Comitato per la legalità

Milano - Palazzo Marino
Milano – Palazzo Marino

Il Comitato per la legalità, la trasparenza e l’efficienza amministrativa concorda con le iniziative che, cautelativamente, il Comune ha intrapreso ed esprime particolare apprezzamento per la tempestività degli interventi.

Con queste parole il Comitato presieduto da Gherardo Colombo ha risposto alla comunicazione inviata ieri dall’Amministrazione in relazione ai provvedimenti presi nei confronti delle due persone coinvolte nell’inchiesta della Procura di Milano.

Il Comitato – costituito a luglio 2016 come organo indipendente, consultivo e di controllo – ha comunque suggerito, al di là e a prescindere dagli episodi contestati dalla magistratura, di avviare le verifiche interne adeguate, con riferimento anche ai controlli anticorruzione da svolgere sulle procedure attuate dall’Ente e sul principio di rotazione sia negli incarichi sia nei criteri di assegnazione delle singole pratiche, per assicurare sempre la piena osservanza dei principi di buon andamento e imparzialità della Pubblica Amministrazione. Verifiche che, secondo il Comitato, potrebbero estendersi alle società partecipate.