Cecilia Gayle: omaggio a Giuni Russo

Fattitaliani-Cecilia-Gayle
Fattitaliani-Cecilia-Gayle

Dopo “L’importante è finire“, uscito a marzo di quest’anno, Cecilia Gayle, a ridosso delle vacanze estive, lancia “UN’ESTATE AL MARE” un tributo alla grande e indimenticabile Giuny Russo. Come per “L’importante è finire” anche “UN’ESTATE AL MARE” sarà contenuto nell’album “TE AMO ITALIA” che l’artista costaricense sta ultimando e che sarà distribuito nell’estate 2020.

Senza snaturare il capolavoro di Giuny Russo, Cecilia Gayle è riuscita ad inserire in “UN’ESTATE AL MARE” il ritmo e lo stile reggaeton/merengue consono al suo repertorio e alla sua fama di ambasciatrice della musica latino-americana in Italia.

“Ho deciso di interpretare il brano di Giuny Russo perché ho sempre apprezzato di questa straordinaria donna le sue doti canore, il suo timbro di voce così particolare ma, principalmente, avendo avuto l’onore di conoscerla, sono rimasta incantata dal suo carisma, dalla sua grande sensibilità e umanità” commenta Cecilia per poi concludere “Un’estate al mare è stato il tormentone dell’estate 1981, scritto da due grandi autori del panorama della musica italiana quali Franco Battiato e Giusto Pio e mi sembrava perfetto lanciare la mia versione proprio nello stesso periodo dell’anno, 38 anni dopo”.