vuol dire “avere in mente” le persone con disturbi mentali, che nel mondo, oggi, sono più di 700 milioni.

“Ancora una volta siamo orgogliosi di aderire alla Giornata Mondiale della Salute Mentale e siamo fieri di condividere questo momento con la città di Milano e con tutti coloro che vorranno unirsi a noi, indossando qualcosa di verde – commenta l’Amministratore Delegato di Lundbeck Italia, Tiziana Mele. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite sono molto chiari sul fatto che ogni membro della società ricopre un ruolo fondamentale per il miglioramento della salute mentale. Lundbeck non fa eccezione: come leader del settore, continueremo a lavorare instancabilmente affinché le persone con disturbi del sistema nervoso possano tornare al loro meglio”.

Alberto Trimboli, presidente della World Federation for Mental Health (Federazione Mondiale per la Salute Mentale) dichiara: “Con una persona che muore per suicidio ogni 40 secondi in tutto il mondo, attualmente viviamo in uno stato permanente di crisi della salute mentale. Sebbene il suicidio sia prevenibile, i numeri oggi restano sconcertanti. Parte del problema è che siamo ancora troppo spaventati per parlarne apertamente. Questo è il motivo per cui la Federazione Mondiale per la Salute Mentale sta concentrando la Giornata Mondiale della Salute Mentale ‘sulla promozione della salute mentale e la prevenzione del suicidio’. Il 10 ottobre è un’opportunità per educare noi stessi su come parlare del suicidio e su come essere presenti ‘l’uno per l’altro’. Lundbeck è uno dei nostri partner strategici in questo viaggio e ringraziamo l’azienda per aver parlato di questo delicato argomento”.