Liguria: riprogrammazione lavori e più treni

Roberto Traversi
Roberto Traversi

MIT, Per mitigare i disagi in Liguria riprogrammazione dei lavori e più treni

L’ipotesi di una riprogrammazione dei cantieri, più collegamenti ferroviari e il ricorso ad una rimodulazione della viabilità. Sono le possibili soluzioni avanzate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel corso dell’incontro in video conferenza con i rappresentanti di Regione Liguria, Aspi, Anas ed Fs, che ha analizzato i disagi alla mobilità causati dai lavori per il controllo delle gallerie autostradali e le azioni di mitigazione.

Tre sono le soluzioni prese in considerazione e che potranno confluire in un piano di riassetto complessivo che sarà messo a punto in tempi rapidi dal Ministero.

Per quanto riguarda i lavori per l’adeguamento strutturale delle gallerie, verrà valutata una loro riprogrammazione che tenga conto in primo luogo della sicurezza, attraverso un’applicazione più flessibile, ma puntuale, della disciplina di verifica adottata di recente dal Ministero. Una ridefinizione del calendario degli interventi potrebbe consentire lo spostamento del termine per la conclusione dei lavori al 30 settembre, per alleggerire il loro impatto sulla viabilità nella stagione estiva. In questo senso è stato precisato che tutte le 285 gallerie liguri sono già state oggetto di una prima ispezione da parte dei tecnici.

In secondo luogo il Mit ha chiesto a Ferrovie dello Stato un potenziamento – sempre per la stagione estiva – dei collegamenti ferroviari a lunga percorrenza tra la Liguria e le regioni limitrofe e anche con il Lazio, per aumentare le possibilità di trasporto dei passeggeri alternative all’auto.

Infine Aspi ed Anas si confronteranno sulla possibilità di un’azione sinergica per decongestionare il traffico attraverso una gestione ottimale dei flussi veicolari e l’eventuale la sospensione di alcuni cantieri di competenza di Anas.

Il Sottosegretario Roberto Traversi ha concluso la riunione assicurando il pieno impegno del Mit per arrivare una veloce definizione del piano degli interventi.

Il tavolo di confronto resterà convocato in maniera permanente per proseguire il monitoraggio della situazione.

 

“Furore – capitolo secondo”

da sx Massimiliano Morra Raffaella Di Caprio Francesco Ferdinandi
da sx Massimiliano Morra Raffaella Di Caprio Francesco Ferdinandi

Da domenica 18 febbraio 2018, in prima serata su Canale 5, prende il via “Furore -capitolo secondo”, la fiction in 8 puntate prodotta da Ares Film.

Anche questa seconda stagione parte da un paesino della Liguria, in un quartiere, il Budello, affollato da centinaia di emigranti. Qui prendono vita nuove storie, nascono passioni folli, gelosie e vendette implacabili.

Tornano al centro delle vicende i temi forti che hanno caratterizzato la prima e fortunata stagione della fiction: la discriminazione nei confronti dei meridionali che durante il secondo dopo guerra emigrarono nel Nord Italia, lo sfruttamento dei lavoratori del Sud da parte dei capitalisti settentrionali e la corruzione all’interno della politica e della magistratura.

Le disavventure della famiglia Licata, della impetuosa Sofia Fiore (Elena Russo) e delle sue sorelle, si intrecciano con la vita di nuovi personaggi.
Da Giovanna (Raffaella Di Caprio), giovane napoletana immigrata in Liguria in cerca delle sue vere origini, a Franco (Francesco Ferdinandi) affascinante e dissoluto tenente di polizia, a Osvaldo Calligaris (Remo Girone), uomo perfido e senza scrupoli.
Non mancheranno colpi di scena e amori appassionati, sempre messi a dura prova dalla corruzione e dalla cattiveria umana.

“Compagni di Cammino” : camminata evento in Liguria

compagni di cammino
compagni di cammino

Una carovana di 60 persone provenienti da tutta Italia si metterà in cammino, come ogni anno, con “Compagni di Cammino” la camminata evento – gratuita e aperta a tutti – organizzata dalla Compagnia dei Cammini, l’associazione che promuove il turismo responsabile attraverso esperienze di cammino in Italia e all’estero.

Giunta alla sua quinta edizione – dopo i percorsi negli anni precedenti, da Ferrara a Venezia, tra la Romagna e Firenze sulla via Romea Germanica, in Sicilia sui Peloritani messinesi e in Salento –   quest’anno Compagni di Cammino si svolgerà dal 22 al 27 novembre in Liguria, tutta affacciata sul mare del promontorio di Portofino.

Qui, per 5 giorni, 20 guide della Compagnia dei Cammini accompagneranno i camminanti passo dopo passo, per 60 chilometri, alla scoperta degli angoli più inediti di questo territorio, quello degli aspetti virtuosi, delle buone pratiche e della solidarietà.

