Bollate: nuova flotta a metano di Gaia Servizi

Gaia Servizi
Gaia Servizi

Bollate: presentata la nuova flotta a metano di Gaia Servizi

Tutta schierata la nuova flotta di mezzi completamente a metano per la raccolta rifiuti di Gaia Servizi, in strada già da oggi per lo svolgimento delle attività. Si tratta di 11 autocompattatori che oltre ad essere a basso impatto ambientale, sono più silenziosi, con beneficio anche acustico per la città. Inoltre sono mezzi più economici che consentiranno di risparmiare sul carburante a metano, più conveniente del gasolio.
Il Sindaco Francesco Vassallo, presente alla messa in servizio dei mezzi, ha commentato con soddisfazione la realizzazione del progetto: “Gaia Servizi, in ottica di massima attenzione nei confronti dell’ambiente, prosegue nella scelta del metano come fonte energetica per l’alimentazione dei suoi mezzi, in progressiva sostituzione di quelli alimentati a gasolio. Il tutto nell’ambito di un più ampio progetto complessivo fortemente voluto da questa Amministrazione e mirato a dare un contributo significativo al miglioramento della qualità dell’aria nella zona in cui viviamo”.
Contemporaneamente al progetto dei nuovi mezzi ecologici a metano, proseguono anche le attività in via Pace dove sono state ultimate le operazioni di demolizione del vecchio forno di incenerimento. Nell’area nascerà la stazione di rifornimento di carburanti green: Metano, Energia Elettrica e GPL, e sarà prevista la possibilità di produrre e rendere disponibile il Biometano, un’energia rinnovabile prodotta dalla trasformazione della frazione umida della raccolta differenziata. “Questa opportunità – conclude il Sindaco – consentirà ai mezzi della raccolta rifiuti di funzionare con l’energia prodotta dalla trasformazione dei rifiuti stessi. E con la nostra partecipata andremo a chiudere un circolo virtuoso di economia circolare”.

Bollate. RSA Giovanni Paolo II, aggiornamento esito tamponi

Rsa Giovanni Paolo II
Rsa Giovanni Paolo II

Bollate. RSA Giovanni Paolo II, aggiornamento esito tamponi

Prosegue l’attività di controllo e monitoraggio degli ospiti e del personale della RSA Giovanni Paolo II. Nei giorni scorsi sono stati consegnati gli esiti dei tamponi eseguiti sulle due persone, temporaneamente collocate in isolamento, che erano risultate positive al test. I due ospiti, completamente asintomatici, erano stati spostati in una camera singola, in una zona della casa di riposo isolata dal resto della struttura, continuamente monitorati, assistiti e sottoposti, dietro prescrizione medica, ad adeguate cure.
I risultati dei tamponi sono stati, per la seconda volta, negativi per cui è stato possibile interrompere l’isolamento e riammettere i due ospiti alla vita di comunità essendo, oltretutto, in buone condizioni di salute.
È risultato negativo, ad eccezione di due lavoratori in attesa dell’esito, anche il personale sottoposto a doppio tampone di controllo in RSA che, di conseguenza, ha potuto riprendere regolare servizio.
Gaia Servizi e l’Amministrazione comunale “ringraziano la coop. Àncora – gestore dei servizi socio-sanitari della RSA – per l’alta professionalità dimostrata dal proprio personale in questi mesi che hanno portato, purtroppo, agli onori della cronaca, situazioni con conseguenze drammatiche di altre strutture sanitarie per anziani. A Bollate, invece, tutto si è risolto per il meglio e gli ospiti sono stati preservati da eventi funesti”.
Nelle prossime settimane continuerà il monitoraggio delle attività e dei servizi e saranno introdotte novità per quanto concerne il rapporto ospiti/famigliari.

Bollate: Cambio di guardia nel Cda di gaia Servizi

Gaia Servizi
Gaia Servizi

Cambio al vertice di Gaia Servizi concordato con l’Amministrazione comunale: Felice Caccavale lascia la presidenza della partecipata per nuovi impegni personali ma resta componente dell’attuale Consiglio di amministrazione. Al suo posto, l’attuale Vice presidente Luigi Quinterio, che assume la presidenza.

“Ho lavorato a tempo pieno per due anni alla guida di Gaia Servizi – dice Felice Caccavale, presidente uscente – ed è stato molto impegnativo ma stimolante. Resto nel Cda per proseguire questa esperienza e portare a termine gli impegni presi e oggi in fase di realizzazione”.

L’Amministrazione comunale ha colto l’occasione per ringraziare Felice Caccavale per l’importante lavoro fin qui svolto, avvalorato anche dai risultati economici ottenuti dalla società e per la sua disponibilità a rimanere nel Consiglio di amministrazione come Consigliere.

