Ex Libris – The New York Public Library

ex libris
ex libris

Arriva nelle sale italiane il 23, 24 e 25 Aprile in occasione della Giornata del libro e del diritto d’autore patrocinata dall’UNESCO (23 aprile) EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY, il nuovo capolavoro di Frederick Wiseman che ci porta a scoprire una delle istituzioni culturali più importanti del mondo, la Biblioteca Pubblica di New York. Per l’occasione il maestro del documentario ha rilasciato una dichiarazione su quanto la lettura e l’uso delle parole siano state importanti per lui nella realizzazione dei suoi film.

«Credo che ciò che mi aiuta di più quando giro un film sia riflettere attentamente sul significato profondo del linguaggio, espresso sia nello scritto che nel parlato» ha dichiarato il maestro.

«E il modo in cui ho imparato a farlo è stato prestando attenzione ai miei professori universitari, che hanno incoraggiato il mio interesse, che conservo tuttora, a leggere molto e cercare di comprendere la relazione tra i romanzi e le poesie che ho letto e gli spettacoli teatrali che ho visto e l’uso delle parole nella nostra esperienza quotidiana. Credo che la mia abitudine alla lettura attenta sia molto importante nel mio lavoro da regista.»

EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY, presentato in anteprima mondiale in Concorso alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dove ha vinto il premio FIPRESCI e successivamente designato come Film della Critica del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI, sarà distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection nell’ambito delle I Wonder Stories, appuntamento mensile per poter vedere su grande schermo i documentari più straordinari e le storie più rivelatrici.

EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY è un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, luogo di accoglienza, scambio culturale e apprendimento.

Con 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island, la Biblioteca pubblica di New York ambisce a essere una risorsa per tutti gli abitanti di questa città sfaccettata e cosmopolita e semplifica il credo profondamente americano del diritto individuale di sapere e di essere informato.

Con le sue attività, la Biblioteca giorno dopo giorno stimola l’apprendimento, promuove la conoscenza e rafforza il senso di inclusione e di comunità.

Nell’America di Trump, è probabilmente non solo l’istituzione più democratica, ma anche quella ideologicamente più importante. Il suo messaggio, oggi quanto mai attuale, è chiaro e potente: qui dentro, chiunque è il benvenuto.

Le proiezioni saranno precedute da una video-introduzione di Antonello Dose e Marco Presta, voci di Radio2, conduttori de Il ruggito del coniglio. Il progetto I Wonder Stories è realizzato in collaborazione con Biografilm Festival – International Celebration of Lives, Regione Emilia-Romagna, Unipol Gruppo Finanziario, Sky Arte HD, Radio2, FICO Eataly World, Archilovers e MYmovies.it.