12.6 C
Milano
giovedì, Febbraio 29, 2024

Milano-Cortina, Malagò a Radio 24: “Bene per Milano-Cortina”

Milano-Cortina, Malagò a Radio 24: “Bene per Milano-Cortina”

“Per Milano-Cortina siamo messi abbastanza bene, sapete tutti cosa significa organizzare un grande evento sportivo in sei anni scarsi, di cui due fortemente penalizzati dal covid, nel terzo è successa la qualunque con guerre e altro, ma la prua della barca è nella giusta direzione” Così il Presidente del CONI Giovanni Malagò, a due anni dalle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina, a “In campo con Pardo” con nella trasmissione di Radio 24. “Siamo avanti sotto profilo organizzativo, dal punto di vista delle strutture, ci sono stati seri problemi su identificazione del famoso Sliding center bob, skeleton e slittino, ma ora anche questo è risolto, per cui pancia a terra – prosegue Malagò a Radio 24 – Chiarisco che noi non c’entriamo con la costruzione delle opere, noi del Comitato organizzatore ci occupiamo della gestione dell’organizzazione dell’evento.”

Parigi 2024, Malagò a Radio 24: “Per Parigi proiezione di medaglie superiore: bello, ma anche preoccupante”

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò, intervenendo nella trasmissione “In campo con Pardo” su Radio 24, ha fatto il punto della situazione dello sport italiano in vista delle prossime Olimpiadi di Parigi: “All’appuntamento con Parigi ci presentiamo col record di Tokyo che non era così scontato e soprattutto non era così pronosticato. Oggi abbiamo una proiezione addirittura superiore e questo da un lato è bello, dall’altro ci preoccupa – ammette il numero uno del CONI a Radio 24 – Devo dire, con grande franchezza, che bisogna qualificare il più possibile le persone che hanno fatto risultati quest’anno e che, però, ancora non hanno avuto il pass per andare. In particolare, seguiamo con grande attenzione la partita delle squadre come Settebello e Setterosa, poi ci saranno pallacanestro e pallavolo.

Ma non perché sono medaglie non preventivate, ma perché in queste competizioni oggi qualificarsi è più difficile che andare a medaglia. A Tokyo abbiamo preso medaglie nel karate, nel taekwondo, sulla pista del ciclismo, nei pesi…insomma, specialità non proprio tradizionali del nostro palmares sportivo, ma in questi tre anni, abbiam vinto una serie di coppe del mondo e competizioni continentali in discipline mai vinte prima. Tanto che nel 2022-23 nel medagliere di Olimpiadi, Mondiali ed Europei siamo la prima nazione d’Europa e questo dice tutto.”

Altri articoli dietrolaradio su Dietro la Notizia

Articoli

“Umbaka Tour 24”: aggiunge una nuova data

Si aggiunge una nuova data al tour d’esordio del giovane pianista e compositore Thomas Umbaca che presenterà per la prima volta dal vivo “UMBAKA” sui...

Il ritorno di Ele a, con il brano“Dafalgan”

"Dafalgan", un brano tra disillusione e desiderio di pace Nell’ultimo anno Ele A si è fatta conoscere e si è guadagnata, con il suo talento...

A La Bolla Teatro: “Tutto l’amore che ho”, omaggio a Jovanotti

Giovedì 7 marzo, alle ore 21, il primo appuntamento serale del mese di marzo a LaBolla Teatro. In scena, “Tutto l’amore che ho”, un omaggio musicale a...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Umbaka Tour 24”: aggiunge una nuova data

Si aggiunge una nuova data al tour d’esordio del giovane pianista e compositore Thomas Umbaca che presenterà per la prima volta dal vivo “UMBAKA” sui...

Il ritorno di Ele a, con il brano“Dafalgan”

"Dafalgan", un brano tra disillusione e desiderio di pace Nell’ultimo anno Ele A si è fatta conoscere e si è guadagnata, con il suo talento...

A La Bolla Teatro: “Tutto l’amore che ho”, omaggio a Jovanotti

Giovedì 7 marzo, alle ore 21, il primo appuntamento serale del mese di marzo a LaBolla Teatro. In scena, “Tutto l’amore che ho”, un omaggio musicale a...

Francesco Maria Mancarella: uscita la seconda parte dell’Ep “Nord”

Continua il viaggio introspettivo di Francesco Maria Mancarella Dopo l’uscita dei primi 4 brani, da ieri, mercoledì 28 febbraio, è disponibile in digitale la seconda...

Intrattenimento moderno e pagamenti: un viaggio digitale

L'evoluzione tecnologica ha rivoluzionato il modo in cui viviamo l'intrattenimento, trascinandoci in un'era dove le possibilità sembrano infinite. Da semplici spettatori passivi di fronte...