Eros Ramazzotti “Vita ce n’è world tour” in America

Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti

Il tour dei record sbarca in america.

16 incredibili show tra cui New York, Los Angeles, Miami, Chicago, Città del Messico, Bogotà e Rio de Janeiro

Dopo 1 anno e 72 date il tour riparte dal nuovo continente

Un inarrestabile Vita ce n’è world tour quello di Eros Ramazzotti: dopo aver conquistato le più belle e importanti arene di tutta Europa, chiudendo inoltre la seconda leg italiana del tour con un incredibile show sold out nella massima configurazione al Mediolanum Forum di Milano il 20 dicembre, sbarca in America a partire dal 28 gennaio per 16 entusiasmanti show.

Una catena inarrestabile di successi: 35 mila spettatori agli show di Roma, 36 mila in quelli di Verona, 17 mila ad Amsterdam, 26 mila per gli show di Monaco e 12 mila per quelli a Tel Aviv, solo per citarne alcuni. Ad oggi sono oltre800 mila gli spettatori che hanno preso parte ai suoi concerti, in 5 continenti; sono oltre 90 le date in tutto il mondo per un tour che ha già toccato più di 70 città.

Ora Eros Ramazzotti è pronto a ripartire e conquistare gli Stati Uniti, attraversando le principali città del Nord e Sud America, partendo da Guatemala Citye toccando New York, Toronto, Los Angeles e Miami, passando per Buenos Aires e Chicago.

Una produzione internazionale, un allestimento innovativo, un’eccellenza italiana e una band incredibile per il tour prodotto da Radiorama, la storica struttura di Ramazzotti coordinata da Gaetano Puglisi, e organizzato da Andrea Pieroni per Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

Una incredibile impresa live, una grandiosa avventura dalla produzione internazionale e dall’allestimento innovativo durante la quale, Eros porterà nelle arene più prestigiose del mondo, oltre ai grandi successi che l’hanno reso celebre e con cui ha conquistato milioni di spettatori in 35 anni di carriera, le canzoni del nuovo album VITA CE N’È.

Sul palco insieme a Eros Ramazzotti, ottomusicisti d’eccezione e due coristi per una produzione internazionale: Luca Scarpa (Direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (Tastiere), Giorgio Secco Christian Lavoro(Chitarra), Paolo Costa (Basso), e le tre new entry internazionali Corey Sanchez (Chitarra), Eric Moore (Batteria) fenomeno dell’r’n’b e della musica gospel e Scott Paddock (Sassofono), americano celebre per le sue influenze jazz che ha collaborato, tra gli altri, anche con artisti del calibro di Natalie Cole, Jackson Browne, Ray Charles. Ad accompagnare la voce di Eros, Monica Hill e Giorgia Galassi (Cori).

Il Vita ce n’è world tour è prodotto da Radiorama e organizzato da Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

La radio partner di Vita ce n’ò world tour è RDS.

Vita ce n’è world tour // Calendario 2020

Gennaio

28Guatemala City, ExplanadaCayala– New!

30San Salvador, Compleyo Estadio Cuscatlan – New!

Febbraio

02Bogotà, Movistar Arena – New!

06Mexico City, Auditorio Nacional – New!

08Monterrey, Auditorio Citibanamex – New!

14Buenos Aires, Luna Park – New!

16Rio De Janeiro, Vivo Rio – New!

18Sao Paulo, Espacio Das Americas – New!

22Atlantic City, Hard Rock Hotel & Casino – New!

25New York, Hulu Theater at Madison Square Garden – New!

27Boston, Boch Center – Wang Theater – New!

Marzo

01Miami, American Airlines Arena – New!

04Chicago, Rosemont Theater – New!

07Toronto, Scotiabank Arena – New!

09Montreal, Place Bell – New!

13Los Angeles, The Forum – New!

Luglio in musica sul Monte Amiata

Arcidosso_Folk
Arcidosso_Folk

Dal jazz al folk, dalla classica alla contemporanea: sarà un luglio pieno di musica sul Monte Amiata (Toscana).
Per più di un mese gli angoli più suggestivi dei bellissimi borghi di Arcidosso e Abbadia San Salvatore ospitano appuntamenti – tutti ad ingresso libero – che vedono protagonisti artisti provenienti da tutto il mondo.

