Nuovo singolo di Shel Shapiro

SHAPIRO Nico Allegri
SHAPIRO Nico Allegri

Torna con un nuovo singolo  dopo quasi vent’anni dal suo ultimo album di inediti

 “NON DIPENDE DA DIO”  IN USCITA VENERDÌ 12 FEBBRAIO

Il pioniere della musica rock in Italia, anticonformista e da sempre una voce fuori dal coro, SHEL SHAPIRO torna dopo quasi vent’anni dall’ultimo album di inediti con “NON DIPENDE DA DIO”, il nuovo singolo in uscita venerdì 12 febbraio.

“Non dipende da Dio” è apparentemente un brano personale e autobiografico ma, in realtà è una riflessione sul percorso della vita, la carriera e la crescita di tutti noi in generale, sottolineando che ognuno di noi è artefice del proprio destino.

Autore, arrangiatore e produttore ma anche attore di cinema, tv e teatro Shel Shapiro è infatti un artista a 360 gradi, testimone e protagonista delle trasformazioni culturali dagli anni ’60 fino ad oggi.

“Non dipende da Dio” sarà disponibile anche in un esclusivo formato in vinile 45 giri ordinabile in versione autografata dall’artista al seguente link: www.azzurramusic.it/it/component/virtuemart/vi1014_non-dipende-da-dio

Shel Shapiro nasce in Gran Bretagna da una famiglia ebrea di origini russe. All’inizio della sua attività di musicista in Italia ha rappresentato con grandissimo successo la più efficace e credibile presenza “beat” nel panorama musicale nazionale. La sua musica è diventata colonna sonora di quella generazione e i suoi concerti, ancora oggi, riescono a catalizzare l’attenzione di un pubblico trasversale, dai “giovani” della beat generation anni sessanta alle nuove generazioni. Mia Martini, Patty Pravo, Gianni Morandi, Mina, Raffaella Carrá, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Paco De Lucia, Luca Barbarossa, Carlos Beneven, I Decibel e Enrico Ruggeri, Bill Conti, Quincy Jones, Paul Buckmaster, Jose Luis Rodriguez: sono soli alcuni dei nomi con cui Shel Shapiro ha avuto collaborazioni artistiche. Come attore ha recitato in progetti cinematografici e televisivi, tra cui spiccano: Rita, la figlia americana, regia di Piero Vivarelli (1965), Finalmente la felicità, regia di Leonardo Pieraccioni (2011), Tutte le strade portano a Roma (All Roads Lead to Rome), regia di Ella Lemhagen (2015), Ti presento Sofia, regia di Guido Chiesa (2018), Eldorado, regia di E. Galtafoni – film TV (2001), Capri 3 (2010) e Il restauratore 2, serie TV (2014).

 

www.shelshapiro.com/

www.facebook.com/ShelShapiroPage/
www.instagram.com/shel.shapiro/?hl=it

Inoki: “MEDIOEGO”, tracklist e la cover dell’album

Inoki
Inoki

Cresce l’attesa per il nuovo album di INOKI: è in arrivo il 15 gennaio, a 6 anni dall’ultimo lavoro in studio, MEDIOEGO (Asian Fake/Sony Music Italy)!
Il disco – da oggi in pre-order nella versione cd e vinile al link https://linktr.ee/inokimedioego – segna il grande ritorno di uno dei pesi massimi dell’hip-hop italiano, con un nuovo lavoro che vede la collaborazione di grandi artisti e produttori, mettendo diverse generazioni a confronto.

Per fare un regalo ai fan, Inoki ha svelato oggi la tracklist e la cover dell’album con un post sui suoi social!
Questa la tracklist ufficiale di “MEDIOEGO”:

1. UNDERGROUND – prod. Salmo
2. WILDPIRATA (feat. Tedua) – prod. Garelli & Chryverde
3. DUOMO – prod. STABBER
4. MUTI – prod. Chryverde
5. ISPIRAZIONE (feat. Noemi) – prod. Chryverde
6. HYPE – prod. Salmo
7. VETERANO (feat. DJ Shocca) – prod. Chryverde
8. MEDIOEGO – prod. Chryverde
9. FUCKOFF – prod. Chryverde
10. SCHIAVI – prod. Chris Nolan
11. MANI (feat. BigMama) – prod. Crookers
12. SILENZIO – prod. Sine
13. ONESTO – prod. Chryverde
14. STANCO – prod. Big Joe
15. IMMORTALI – prod. Chryverde
16. TREMA – prod. STABBER
17. BANDIERA – prod. Chryverde
18. NOMADE – prod. Chryverde

“Siamo tornati indietro mentre cercavamo di andare avanti – racconta Inoki, spiegando la paradossale condizione storica da cui ha tratto l’ispirazione per l’album – MEDIOEGO non è solo un periodo storico, ma uno stato d’animo, il nostro. È il modo in cui esistiamo oggi. Questo disco non presenta la soluzione, come potrebbe? Cerca però di indicare il problema e invitare tutti a lavorare insieme, verso un miglioramento che spero sia ancora possibile.”