Bollate. Proseguono senza sosta i lavori di asfaltatura

lavori di asfaltatura a Bollate
lavori di asfaltatura a Bollate

Continuano a restare aperti i cantieri per il rifacimento delle strade cittadine. Sono le tante asfaltature finanziate dal Comune e realizzate dalla società Gaia servizi che prevedono anche il rifacimento completo di alcune vie. Vediamole nel dettaglio:

STRADE
Fatte: vie Turati, Tassoni, Bembo, De Amicis, Porra, Don Minzoni, Toscanini (tratto), Vittorio Veneto (da via Verdi a Origona), sottopasso di 4 Novembre, rampa di accesso al softball di via Novara, alcuni tratti della Varesina, San Sebastiano, Monteverdi, Como, Po e limitrofe, rotatoria don Fusetti, Matteotti, Garibaldi, Repubblica, Cattaneo, Zandonai, rotatoria Repubblica.

In fase di realizzazione: vie Montecengio, Tofane, Montegrappa, Rossetti, Madonna (tratto), rotatoria XI febbraio.

MARCIAPIEDI
Fatti: nelle vie Tenca, San Sebastiano, Farini, Madonna in Campagna, Montessori, tratti di Caduti bollatesi e Dante.
Nelle prossime settimane, interventi nelle vie: tratti di Buonarroti, Cesare Battisti, Oberdan, Giovanni xxiii, Varalli, Silvio Pellico, Donadeo, Corridoni.

E gli scavi per la FIBRA?
Dopo la pausa di agosto la società Open Fiber, responsabile della manomissione del suolo di moltissime strade cittadine, riprenderà i ripristini definitivi. Si procederà alla riasfaltatura di 1 metro di carreggiata lungo il solco dove è stata posata la fibra ottica. I ripristini da parte della società dureranno per tutto il mese di Ottobre ed anche di Novembre se le temperature lo consentiranno, al fine di riassaltare tutti le manomissioni effettuate fino alll’estate 2019.

Bollate: Piano asfalti

Lavori Bollate
Lavori Bollate

Il progetto è il risultato di un grosso lavoro dell’Amministrazione comunale e in particolare del Sindaco Francesco Vassallo, del Vicesindaco Alberto Grassi con delega ai Lavori pubblici e dei dirigenti di Gaia servizi.

Grazie al loro impegno, Bollate si è dotata di tutti i macchinari e le attrezzature necessarie per asfaltare in autonomia, senza dover ricorrere ai privati.

In termini economici, sarà necessario un investimento iniziale importante che però verrà ammortizzato in poco tempo, anche grazie a personale ed economie tutte interne. Senza dimenticare che la nuova gestione consentirà di reinvestire i risparmi su nuovi progetti, ampliando le strade su cui intervenire in città.

Il risparmio previsto si attesta sul 33%, ovvero la percentuale di sconto rispetto al capitolato ufficiale del Comune di Milano, punto di riferimento per i bandi di gara.

Ma oltre al risparmio e agli utili che rimarranno all’interno del Comune, l’altro importante vantaggio di questa novità sarà il coordinamento maggiormente flessibile e agile tra il Comune e Gaia, rispetto al rapporto con una ditta appaltante privata.

Questo significa che il Comune potrà, con maggior elasticità, valutare eventuali nuove esigenze che potrebbero sorgere in fase di realizzazione delle asfaltature, rimodulando o ampliando gli interventi con rapidità e senza le ingessature burocratiche tipiche di un rapporto contrattuale vincolante.

Si ricorda che il tema delle asfaltature stradali era uno dei temi centrali del programma elettorale di Vassallo,che dice: “Siamo convinti di realizzare qualcosa di assolutamente nuovo rispetto a quanto fatto da tutte le Amministrazioni checi hanno preceduto. Vogliamo dare una risposta rapida alle segnalazioni dei cittadini e rendere le strade e i marciapiedi di Bollate migliori e più sicuri rispetto a come li abbiamo trovati al nostro insediamento. L’estate 2018 e l’estate 2019 segneranno un’importante svolta; siamo certi che i cittadini apprezzeranno i risultati”.

“Si tratta di un nuovo servizio sul quale abbiamo investito molto – dice Felice Caccavale,presidente di Gaia Servizi” – che rende la nostra società unica nel panorama delle aziende multiservizi comunali. Oltre a lavorare in sintonia con il Comune di Bollate, ci proponiamo anche ad altri comuni della zona per eseguire piani di asfaltature a prezzi concorrenziali”.