Si comincia ad Arcidosso dove dal 6 al 8 luglio torna l’Amiata Folk Festival con “Il calore della terra”, insolito calendario all’insegna delle contaminazioni che porta nel cuore della montagna toscana musiche e danze del sud Italia.
Per tre giorni il borgo amiatino diventa un palcoscenico a cielo aperto con la musica popolare che “invade” luoghi di fascino e di storia come il Castello Aldobrandesco e il bellissimo Parco del Pero.

Scambio culturale e contaminazioni protagoniste anche di Clazz, festival internazionale che dal 12 luglio al 6 agosto porta sull’Amiata un numero incredibile di musicisti provenienti da varie parti del mondo. Musica classica e musica jazz sono l’ideale colonna sonora di queste tre settimane in cui Arcidosso si trasforma in un vero laboratorio musicale.

Nel piccolo centro arrivano infatti strumentisti affermati a livello internazionale per tenere master class dedicate a giovani musicisti. Un percorso che viene arricchito da esibizioni uniche che animano teatri e piazze del bellissimo centro storico dando vita a una rassegna di concerti ad ingresso gratuito.

Un progetto che si veste di unicità grazie anche alla bellissima interazione tra la popolazione residente e i musicisti che dal Giappone all’America scelgono l’Amiata per un’esperienza formativa ed artistica davvero importante e ancora a misura d’uomo.

Ma il lunghissimo luglio del Monte Amiata non finisce qui: dal 27 al 29 luglio ad Abbadia San Salvatore si rinnova l’appuntamento con il Francigena Folk Festival, una tre giorni dedicata alle radici della musica popolare che nella bellissima Piazza Santa Croce permette un singolare intreccio tra i suoni della tradizione e la world music.

Per maggiori informazioni:
Pro Loco Arcidosso 0564 968084 – 388 8656971; locoarcidosso@yahoo.it
Pro Loco Abbadia 0577778324 – 0577775221; info@prolocoabbadia.it
Su Facebook: Pro Loco Arcidosso; Abbadia Città delle Fiaccole

“America” nuovo album dei Thirty Seconds To Mars

MARS OFFICIAL 2018_
MARS OFFICIAL 2018_

Dopo 5 anni d’attesa è uscito oggi in tutto il mondo “AMERICA”, il nuovo album dei THIRTY SECONDS TO MARS.
Il disco, già al #1 posto su iTunes in America, Italia, Francia, Germania e nei principali mercati, contiene 12 brani inediti tra cui alcune preziose collaborazioni con artisti superstar come Halsey e A$AP Rocky e una traccia prodotta da ZEDD.

L’album, sia in fisico che in digitale, viene pubblicato nella versione standard con 6 diverse copertine (1 per la versione deluxe). Le cover fanno parte di una campagna globale presente nelle principali città del mondo a partire dagli Stati Uniti.

Collegandosi a america.thirtysecondstomars.com I fan potranno creare con la stessa grafica una personale lista da condividere attraverso I social network.

Dopo il successo del primo singolo “Walk on Water” che ha riportato i THIRTY SECONDS TO MARS nelle radio e nelle classifiche di tutto il mondo a 5 anni di distanza dall’ultimo disco “Love, Lust, Faith and Dreams”, la band americana capitanata dall’attore premio oscar JARED LETO è tornata protagonista nelle radio italiane con il nuovo singolo “DANGEROUS NIGHT” (https://youtu.be/yN7N0P2TxHQ), una canzone – come ha dichiarato Jared Leto – sull’amore.
Il brano è tra i 15 pezzi più programmati dalle radio italiane.

Questa la tracklist di “AMERICA”:
1. Walk On Water
2. Dangerous Night produced by Zedd
3. Rescue Me
4. One Track Mind ft. A$AP Rocky
5. Monolith
6. Love Is Madness ft. Halsey
7. Great Wide Open
8. Hail To The Victor
9. Dawn Will Rise
10. Remedy
11. Live Like A Dream
12. Rider

A questi brani si aggiungo nella Deluxe Edition la versione Acustica e quella R3hab Remix di “Walk on Water” e la versione Cheat Codes Remix di “Dangerous night”.