L’album è stato anticipato dai due singoli “NOMADE”, prodotto da Chryverde, e “TREMA”, prodotto da Stabber. Nell’artista, che ha segnato la storia dell’hip-hop italiano, resta identica l’attitudine ribelle verso un sistema da combattere, tradotto oggi in una distopia che estremizza elementi già presenti nella contemporaneità.

Quante volte puoi tornare prima che smettano di crederti? Quante volte puoi dire di aver cominciato un nuovo viaggio mentre la strada resta la stessa? Qualcuno, nel caso di Inoki, potrebbe rispondere: una di troppo. Ecco perché Fabiano Ballarin, classe 1979, non è ripartito dalle parole se non da quelle che si incastrano sul beat. Da qui ha ricominciato, per un risultato inatteso che – per una volta, forse la prima – apre a uno scenario diverso da quanto visto finora, a una strada mai intrapresa.

Chicoria e Massimo Pericolo: “Infamia”

cover_infamia
cover_infamia

Nuovo singolo per Chicoria, che torna sulla scena con la collaborazione di Massimo Pericolo. Il testo, come sempre è diretto ed esplicito.
La traccia è stata realizzata dai due rapper che sembrano opposti nel genere ma che invece si dimostrano affiatati, con in comune la loro esperienza in carcere, ma soprattutto la spontanea sincerità e la crudezza dei versi, e non ultimo il grande amore per il Rap Il beat prodotto da Depha & Crookers non si arresta mai e si sposa perfettamente con le lyrics e l’atmosfera del brano.

Questo secondo singolo che viene dopo l’uscita di ” A tutto volume” pubblicato a luglio che ha riportato Armando “Chicoria” Sciotto nella scena Hip hop Italiana, dopo una assenza di 4 anni è solo l’inizio di una serie di collaborazioni che lo porterà alla pubblicazione di un nuovo album il prossimo autunno.

Sethu: “Calmo”

Sethu foto promo 17 luglio20
Sethu foto promo 17 luglio20

Esce oggi in digitale “Calmo”, il nuovo singolo di SETHU, il secondo dell’artista classe 1997 per Virgin Records (Universal Music Italia) dopo la pubblicazione, il 22 maggio scorso, di “Blacklist”. Anche questa volta la produzione musicale è del fratello gemello JIZ.
“Calmo” da oggi è disponibile su tutte le piattaforme digitali: https://vir.lnk.to/calmo

“Calmo” è un brano che gioca sui contrasti di toni: Sethu sussurra, “parla” e urla su un ritmo lineare prodotto da suo fratello gemello JIZ che, incastrando dei suoni ricercati su beat e voce, valorizza al massimo questi cambi di flow.

Il brano è nato in questi ultimi mesi, in particolare nei momenti in cui, di fronte a uno stato d’animo di frustrazione, Sethu ripeteva a se stesso “sono calmo, va tutto bene”, frase ripresa nel ritornello urlato dal sapore liberatorio. “Calmo” è nato improvvisando durante una sessione in studio tra i due gemelli e il testo, durante la lavorazione, ha acquisito una buona dose di autoironia utile a stemperare la tensione. Alla luce di tutti questi contrasti, Sethu definisce il brano “schizofrenico”.

Santachiara: “Io e Me”

SANTACHIARA
SANTACHIARA

Da oggi martedì 7 luglio, è disponibile “IO E ME”, secondo inedito del giovanissimo cantautore SANTACHIARA.

“IO E ME” è un brano in cui SANTACHIARA cerca di trasmettere la melanconia del tempo passato, l’euforia e la passione dei giorni che verranno, sentimenti che prevalgono soprattutto in momenti in cui si rimane soli con noi stessi, momenti in cui abbiamo davvero la possibilità di pensare e capirci.

Con queste parole racconta com’è nata la canzone:
“IO E ME è nata un po’ per gioco con il mio produttore (e soprattutto amico) Andrea.
Stavamo a casa e avevamo appena parlato di Shiloh Dynasty, che è la voce che XXXTENTACION ha campionato per molti dei suoi beat; come abbiamo smesso di parlarne sapevamo quello che dovevamo fare: dovevamo campionare noi stessi.
Mi sono messo a fare 4 accordi e a cantare in un falsetto graffiato, appena trovato qualcosa di buono ci siamo messi a “registrarlo”.
La chitarra è sporca perché proviene da un vocale Whatsapp (no studio, no microfono) e forse è anche un po’ la sua forza.
Dopodiché, Andrea ha fatto la sua magia, è uscito fuori il beat e mi sono messo a scrivere.
Mano a mano che scrivevo mi rendevo conto che in realtà ero felice, molto felice, di come stavo e della piega che stavano prendendo le cose. Ed è questo il senso della canzone: una felicità ritrovata, una consapevolezza nuova, come se guardandomi indietro potessi dire “rifarei tutto, anche le scelte sbagliate se mi hanno portato a quello che sono ora”.