Estate in Valchiavenna

24-06-2020_pacchetti-valchiavenna
24-06-2020_pacchetti-valchiavenna

Estate in Valchiavenna tra trekking, gusto e natura
Abbracciata dalle Alpi lombarde, la Valchiavenna è pronta ad accogliere i turisti con esperienze uniche adatte a ogni passione

Dopo il lungo periodo di lockdown, la voglia di concedersi qualche giorno di relax, magari immersi nella natura e lontano dai classici circuiti turistici, si fa sentire sempre di più. Nonostante alcune frontiere siano ancore chiuse e permanga la paura di un possibile ritorno di contagio, gli italiani sembrano intenzionati a non rinunciare alle tante desiderate ferie estive. A confermarlo è la ricerca condotta da Quorum/You Trend per Wonderful Italy dove si afferma che una persona su due ha già deciso di andare in ferie, mentre un altro 25% ci sta riflettendo proprio in questi giorni.

Circondata da una natura rigogliosa, con vedute panoramiche e piccoli borghi che raccontano la storia della valle, la Valchiavenna, all’ombra delle Alpi lombarde, è pronta a ripartire e accogliere i turisti in totale sicurezza.
Per proporre ai suoi ospiti la possibilità di scoprire gli scorci migliori di questa valle e la sua offerta a 360°, la Valchiavenna ha elaborato quattro pacchetti che permettono di vivere esperienze uniche e toccare con mano tutto ciò che di meglio ha, dall’enogastronomia ai percorsi pensati per le famiglie fino a lunghe passeggiate tra gli antichi borghi valchiavennaschi.

1) A spasso tra i borghi

“A spasso tra i borghi” è un vero e proprio invito a concedersi una vacanza slow, a ritmo con la natura circondati solamente da pace e storia. Il pacchetto propone un percorso ad anello adatto a tutti i tipi di passi, dove i turisti potranno vivere una autentica full immersion nella natura e nei borghi tipici della valle, come Pianazzola, Savogno e Uschione.

Il pacchetto prevede:

– 3 pernottamenti in camera doppia, con colazione, nelle località di Pianazzola/Savogno/Uschione
– 3 Packet Lunch forniti dalle strutture ospitanti
– Documentazione specifica (carta trekking e informazioni utili)
– Ingresso a: Mulino di Bottonera o Parco botanico Paradiso, Palazzo Vertemate Franchi

Prezzo per persona: € 240,00

2) Estate a colori in Valchiavenna

Montagna e divertimento sono il binomio perfetto per tutte quelle famiglie che desiderano trascorrere momenti spensierati circondati dal fascino della natura. Con il pacchetto “Estate a colori in Valchiavenna”, genitori e ragazzi avranno l’occasione di scoprire la Valchiavenna a ritmo slow, senza però rinunciare al divertimento e all’attività: dal MUVIS al noleggio delle city bike fino ai giardini sul fiume Mera con piscina panoramica, gioia e relax vanno di pari passo in Valchiavenna.

Il pacchetto prevede:

• 2 pernottamenti in hotel*** a Campodolcino
con trattamento di mezza pensione (bevande escluse)
• Packet lunch per il giorno successivo
• Ingresso e Kit gioco Mandala presso museo MUVIS, Campodolcino

2 pernottamenti in hotel ***a Piuro
con trattamento di mezza pensione (bevande escluse)
• accesso al Giardino sul fiume Mera con piscina panoramica e zona solarium incluso
noleggio biciclette CityBike muscolari (incluso, su disponibilità)
(Spa e noleggio bici elettriche extra, a pagamento).
• Packet lunch per il giorno successivo
• Ingresso a Palazzo Vertemate Franchi, Piuro

Prezzo per persona: a partire da € 300,00
Proposta valida nei mesi di luglio, agosto, inizio settembre 2020

3) Via Spluga con gusto

La Valchiavenna è una valle in grado di rispondere alle diverse passioni dei suoi ospiti, perfetta per gli amanti delle attività sportive, del relax ma non solo. Grazie al pacchetto “Via Spluga con gusto” i turisti scopriranno come, in questa valle, trekking faccia rima con gusto e potranno addentrarsi nella magia della Via Spluga tra crotti, ristoranti tipici e piatti della tradizione valchiavennasca.

