“La rivoluzione è facile se sai come farla” allo Spazio Alfieri di Firenze

La rivoluzione_Alfieri
La rivoluzione_Alfieri

È possibile oggi, qui, per noi, immaginare una rivoluzione? Se sì, quale? Si tratta del moto di un corpo intorno al suo centro di gravitazione o della sovversione violenta dei rapporti di forza?

Due venti/trenta, con il loro carico di speranza, birrette, frustrazione, cercano di cambiare radicalmente la propria vita mentre si avvicina la rivoluzione, quella vera. Un motore che, forse, è comune alle piccole rivoluzioni dei due protagonisti e a tutte le altre.

Scritto da Daniele Rielli (Quit The Doner) con musiche dello Stato Sociale, “La rivoluzione è facile se sai come farla” è lo spettacolo teatrale di Kepler-452 che arriva martedì 3 maggio allo Spazio Alfieri di Firenze dopo un filotto di sold-out, ottime recensioni e gran buzz sui social.

“La rivoluzione è facile se sai come farla” parla di rivoluzione, una prospettiva così lontana dalle vite dei venti/trentenni in questo paese, partendo da due possibili declinazioni: la sovversione violenta dei rapporti di forza in cerca di un nuovo ordine e il moto di un corpo celeste intorno al suo asse.

Uno spettacolo che cerca di scovare un potenziale rivoluzionario tra piccoli fallimenti quotidiani, birrette, soprusi, frustrazioni, slanci vitali e tentativi di cambiamento radicale della propria vita. In mezzo a questa quotidianità sfigata e allegra, dal fondo di una piazza circondata da platani e tavolini del bar abbandonati, vediamo avvicinarsi la rivoluzione, quella vera. Un motore che, forse, è comune alle piccole rivoluzioni dei due protagonisti e a tutte le altre.

“La rivoluzione è facile se sai come farla”
Spazio Alfieri di Firenze ore 21,15 –
biglietto 15 euro prevendite
www.boxol.it tel. 055 210804;
www.ticketone.it tel. 892101;
info tel. 055.0460993 – 055.5320840 –
www.lndf.it – www.spazioalfieri.it