Rosmy – “Universale”

Rosmy_Tiziana Orru Photography
Rosmy_Tiziana Orru Photography

Venerdì 22 febbraio presso il Mondadori Megastore di MILANO (Via Marghera, 28 – ore 18.30) la cantautrice ROSMY presenterà “UNIVERSALE”, il suo nuovo disco pubblicato e distribuito da Azzurra Music.

ROSMY proporrà live i suoi nuovi brani con una performance inedita, accompagnata dal chitarrista Renato Caruso e dal violoncellista Mattia Boschi.

Prodotto da Enrico “Kikko” Palmosi, “UNIVERSALE” è un racconto in 10 tracce: storie ed emozioni che rappresentano il mondo di Rosmy, o meglio, il suo “universo” artistico e personale.

Con un perfetto mix di energia, passione e delicatezza che la contraddistingue, Rosmy canta l’amore in tutte le sue sfaccettature: la libertà, la solitudine, la consapevolezza.

L’album è disponibile in tutti i negozi e sulle principali piattaforme di streaming (https://orcd.co/rosmyuniversale). Questo primo progetto discografico della cantautrice, già vincitrice del Premio Mia Martini “Nuove Proposte per l’Europa 2016” è stato anticipato in radio dal singolo “L’AMORE È RINCORRERSI”, il cui video è online al seguente link: https://youtu.be/6mFN-iBbDIA.

«Scrivo canzoni perché vivo e sono viva – racconta Rosmy – scrivere per me è un po’ come respirare: naturale e vitale. Tutte le cose e le persone che mi circondano ogni giorno in questo universo complicato ma affascinante, sono per me da sempre spunto, fonte di emozione, ispirazione per imparare cose nuove».

Questa la tracklist dell’album: “Un istante di noi”, “Ho scelto di essere libera”, “Inutilmente”, “L’amore è rincorrersi”, “Addormentarsi insieme”, “Trema pure la città”, “Fammi credere all’eterno”, “Almeno non per sempre”, “Se mi sfiori” (omaggio a Mango e Mia Martini), BONUS TRACK “Ninna Nanna” feat. Renanera.

Roberta Bonanno: “Controtendenza”

Roberta Bonanno
Roberta Bonanno

Da oggi, venerdì 13 luglio, è online il video di “CONTROTENDENZA”, il nuovo singolo della cantante milanese ROBERTA BONANNO, attualmente in radio ed estratto dall’ultimo album di inediti “IO E BONNIE” disponibile in digital download e su tutte le principali piattaforme streaming.

 Le immagini giocano visivamente e metaforicamente sul concetto del salto tra due mondi, urbano e circense, divisi da una porta. Questi due contesti, entro i quali Roberta si muove, rappresentano la doppia natura del brano, caratterizzato da un ritmo pop e trascinante e da un testo più riflessivo e cantautorale.

«Il video mette in risalto le parole del testo senza banalizzarlo, ma rappresentando metaforicamente la realtà di oggi – – racconta Roberta Bonanno – Ho apprezzato subito l’idea del regista perché ha rappresentato in modo non scontato quello che il pezzo vuole dire. Il circo rappresenta le maschere che ogni giorno la gente indossa e che non permettono di vivere liberamente: viviamo in un mondo omologato, ma che in realtà io vivo in modo alternativo e in controtendenza. È stato divertente girarlo perché ho avuto modo di fare una cosa inusuale: non mi era mai capitato di lavorare in un contesto del genere e mi sono divertita moltissimo!».

Questa la tracklist dell’album “IO E BONNIE”: “Ridere di me”, “Le cose più belle”, “Un buon motivo”, “Infinita perfezione”, “Controtendenza”, “Osa”, “Di te e di me”, “L’uomo che non c’è”, “Ad un passo (Baciami)”.

Dave Muldoon: “New York City Life”

davemuldoon_newyorkcitylife_coversingle
davemuldoon_newyorkcitylife_coversingle

“New York City Life” è il primo singolo estratto da “Smoke Steel and Hope” il nuovo lavoro di Dave Muldoon in uscita il prossimo 6 luglio per la Prismopaco di Diego Galeri. Il secondo disco del cantautore newyorchese di nascita, irlandese d’origini, ma residente dal 2000 nel nostro Paese, arriva a nove anni dal precedente “Little Boy Blue”.

L’intenzione di queste dieci nuove canzoni viene riassunta perfettamente dalle tre parole che compongono il titolo. Smoke, come la voce di Dave, fumosa e grattata sull’asfalto, ma anche capace di raccogliere e cavalcare il groove. Steel, come la chitarra del produttore Giovanni Calella (Guignol, Adam Carpet, Georgeanna Kalweit and the Spokes, Alessandro Grazian) che ha lavorato sui brani applicando un suono al contempo roots e metropolitano.

E infine Hope, come il mood del disco, forse la vera novità per il songwriter milanese d’adozione, una tendenza alla speranza che spesso si presenta con un approccio corale al cantato e ritornelli molto aperti ed energici.