Il pacchetto prevede:
– 3 pernottamenti in hotel categ. A con colazione (Montespluga/Isola/Chiavenna)
– 3 cene gourmet
– n. 1 Degustazione vini
– 2 Packet Lunch forniti dagli hotel ospitanti
– Trasporto bagagli da hotel a hotel
– Documentazione specifica (carta trekking e informazioni utili)
– Ingresso a: Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo, Mulino di Bottonera o Parco botanico Paradiso, Palazzo Vertemate Franchi
– Gadget via Spluga

Prezzo per persona: a partire da € 360,00

4) Via Spluga Slow

In questo periodo ci siamo accorti che il nostro bel paese cela moltissimi luoghi di rara bellezza e ora più che mai è giunto il momento di concedersi qualche giorno di relax per poterli esplorare. La Via Spluga, il percorso escursionistico-culturale al confine tra Svizzera e Italia, è uno di questi luoghi: il cammino si sviluppa da Chiavenna a Thusis, in Svizzera, e attraversa boschi, laghi e vedute mozzafiato. Con il pacchetto “Via Spluga slow” i turisti potranno godersi un assaggio della Via Spluga e stupirsi di fronte ad alcuni passaggi iconici della Via come la Gola del Cardinello.

Il pacchetto prevede:
– 3 pernottamenti in camera doppia, con colazione
– 2 Packet Lunch forniti dagli hotel ospitanti
– Trasporto bagagli da hotel a hotel
– Documentazione specifica (carta trekking e informazioni utili)
– Ingresso a: Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo, Mulino di Bottonera o Parco botanico Paradiso, Palazzo Vertemate Franchi
– Gadget via Spluga

Prezzo a persona: a partire da € 240,00

La Valchiavenna ha fin da subito affiancato la popolazione e le realtà della sua valle con “Valchiavenna, una valle sicura”, un programma lanciato durante i mesi di lockdown che intende promuovere la Valchiavenna come luogo dove la sicurezza di ogni individuo è al primo posto. Il progetto si è articolato in vari step: durante la prima fase sono stati informati e formati i cittadini e tutta la popolazione sulle nuove norme di igiene e comportamentali. Successivamente, sono state messe in sicurezza le attività economiche, sono stati sanificati gli ambienti di lavoro e sono stati formati gli operatori per permettere loro di gestire le varie situazioni in maniera ottimale. Inoltre, le diverse realtà hanno potuto certificarsi “Valchiavenna, una valle sicura” e promuoversi quindi con un marchio che ne certifica la sicurezza.
L’obiettivo finale è quello di diffondere un senso di attenzione e consapevolezza, ciò che circonda cittadini e turisti è un ambiente sicuro perché risultato di norme e regole che sono state condivise e validate.

#QuestannoSardegna

09-06-2020_questannosardegna-il-nuovo-progetto-di-portale-sardegna-per-i-residenti
09-06-2020_questannosardegna-il-nuovo-progetto-di-portale-sardegna-per-i-residenti

#QuestannoSardegna: il nuovo progetto lanciato da Portale Sardegna dedicato ai residenti e ai nativi sardi
Un incontro virtuale creato dal Gruppo per spiegare come unire in maniera innovativa il senso di appartenenza dei residenti dell’Isola a vantaggi economici esclusivi a loro riservati, in occasione del periodo estivo ormai imminente.

Durante la conferenza stampa virtuale svoltasi questa mattina, Portale Sardegna (www.portalesardegna.com), il primo Tour Operator On Line per le prenotazioni delle vacanze in Sardegna, ha presentato la nuova campagna “questAnnoSardegna”, una vera e propria piattaforma pensata per i viaggiatori locali che quest’estate, usufruendo delle offerte di Portale Sardegna, visiteranno la propria Isola e potranno così accedere a una community speciale di veri e propri “conoscitori della Sardegna”, spinti dall’amore incondizionato per la propria terra.

