Bollate: In Biblioteca con Roberto Morgese

la grotta della pace
la grotta della pace

Si terrà sabato 15 febbraio alle ore 11.00, in biblioteca, l’incontro con lo scrittore Roberto Morgese che presenterà il suo libro La grotta della pace.

Il libro narra della necessità dell’amicizia fra Sunday e Monday, due ragazzi appartenenti a etnie “nemiche”, che, per difendere se stessi e i propri diritti dalla prepotenza dei militari, dovranno imparare a collaborare.

Tra inseguimenti e avventure, fughe e piani ben orchestrati, nel Sud Sudan – giovane e bella nazione africana nata soltanto nel 2011 – i due ragazzi troveranno un luogo in cui sconfiggere i soldati con le armi dell’astuzia e costruire una pace sincera.

Il libro è stato scritto in collaborazione con Paolo Merlo e con le illustrazioni di Luca Salvagno.
La presentazione è a ingresso libero.

Il guadagno della vendita del libro, così come i diritti d’autore saranno devoluti per la costruzione di una scuola-dormitorio in Uganda, in un territorio che raccoglie i profughi della guerra civile in Sudan, ad opera della Bridget Evalyne Foundation.

Milano, beni comuni: Apre la Biblioteca Espinasse

Biblioteca Espinasse
Biblioteca Espinasse

Centinaia di libri in un appartamento confiscato alla mafia. Comincia oggi la sua attività la biblioteca sociale Espinasse, con un ricco catalogo di titoli su fotografia, viaggi, letteratura per l’infanzia, saggistica, testi sulla legalità e lotta alla mafia.

Un nuovo punto di aggregazione sociale e culturale del quartiere Villapizzone, frutto di un patto di collaborazione siglato tra il Comune di Milano, proprietario dell’immobile, l’associazione Circola e un gruppo di abitanti del condominio di viale Espinasse 106 che si è spontaneamente organizzato in un comitato per realizzare questo progetto.

All’interno dello spazio è anche presente una sezione dedicata al bookcrossing, dove chiunque potrà scambiare e condividere le proprie passioni letterarie e presto ospiterà anche incontri letterari, mostre artistiche e fotografiche, corsi per adulti e ragazzi per la condivisione di competenze professionali ed esperienze personali.

La realizzazione della biblioteca è stata possibile grazie a un percorso partecipativo con il quartiere curato da Ascolto Attivo e ha visto la collaborazione degli studenti dell’IIS Cremona, del Rotary Club Milano Est, che ha donato parte dei libri presenti, e dell’Area Biblioteche del Comune di Milano, che ha formato i volontari e fornito prezioso supporto tecnico e organizzativo.

Sarà possibile sostenere le iniziative della Biblioteca attraverso l’acquisto di una tessera (ordinaria o sostenitore) e seguire tutte le iniziative sul sito o sulla pagina Facebook dedicati al progetto. Info: http://www.bibliotecaespinasse.it/

Ex Libris – The New York Public Library

ex libris
ex libris

Arriva nelle sale italiane il 23, 24 e 25 Aprile in occasione della Giornata del libro e del diritto d’autore patrocinata dall’UNESCO (23 aprile) EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY, il nuovo capolavoro di Frederick Wiseman che ci porta a scoprire una delle istituzioni culturali più importanti del mondo, la Biblioteca Pubblica di New York. Per l’occasione il maestro del documentario ha rilasciato una dichiarazione su quanto la lettura e l’uso delle parole siano state importanti per lui nella realizzazione dei suoi film.

«Credo che ciò che mi aiuta di più quando giro un film sia riflettere attentamente sul significato profondo del linguaggio, espresso sia nello scritto che nel parlato» ha dichiarato il maestro.

«E il modo in cui ho imparato a farlo è stato prestando attenzione ai miei professori universitari, che hanno incoraggiato il mio interesse, che conservo tuttora, a leggere molto e cercare di comprendere la relazione tra i romanzi e le poesie che ho letto e gli spettacoli teatrali che ho visto e l’uso delle parole nella nostra esperienza quotidiana. Credo che la mia abitudine alla lettura attenta sia molto importante nel mio lavoro da regista.»

EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY, presentato in anteprima mondiale in Concorso alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dove ha vinto il premio FIPRESCI e successivamente designato come Film della Critica del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI, sarà distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection nell’ambito delle I Wonder Stories, appuntamento mensile per poter vedere su grande schermo i documentari più straordinari e le storie più rivelatrici.

EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY è un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, luogo di accoglienza, scambio culturale e apprendimento.

