“Dipende da me” singolo degli Animali Notturni

GLI ANIMALI NOTTURNI
GLI ANIMALI NOTTURNI

Da oggi è in radio “Dipende da me”, il nuovo singolo della band GLI ANIMALI NOTTURNI, contenuto nell’album d’esordio “Vivere d’istanti” (DeepOut Records).

“DIPENDE DA ME” – dichiara la band – è un racconto sulla quotidianità. Ironico e melodicamente accattivante, è un nostro piccolo inno. In mezzo alla routine quotidiana e ai doveri/obblighi che cosa c’è di più liberatorio della notte? L’inciso elenca una serie di luoghi comuni comunemente odiati ma la verità è che non si può odiare senza amare e quindi qualcosa da amare c’è sempre, ad esempio la notte stessa».

Il singolo è accompagnato da un videoclip diretto da Andrea Della Sala e Matthew Zak. La frase che introduce il ritornello “Perché finalmente ho capito che la felicità è una scelta e dipende da me” diventa quasi l’emblema del riscatto. A tratti scorretto, a tratti dolce, a tratti autoironico, Mr Monkey macina chilometri, vede luoghi, compie azioni ma non interagisce mai con le persone. Un viaggio che lo porterà alla scoperta sorprendente del suo mondo interiore come vera risorsa. Basta vedere il video fino alla fine per capire.

Il disco d’esordio Vivere d’istanti, è composto da 13 tracce che affrontano diversi temi. Questa la tracklist: “Amo te”, “Unonovenovezero – 1990”, “Cosa vuoi che ti dica”, “Isole lontane”, L’amore è un cane”, “Vivere d’istanti”, “La voce che non ho”, “Dipende da me”, “Rabbia repressa”, “Ciò che sei”, “Mai mai mai”, “Scusami”, “Venerdì”

Vittorio De Scalzi: “L’Attesa”

Vittorio De Scalzi_crediti-StudioStead Photographic
Vittorio De Scalzi_crediti-StudioStead Photographic

Dopo 50 anni di carriera sui palchi di tutto il mondo, il leader e fondatore dei New Trolls VITTORIO DE SCALZI torna con “L’ATTESA” (in uscita domani, 27 aprile per FermentiVivi/Aerostella), un album di inediti eclettico e multiforme, interamente composto, arrangiato, interpretato e suonato da lui. “L’ATTESA” sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Anticipato dal singolo come acqua chiara (uscito il 20 aprile), l’album l’attesa è composto da 10 tracce che attraversano stili e mood differenti: dall’intimo brano di apertura che dà il titolo all’album si passa dal country- folk di squali alle volute incertezze della rarefatta non si puo’; dall’atmosfera ipnotica di giorni di vento alle suggestioni carnali di una parola, passando per il travolgente ritornello di come acqua chiara o per il delicato omaggio di pino, uno struggente blues dedicato all’indimenticabile Pino Daniele.

L’album affronta anche delicati argomenti come l’esistenza di una divinità superiore come in anima senza padroni o temi specifici del blues come in ordinary pain e in you were trusting me, brani cantati in inglese.

Questa la tracklist de l’attesa: 1) l’attesa; 2) squali; 3) ordinary pain; 4) giorni di vento; 5) una parola; 6) come acqua chiara; 7) non si può; 8) pino; 9) you were trusting me; 10) anima senza padroni

Van Morrison: “You’re Driving Me Crazy”

VanMorrison_Artista
VanMorrison_Artista

Domani, venerdì 27 aprile, Legacy Recordings, la divisione Catalogo di Sony Music Entertainment, pubblica il nuovo album di Van Morrison, “You’re Driving Me Crazy”, frutto di una collaborazione musicale con l’organista Joey DeFrancesco.

Questo nuovo album di Van Morrison (il 39esimo per lui) presenta nuove interpretazioni di grandi classici del jazz e blues e brani tratti dal suo The Van Morrison Songbook (album del 1997).

Di seguito la Tracklist di “You’re Driving Me Crazy”: “Miss Otis Regrets”, “Hold It Right There”, “All Saints Day”, “The Way Young Lovers Do”, “The Things I Used To Do”, ” Travellin’ Light”, “Close Enough For Jazz”, “Goldfish Bowl”, “Evening Shadows”, “Magic Time”, “You’re Driving Me Crazy”, “Every Day I Have The Blues”, “Have I Told You Lately”, “Sticks and Stones”, “Celtic Swing”.

Successore dell’album “Versatile”, che è finito in cima alle classifiche jazz del 2017, “You’re Driving Me Crazy” sarà disponibile nei formati CD e doppio vinile.