Alla base del nuovo progetto, c’è uno studio di mercato realizzato nel mese di marzo su un campione di 1200 residenti in Sardegna, da cui si evince che tre quarti degli intervistati di norma trascorrono le vacanze estive sulla loro stessa Isola, di cui il 65% in un comune diverso dal proprio. Il sondaggio sottolinea inoltre che, tra coloro che solitamente preferiscono non trascorrere le vacanze in Sardegna, quest’anno ben il 91% è disposto a farlo per sostenere l’economia e il turismo del proprio territorio.
Questi dati, uniti all’attuale situazione di lenta ripresa del turismo nazionale ed internazionale, hanno spinto Portale Sardegna a creare un prodotto speciale per i residenti in Sardegna, permettendo loro di vivere con più facilità e intensità le bellezze della propria Isola.

Portale Sardegna da sempre si impegna al massimo per valorizzare il proprio territorio, specialmente in questo periodo difficile per il turismo, è riuscito a rafforzare e ampliare l’offerta dei Portale Sardegna Point, i cui primi apriranno già nel corso di giugno. È stato infatti possibile, grazie all’ampia conoscenza e all’esperienze dei Local Expert, mappare e digitalizzare tutti i migliori attrattori del territorio. Inoltre, Portale Sardegna ha negoziato con le strutture ricettive locali delle offerte speciali per i turisti sardi, che saranno implementate con ulteriori sconti. Tutte le offerte sono accessibili sul sito www.flashsardegna.com, un nuovo portale ideato appositamente per raccogliere le migliori offerte riservate ai residenti, i quali possono risparmiare fino al 60% sulla loro vacanza in Sardegna, avendo così la possibilità di riscoprire la propria terra.

Il vero cuore della campagna #questAnnoSardegna e di tutte le iniziative ad essa connessa che hanno come protagonisti indiscussi i viaggiatori sardi, è senza dubbio il progetto “Ambasciatori di Sardegna”. Ispirato dal passaporto del cammino di Santiago di Compostela, Portale Sardegna, ha creato un libretto di viaggio che racchiude l’orgoglio di visitare l’Isola in lungo e in largo, esplorando luoghi non ancora conosciuti.
I viaggiatori che acquisteranno i propri viaggi sul portale, infatti, riceveranno lo speciale “Sardinian Passport”: un libretto che contiene lo spazio per 8 timbri diversi di viaggio, uno per ogni zona della Sardegna. I viaggiatori potranno timbrare il proprio Sardinian Passport in ogni Portale Sardegna Point della zona visitata, e, soltanto quando avranno raccolto 8 timbri potranno ricevere il titolo di Ambasciatori di Sardegna. Gli Ambasciatori saranno premiati con un weekend di vacanza in omaggio e avranno l’onore di entrare a far parte di una speciale community online, all’interno della quale potranno ricevere offerte e vantaggi in anteprima.

Per ogni nuovo Ambasciatore, Portale Sardegna, che ha nel cuore la propria Isola, si impegna a fare una donazione a un progetto ad alto impatto sociale e culturale per la Sardegna: Nurnet, un’associazione senza scopo di lucro che da anni lavora con passione per valorizzare l’immenso patrimonio archeologico di età nuragica della Sardegna.
L’eredità lasciata dalla civiltà nuragica rende unica e speciale il territorio sardo, e proprio per questo motivo, Portale Sardegna ha deciso di impegnarsi in prima persona con Nurnet per rivalutare questa eredità in chiave turistica e di favorire così la nascita di nuova occupazione sostenibile del territorio.

L’estate a Caorle

Caorle
Caorle

L’estate a Caorle tra sport, cultura ed enogastronomia:
non solo mare nel borgo storico dell’Alto Adriatico.

Dal 1° giugno Caorle accoglie i suoi ospiti per un’estate in sicurezza e piena di emozioni. Combinazione di storia, natura e tradizione, è località ideale per una vacanza poliedrica che dal mare all’entroterra permette di esplorare ambienti e luoghi inediti, provare sapori tipici, praticare sport all’aria aperta e scoprire leggende e architetture che rappresentano un importante patrimonio storico e artistico.

Caorle (VE), 29 maggio 2020 – L’estate è alle porte e il desiderio di programmare una vacanza inizia a far sognare la mente. Nell’Alto Adriatico, Caorle si presenta come meta ideale in questo periodo e si distingue dalle vicine località della costa proponendo una vacanza al mare dalle innumerevoli sfaccettature. Non solo 18 km di spiagge dorate, ma soprattutto natura incontaminata, cultura e un’importante tradizione enogastronomica. Parole d’ordine: accoglienza e sicurezza, indispensabili per vivere un soggiorno in libertà, tra attività all’aria aperta, scorci panoramici e strutture organizzate al meglio per garantire ai propri ospiti il giusto relax.