La camminata – aperta gratuitamente a chiunque desideri fare un’esperienza di cammino itinerante alla scoperta dell’Italia meno nota e ricca di meraviglie ambientali, paesaggistiche e culturali – quest’anno attraverserà la Liguria, toccando Santa Margherita Ligure, Portofino, San Fruttuoso, Chiavari, Rapallo e Camogli.

Un viaggio per condividere la strada con lo zaino in spalla, ma anche per fare controinformazione, portando attenzione sui luoghi attraversati e sulla sua gente, incontrando le realtà virtuose di quei territori, per raccontarle e farle conoscere.

Nel corso della settimana, infatti, ogni sera, sono previsti incontri pubblici, dedicati a temi come l’educazione alla natura, il rapporto con la terra e il territorio, i cammini sacri e i cammini profani, le sue storie locali, ma anche musica e occasioni di festa.

Ad accompagnare il percorso e i suoi momenti di condivisione gioiosa, sarà anche la celebre cantautrice e chitarrista classica Ori che, chitarra in spalla, seguirà la carovana attraverso gli antichi sentieri liguri.

“Compagni di Cammino si preannuncia, anche quest’anno, come un’esperienza unica in una terra straordinaria tra uomini e donne, esempio di una società possibile, solidale e aperta – Luca Gianotti coordinatore della Compagnia dei Cammini -.

In questi 5 giorni di cammino le guide e tutti i camminatori incontreranno amministratori pubblici, studiosi del territorio, gestori di aziende agricole biologiche, appassionati di cammino e di natura, cittadini comuni e chiunque vorrà dare loro un saluto.

Sarà un viaggio della memoria con gli occhi rivolti al futuro, fatto con semplicità, nel cuore di un Paese che, forse proprio attraverso lo sguardo di chi va piano, può rimettersi sulla strada giusta”.

Per chi desidera partecipare all’intera settimana di viaggio, le iscrizioni saranno aperte fino al 15 novembre 2016, mentre chi vuole condividere un solo giorno di strada potrà aggiungersi anche lungo il percorso.

Anche da casa sarà possibile seguire “Compagni di Cammino” grazie al racconto in diretta su Facebook e il sito compagnidicammino.wordpress.com in cui saranno pubblicati video e blog con fotografie e racconti.

Sestri Levante: nasce H2O Sports

P1150510
P1150510

A Sestri Levante nasce H2O Sports a.s.d., una nuova realtà sportiva nella riviera ligure supportata da due marchi fondamentali nel mondo del kayak in Liguria: EXO Kayaks, azienda che da 25 anni è leader nel settore della progettazione e costruzione di kayaks e canoe, e Outdoor Portofino, società che promuove lo sport, il turismo sportivo e le attività di educazione ambientale legate a zone di interesse naturalistico e culturale della Liguria.

 Le attività proposte comprendono escursioni in kayak con partenza da Sestri Levante alla scoperta di Punta Manara fino a Riva Trigoso, corsi e lezioni di kayak, scuola di canoa polo – disciplina in grande sviluppo negli ultimi anni – e attività fluviale nelle zone limitrofe e non solo.

Sono previste attività adatte a principianti che vogliono avvicinarsi a questa disciplina, corsi di perfezionamento per chi vuole migliorare le proprie capacità e un’attività associativa per coloro che cercano un punto di riferimento legato al mondo del kayak in ogni sua forma.

 Obiettivo della sestrese H2O Sports a.s.d. è avvicinare chiunque al mondo del kayak e rendere gli sport fruibili da tutti e diffondere una cultura ambientale di rispetto e conoscenza della natura e del territorio.

Torneo : “Euro Mediterranean Cup”

lady 2
lady 2

Sabato 25 giugno tornerà dopo un anno di assenza – l’ Euro Mediterranean Cup, prestigioso torneo di calcio a 5 indoor ormai giunto alla settima edizione. L’evento organizzato dalla Federazione Italiana Football Sala organismo che in Italia è riconosciuto dall’Asociacion Mundial de Futsal AMF,  grazie al patrocinio del Comune di Imperia, sarà l’occasione per portare a Imperia e in Liguria nuovamente un evento sportivo di carattere internazionale.

Il Torneo avrà luogo nel bellissimo Palasport San Lazzaro di Imperia che ha ospitato lo scorso Dicembre la Coppa Latina al quale ha partecipato oltre l’Italia , la Francia, El Salvador e Principato di Monaco che poi si è aggiudicato il Torneo.

Sul parquet si scontreranno otto club con partite dalle 13.30 alle 21.00 , le squadre partecipanti saranno: Oro Cashmere, Sanremo, Pro Seborga, FC Beausoleil, Club Deportivo El Salvador, CD Ecuador Milano (squadra campione in carica) e due formazioni che verranno ufficializzate dopo la conclusione della Coppa Principato di Monaco del 18 giugno.

Sarà un evento interessante e l’occasione per conoscere uno sport ancora poco conosciuto in Italia. Il Palazzatto apre alla cittadinanza e a tutti gli appassionati di sport.