TRACKLIST
1. Miss Otis Regrets (Cole Porter)
2. Hold It Right There (Terry, Grey, Vinson)
3. All Saints Day (Van Morrison)
4. The Way Young Lovers Do (Van Morrison)
5. The Things I Used To Do (Eddie Jones)
6. Travellin’ Light (John Mercer, James Mundy, James Young)
7. Close Enough For Jazz (Van Morrison)
8. Goldfish Bowl (Van Morrison)
9. Evening Shadows (Van Morrison / Acker Bilk)
10. Magic Time (Van Morrison)
11. You’re Driving Me Crazy (Walter Donaldson)
12. Every Day I Have The Blues (Peter Chatman)
13. Have I Told You Lately (Van Morrison)
14. Sticks and Stones (Titus Turner)
15. Celtic Swing (Van Morrison)

Thirty Seconds To Mars – Nuovo album: “America”

Thirty Seconds to Mars_cover album AMERICA_deluxe kylie
Thirty Seconds to Mars_cover album AMERICA_deluxe kylie

THIRTY SECONDS TO MARS hanno svelato oggi il titolo del disco, la tracklist e l’ambiziosa campagna creativa legata alla pubblicazione del loro sesto disco di studio “AMERICA”, atteso per il 6 aprile su etichetta Interscope Records.

Il disco contiene alcune preziose collaborazioni con artisti superstar come Halsey e A$AP Rocky e una traccia prodotta da ZEDD.

L’album, sia in fisico che in digitale, verrà pubblicato con diverse copertine. Le cover fanno parte di una campagna globale che sarà presente nelle principali città del mondo a partire dagli Stati Uniti.

Ad anticipare l’uscita del disco un brano inedito dal titolo “One Track Mind” featuring A$AP Rocky, disponibile da domani negli store digitali.

Dopo il successo del primo singolo “Walk on Water” che ha riportato i THIRTY SECONDS TO MARS nelle radio e nelle classifiche di tutto il mondo a 4 anni di distanza dall’ultimo disco “Love, Lust, Faith and Dreams”, la band americana capitanata dall’attore premio oscar JARED LETO è tornata protagonista nelle radio italiane con il nuovo singolo “DANGEROUS NIGHT” (https://youtu.be/yN7N0P2TxHQ), una canzone – come ha dichiarato Jared Leto – sull’amore.
Il brano è tra i 30 pezzi più programmati dalle radio italiane.

Questa la tracklist di “AMERICA”:

1. Walk On Water
2. Dangerous Night produced by Zedd
3. Rescue Me
4. One Track Mind ft. A$AP Rocky
5. Monolith
6. Love Is Madness ft. Halsey
7. Great Wide Open
8. Hail To The Victor
9. Dawn Will Rise
10. Remedy
11. Live Like A Dream
12. Rider

È partito l’11 marzo da Colonia il tour Europeo della band che dopo le date sold out di Roma e Bologna farà tappa nuovamente in Italia il prossimo 8 settembre in occasione della prima edizione del MILANO ROCKS presso l’Open Air Theatre dell’Area EXPO- Experience Milano. Per informazioni sui concerti italiani www.livenation.it

“Italo by numbers”, il nuovo album di Gazebo

GAZEBO
GAZEBO

Oggi, venerdì 16 marzo, esce “ITALO BY NUMBERS” (Softworks / SELF Distribution), il nuovo album di GAZEBO, l’artista, cantante e coautore di “I Like Chopin” (uno dei brani simbolo degli anni ‘80), che torna dopo 8 album in studio, un doppio live e innumerevoli compilation. “Italo By Numbers” è disponibile nei negozi tradizionali, in digitale e in una special edition in vinile.

In “ITALO BY NUMBERS” GAZEBO ripropone alcuni classici della famosissima ondata di musica dance made in Italy, che ha spopolato in tutto il mondo a metà degli anni ‘80, arricchiti dal brano inedito “La Divina”, singolo da oggi in rotazione radiofonica.

“La Divina”, in cui per la prima volta GAZEBO si cimenta con la lingua italiana, è un brano nato da un incontro speciale, ma del tutto casuale. Così, infatti, GAZEBO presenta il singolo: «Passeggio, mi chiamano, mi giro ma non c’è nessuno, anzi, c’è il vecchio barbone Alberto seduto sul predellino di una roulotte, abbandonata come lui. Guardo meglio e mentre mi avvicino la mia mente viaggia nel tempo quando quell’uomo era un brillante tenore e io uno qualsiasi alla ricerca del segreto del bel canto… nell’aria risuonavano le note di Madame Butterfly con il timbro inconfondibile della Divina, La Diva… La Dea».

Questa la tracklist: “Passion”, “Give me one day”, “Self control”, “Wait”, “I like Chopin”, “Tarzan boy”, “Another life”, “Survivor”, “Happy children”, “Lunatic”, “Untouchable”, “People from Ibiza”, “Masterpiece”, “Easy lady”, “Dolce vita”, “Rainfall memories”, “La Divina”.

«Il ricordo degli anni ‘80 è sempre vivo in coloro che li hanno vissuti e oggi più che mai c’è la voglia di lasciarsi andare alla leggerezza ed al divertimento della musica di quel decennio che è stata se vogliamo l’ultima del pre-digitale – così Gazebo presenta l’album – Questo disco di ben 17 brani è una perfetta macchina del tempo che vi permetterà come nel film di Zemeckis di ritornare al futuro dove la musica era musica e le persone si incontravano dal vero».