Dal 1° giugno l’estate a Caorle prende il via e propone un turismo slow che sfrutta grandi spazi per la pratica di sport outdoor, escursioni alla scoperta del territorio, dal mare all’entroterra, e immancabili esperienze gourmet. E per chi invece non vuole rinunciare alla spiaggia garantisce lidi organizzati meticolosamente, ambienti sani, distanziamento e accessi sicuri. Il borgo storico di Caorle si presta infatti ad un turismo di mare alternativo che combina la classica vacanza balneare a tantissime opportunità di svago, permettendo di vivere anche la bellezza unica della laguna e il fascino del suo centro storico. Antico borgo di pescatori dalla storia millenaria, suggerisce un viaggio alla ricerca di angoli inediti e leggendari. Il territorio che comprende la laguna caorlotta e l’entroterra si svela luogo perfetto per le escursioni a piedi o sui pedali. Chilometri di percorsi e piste ciclabili attraversano ambienti fluviali e aree naturalistiche protette che conducono dalla campagna fino al mare, toccando anche siti storici e archeologici. Imperdibile l’Isola dei Pescatori che permette di ammirare i caratteristici Casoni (antiche abitazioni in legno e canna palustre); la zona di Ca’ Corniani, dove si sta ultimando il progetto di una pista ciclabile di ben 32 km (molti dei quali già percorribili); ma anche le vicine località come Brussa, San Gaetano, Concordia Sagittaria, tutte raggiungibili con semplici gite in bike da intraprendere soli, in coppia o in famiglia. Nel centro storico, invece, tra calli, campielli e tipiche abitazioni della tradizione veneziana è possibile perdersi osservando moderni pittori en plein air, l’antico Duomo che risale al 1038 con l’iconico campanile cilindrico, per poi raggiungere una delle più belle passeggiate del litorale adriatico, ScoglieraViva, che termina a Est con il Santuario della Madonna dell’Angelo, la chiesetta affacciata sul mare simbolo di Caorle. E ancora, per un tuffo nella tradizione tra le vie del centro, è d’obbligo una sosta al Porto Peschereccio e all’adiacente Mercato Ittico Comunale, per acquistare pesce fresco o semplicemente assistere a un rituale che si ripete da generazioni. Cuore della tradizione caorlotta, la pesca è anche protagonista di una gustosa proposta enogastronomica, da provare nei numerosi ristoranti e trattorie aderenti a Gusta Caorle.

NUOVE REGOLE IN SPIAGGIA
Caorle può contare su ben 18 km di spiagge Bandiera Blu e Bandiera Verde, note per la sabbia dorata e un mare che degrada dolcemente. Per l’estate 2020 assicura misure igienico-sanitarie e di organizzazione che offrono una permanenza in spiaggia in tutta sicurezza e tranquillità. Corsie differenziate regolano l’accesso alla spiaggia, la disposizione di lettini e ombrelloni assicura ampio distanziamento, la sanificazione delle attrezzature garantisce ambienti sani insieme alle nuove colonnine Spray for Life: il totem digitale che posto in alcuni punti strategici del territorio misura la febbre, dispensa gel igienizzante e nebulizza i piedi disinfettandoli. Inoltre, i chioschi in spiaggia sono dotati di menù digitale consultabile direttamente dal sito o tramite QR Code e gli utenti possono decidere di farsi recapitare l’ordine direttamente sotto l’ombrellone o ritirarlo personalmente.

MTM: Campus estivi 2020

campus estivi- corsi Litta
campus estivi- corsi Litta

In questi mesi difficili dove il teatro è stato messo a dura prova non si è mai fermato e non si ferma nemmeno davanti alla necessità di dover restare a casa, sono state avviate nei mesi scorsi diverse iniziative per coinvolgere gli spettatori, gli allievi dei vari corsi, attraverso i social e il web.

E mai come adesso che è in arrivo l’estate, inizieranno i Campus estivi online sia per i Corsi Litta e sia per Grock scuola di teatro.

Campus estivi 2020 – MTM Corsi Litta e Grock scuola di teatro.