Con 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island, la Biblioteca pubblica di New York ambisce a essere una risorsa per tutti gli abitanti di questa città sfaccettata e cosmopolita e semplifica il credo profondamente americano del diritto individuale di sapere e di essere informato.

Con le sue attività, la Biblioteca giorno dopo giorno stimola l’apprendimento, promuove la conoscenza e rafforza il senso di inclusione e di comunità.

Nell’America di Trump, è probabilmente non solo l’istituzione più democratica, ma anche quella ideologicamente più importante. Il suo messaggio, oggi quanto mai attuale, è chiaro e potente: qui dentro, chiunque è il benvenuto.

Le proiezioni saranno precedute da una video-introduzione di Antonello Dose e Marco Presta, voci di Radio2, conduttori de Il ruggito del coniglio. Il progetto I Wonder Stories è realizzato in collaborazione con Biografilm Festival – International Celebration of Lives, Regione Emilia-Romagna, Unipol Gruppo Finanziario, Sky Arte HD, Radio2, FICO Eataly World, Archilovers e MYmovies.it.

“La città che non c’è” a Legnano

Teca per Amatrice
Teca per Amatrice

Domenica 4 Febbraio 2018, alle ore 20.00 presso il THE MODE a Legnano, il rapper J.Di e il cantante Mimmo Cattaneo presenteranno ufficialmente al pubblico e alla stampa il video della loro canzone “La città che non c’è”, con una performance dal vivo insieme ai musicisti che hanno collaborato alla realizzazione del brano.

L’evento sarà introdotto da Davide Bognolo (Bogno, da “Zelig” e “Tu si que vales”) e sarà l’occasione per conoscere gli artisti, festeggiare insieme le 50.000 visualizzazioni del video, oltre a rilanciare il messaggio del brano con l’obiettivo aggiunto di un’operazione di solidarietà concreta.

Durante la serata, infatti, verrà anche annunciato il gemellaggio con CSBNO – Culture Socialità Biblioteche Network Operativo, l’azienda speciale che opera nell’ambito delle attività culturali di 33 Comuni del Nord Ovest Milano e dell’Alto Milanese.

Saranno presenti il vicepresidente Luca Vezzaro e il direttore generale Gianni Stefanini, che racconteranno il progetto del BiblioHUB, una struttura mobile di diffusione di cultura, che sarà attivo ad Amatrice fino alla ricostruzione della biblioteca locale.

Sarà inoltre l’occasione per lanciare una nuova raccolta fondi, in collaborazione con “La città che non c’è”, per l’acquisto dei libri che andranno a popolare la nuova biblioteca.

L’idea de “La città che non c’è” nasce nel dicembre 2016 quando, fatalmente, l’attenzione dei media comincia a trascurare le vicende della ricostruzione dopo il sisma della zona di Amatrice.

“La storia di questo brano – spiega J.Di, al secolo Davide Vitale – è un mix di sensibilità, solidarietà e talento completamente legnanesi: è a Legnano infatti che nasce e sono legnanesi tutti gli artisti e i collaboratori coinvolti, non ultimo il THE MODE che ora ci ospita. Il brano tuttavia è stato visualizzato in tutto il Paese e significativamente nelle zone del Centro Italia”.

Aggiunge Mimmo Cattaneo: “Ci sembra venuto il momento per un salto di qualità “nazionale” della canzone e del suo messaggio. Per questo abbiamo voluto chiamare a raccolta tutte le forze che ci hanno sostenuto: “La città che non c’è” ha dimostrato di avere una forza tutta sua che ora con l’aiuto di tutti può essere valorizzata appieno”.

Bollate: Gruppi di lettura

Biblioteca_Comunale bollate
Biblioteca_Comunale Bollate

Cambio di giorno per il consueto appuntamento mensile del Gruppo di lettura organizzato dalla Biblioteca. Non più il lunedì ma il martedì sera alle ore 21.

Primo appuntamento il 23 gennaio Cambio di giorno per il consueto appuntamento mensile del Gruppo di lettura organizzato dalla Biblioteca. Non più il lunedì ma il martedì sera alle ore 21. Primo appuntamento il 23 gennaio con la lettura di “Walden. O la vita nei boschi” di H.D. Thoreau.

Ecco il dettaglio di tutte le date:
23 gennaio 2018
Walden –
O la vita nei boschi
H.D. Thoreau

20 febbraio 2018
L’età dell’innocenza
E. Wharton

20 marzo 2018
Un eroe borghese
C. Staiano

17 aprile 2018
La vegetariana
H. Kang

15 maggio 2018
Al giardino non l’ho ancora detto
P. Pera

12 giugno 2018
La donna giusta
S. Marai