Grazie anche all’apporto di ospiti come Lino Gatti alla batteria (The Winstons), Milo Scaglioni al basso, Roberto Dellera (The Winstons, Afterhours), Chiara Castello (I’m Not a Blonde) e Micol Martinez ai cori, Dave Muldoon raccoglie a questo giro dieci tracce che raccontano tutta la sua devozione a Dylan – quello di “Oh Mercy” e di “Highway 61 Revisited” – ritagliandosi però lo spazio necessario ad esprimere una scrittura densa e riconoscibile, che lungo la tracklist mantiene l’asticella sempre molto alta.

Stefano Di Nucci in concerto

StefanoDiNucci
StefanoDiNucci_06

Domenica 24 giugno STEFANO DI NUCCI sarà in concerto a ‘Na Cosetta Estiva di ROMA (Via Biordo Michelotti, 4 – Ore 21.00, ingresso Up to You). Il cantautore si esibirà in un duo acustico intimo e toccante e presenterà dal vivo l’album d’esordio “Opera Postuma” pubblicato lo scorso 25 Maggio da Giungla Dischi.

Nel disco, composto da 10 tracce, serpeggia un filo conduttore che unisce tutti i brani: l’inizio e la fine, il riso e il pianto, il bianco e il nero, la vita e la morte sono tutti così appiccicati tra di loro in una dicotomia che rende i confini vaghi, fragili, appannati.

Questa la tracklist: “I Poteri Lunari”, “La Donna Eburnea”, “I Puntini Sulle i”, “Finalmente Ho Un Piano”, “La canzone stereotipata”, “A tutela della mia felicità (l’amore comodo)”, “La prospettiva del presuntuoso”, “Le parole accorpate”, “Dieci”, “48 Parole”.
Stefano di Nucci, dopo essersi aggiudicato il primo posto della sezione “Nuove Proposte” al Premio nazionale Lunezia 2017, avrà l’onore di aprire alcuni concerti di Fabrizio Moro.

U2: “Love is bigger than anything in its way”

u2
u2

Sarà disponibile da venerdì 1 giugno per la programmazione radiofonica il nuovo singolo degli U2 “LOVE IS BIGGER THAN ANYTHING IN ITS WAY”

Il brano è tratto dall’ultimo disco della band irlandese “SONGS OF EXPERIENCE”, album pubblicato lo scorso novembre e certificato Platino in Italia, e segue il successo del primo estratto “YOU’RE THE BEST THING ABOUT ME”  e del secondo “GET OUT OF YOUR OWN WAY”

Prodotto da Jacknife Lee e Ryan Tedder con Steve Lillywhite, Andy Barlow e Jolyon Thomas, l’album si presenta con l’immagine di copertina realizzata da Anton Corbijn che ritrae gli attuali figli adolescenti degli U2, Eli Hewson (figlio di Bono) e Sian Evans (figlia di The Edge).

Questa la tracklist del disco: “Love Is All We Have Left”, “Lights of Home”, “You’re The Best Thing About Me”, “Get out of Your Own Way”, “American Soul”, “Summer of love”, “Red Flag Day”, “The Showman (Little More Better)”, “The Little Things That Give You Away”, “Landlady”, “The Blackout”, “Love Is Bigger Than Anything in Its Way”, “13 (There is a Light)”.

La versione deluxe contiene altre 4 tracce: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”, “You’re The Best Thing About Me (U2 vs Kygo)”.

La versione doppio vinile contiene altre 3 ulteriori tracce rispetto alla deluxe: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”.

Registrato tra Dublino, New York e Los Angeles e portato a termine all’inizio dello scorso anno, “Songs of Experience” è stato ispirato dal consiglio che Brendan Kennelly – poeta, scrittore irlandese e Professore Emerito presso il Trinity College di Dublino – ha rivolto a Bono, quello di “…scrivere come se fossi morto”.

Il risultato è una selezione di brani in forma di lettere intime dedicate alle persone e ai luoghi vicine al cuore di Bono Vox, The Edge, Larry Mullen Jr. e Adam Clayton.

“Songs Of Experience” è l’ideale seguito di “Songs Of Innocence” (certificato DOPPIO PLATINO in ITALIA) del 2014: i due titoli prendono ispirazione dalla raccolta di poesie “Songs Of Innocence and Experience” del poeta inglese del 18simo secolo William Blake.

La band di Bono Vox, The Edge, Larry Mullen Jr. e Adam Clayton è partita il 3 maggio da TULSA e dopo gli Stati Uniti toccherà il Vecchio Continente con una prima data a Berlino il 31 agosto, per poi spostarsi a Colonia, Parigi, Madrid, Copenaghen, Amburgo, Amsterdam, Milano con 4 show al Forum d’Assago l’11, il 12, il 15 e il 16 ottobre, Manchester e Londra. Per informazioni e tutte le date www.U2.com