La professionalità dei docenti e il grande divertimento che nasce dal gioco del teatro, sono la punta di diamante e la garanzia del Campus estivi online
Questa distanza non  impedirà di coltivare le nostre passioni: recitazione, danza e canto!

Una proposta mensile online per tutte le età e per tutte le possibilità economiche.
Dal laboratorio teatrale ispirato al mondo di Harry Potter fino a quello dedicato ai più famosi musical.
Dal teatrodanza alle coreografie di repertorio di Broadway.
Dalla escape room canora in inglese alle lezioni individuali per aspiranti attori, cantanti e futuri registi.

Per saperne di più scrivi una mail a corsilitta@mtmteatro.it
Proposte da lunedì a domenica dalle 15:00 in poi, per tutte le fasce di età (dai 6 anni agli adulti)
I corsi sono iniziati a maggio e proseguiranno anche il mese di giugno.

Idroscalo: Agosto in città

Idroscalo - Drive in
Idroscalo – Drive in

Estate in città? Niente paura, c’è l’Idroscalo, il parco con il mare dentro. Il Mare di Milano infatti è sempre aperto in agosto, ogni giorno, dalle 8:00 alle 21:00, con tante iniziative a attrazioni tutte da scoprire: dallo sport al relax, dagli eventi agli sport acquatici.

L’agosto dell’Idroscalo inizia venerdì 2 con il Drive In, che a partire dalle 21:00 offrirà la possibilità di cenare su di una terrazza a bordo lago guardando “Midnight in Paris” di Woody Allen, e si chiude con lo sport, dal 25 al 30 agosto, quando il Parco ospiterà il primo All Blacks Clinic Italiano realizzato dalla Nazionale Neozelandese in collaborazione con Rugby Milano: solo 100 ragazzi tra i 14 e i 18 anni avranno la possibilità di prendere parte a quello che si annuncia un evento di straordinario valore tecnico ed educativo.

Ma ogni giorno l’Idroscalo è il posto giusto per tuffarsi in un mare di divertimento. Basti pensare all’area balneabile di 1500 m2 delimitata da boe e sorvegliata per garantire il massimo della sicurezza per tutti, grandi e piccini. Voglia di fare un giro in pedalò? Basta andare al Bar Chalet per lanciarsi in un’escursione tra le acque pulite del lago.

Per il più classico relax estivo, alle Piscine Villetta e le Piscine Punta Dell’est è possibile trovare e noleggiare lettini, sdraio e ombrelloni per prendere il sole sulla riva. Al Lido L’ultima Spiaggia i più piccoli (ma non solo) troveranno di che divertirsi con l’Acquapark, il più grande parco giochi gonfiabili in acqua in Italia: un percorso che si estende per 100 metri di larghezza e una superficie di 5000 m2 tra scivoli, tunnel, rampe inclinate, tappeti elastici, piattaforme e tanti altri giochi per sfide davvero emozionanti. L

a proposta per i più piccoli non finisce qui: imperdibili anche il Dolly Park, il Villaggio del bambino e Aulì Ulé. Last but not least, la possibilità per i più grandi di cavalcare l’onda artificiale del Wakeparadise.

E a Ferragosto? Il Bar Chalet organizza una festa da non perdere, per mangiare, bere e trascorrere la giornata divertendosi facendo, perché no, nuove conoscenze. Il Bar Punta dell’Est invece, rimane fedele alla tradizione organizzando una classica grigliata. Nella zona bosco invece è presente un’area per pic nic dove potersi stendere sul prato per godere dell’ombra di un imponente albero del Parco.

Cibo per il corpo e anche per l’anima: l’Idroscalo infatti, offre la possibilità di percorrere un percorso scultoreo lungo più di 1 km lungo la Riva Est del parco per scoprire 29 opere d’arte di artisti di fama internazionale. Anche gli sportivi non rimarranno delusi dalla ampia offerta del Parco: dal noleggio di canoe, sup e indiane alla possibilità di praticare nuoto libero o pinnato, Il mare di Milano è una conferma anche per chi gli amanti degli “sport di terra”: pista in lake skate, per gli appassionati di pattinaggio a rotelle e bici, lo skatepark ovvero una struttura attrezzata con rampe, e ancora una parete di free-climbing e un percorso mountain bike che si snoda tra salti e cunette.