È partito l’11 marzo da Colonia il MONOLITH TOUR della band che dopo le date sold out di Roma e Bologna farà tappa nuovamente in Italia il prossimo 8 settembre in occasione della prima edizione del MILANO ROCKS presso l’Open Air Theatre dell’Area EXPO- Experience Milano. Per informazioni sui concerti italiani www.livenation.it

Thirty Seconds To Mars – Nuovo album: “America”

Thirty Seconds to Mars_cover album AMERICA_deluxe kylie
Thirty Seconds to Mars_cover album AMERICA_deluxe kylie

THIRTY SECONDS TO MARS hanno svelato oggi il titolo del disco, la tracklist e l’ambiziosa campagna creativa legata alla pubblicazione del loro sesto disco di studio “AMERICA”, atteso per il 6 aprile su etichetta Interscope Records.

Il disco contiene alcune preziose collaborazioni con artisti superstar come Halsey e A$AP Rocky e una traccia prodotta da ZEDD.

L’album, sia in fisico che in digitale, verrà pubblicato con diverse copertine. Le cover fanno parte di una campagna globale che sarà presente nelle principali città del mondo a partire dagli Stati Uniti.

Ad anticipare l’uscita del disco un brano inedito dal titolo “One Track Mind” featuring A$AP Rocky, disponibile da domani negli store digitali.

Dopo il successo del primo singolo “Walk on Water” che ha riportato i THIRTY SECONDS TO MARS nelle radio e nelle classifiche di tutto il mondo a 4 anni di distanza dall’ultimo disco “Love, Lust, Faith and Dreams”, la band americana capitanata dall’attore premio oscar JARED LETO è tornata protagonista nelle radio italiane con il nuovo singolo “DANGEROUS NIGHT” (https://youtu.be/yN7N0P2TxHQ), una canzone – come ha dichiarato Jared Leto – sull’amore.
Il brano è tra i 30 pezzi più programmati dalle radio italiane.

Questa la tracklist di “AMERICA”:

1. Walk On Water
2. Dangerous Night produced by Zedd
3. Rescue Me
4. One Track Mind ft. A$AP Rocky
5. Monolith
6. Love Is Madness ft. Halsey
7. Great Wide Open
8. Hail To The Victor
9. Dawn Will Rise
10. Remedy
11. Live Like A Dream
12. Rider

È partito l’11 marzo da Colonia il tour Europeo della band che dopo le date sold out di Roma e Bologna farà tappa nuovamente in Italia il prossimo 8 settembre in occasione della prima edizione del MILANO ROCKS presso l’Open Air Theatre dell’Area EXPO- Experience Milano. Per informazioni sui concerti italiani www.livenation.it

Johnny Dorelli da Fazio

DORELLIFAZIO
DORELLIFAZIO

Dopo tanti anni di assenza dalla tv, Johnny Dorelli ha accettato i reiterati inviti di Fabio Fazio e finalmente è stato ospite di Che Tempo che Fa questa sera su Rai 1. “Allora tutto bene?” ha apostrofato il pubblico che lo ha accolto con un lungo ed emozionato applauso.

Insieme con Fazio, Dorelli ha ripercorso la sua lunga e importante carriera: dagli studi in America ai grandi successi delle sue canzoni, ma anche al cinema, in tv e in teatro. Raggiunto ad un certo punto del suo racconto dalla moglie Gloria Guida – alla quale è legato da 38 anni – che ha sottolineato “Guardandolo, mi sono commossa perché erano 10 anni che lui non si faceva vedere in video e mi sono emozionata”.

Incoraggiato dalla moglie e incalzato da Fabio Fazio, Johnny Dorelli che ha dichiarato “Io non suono più da 10 anni e non canto più da 10 anni” ha poi accettato di rimettersi al piano intonando una canzone di dedicata alla sua Milano e a sua moglie.

Al termine della brevissima esibizione, tutto il pubblico si è alzato in piedi in un commosso tributo al grande uomo di spettacolo.