13.6 C
Milano
domenica, Settembre 25, 2022

“Modulare lo scarto”, la mostra personale di Enrica Borghi

Sabato 1 ottobre 2022 alle ore 11:00, la Fondazione Sabe per l’arte presenta la mostra personale dell’artista Enrica Borghi dal titolo Modulare lo scarto, a cura di Pasquale Fameli. È realizzata nell’ambito di Ravenna Mosaico – VII Biennale di Mosaico Contemporaneo con il patrocinio del Comune di Ravenna e del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna e in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Lo spazio espositivo, inaugurato nel novembre 2021 a pochi passi dal MAR, Museo d’Arte di Ravenna, intende porsi quale punto di riferimento per la promozione e la diffusione dell’arte contemporanea, con una particolare attenzione alla scultura.

La mostra, che proseguirà fino al 17 dicembre 2022, intende evidenziare il dialogo che Enrica Borghi intrattiene da anni con la tecnica del mosaico, aggiornata tanto nei materiali quanto nei significati, attraverso una ricerca artistica che si caratterizza per il riuso di frammenti ed elementi di scarto

Enrica_Borghi_Mandala_tappi_di_plastica_gocce_di_vetro_colorate_Ph_Studio_Giudicianni&Biffi
Enrica_Borghi_Mandala_tappi_di_plastica_gocce_di_vetro_colorate_Ph_Studio_Giudicianni&Biffi

LE INSTALLAZIONI

La selezione di installazioni parietali e pavimentali comprende alcune tra le opere più rappresentative del suo percorso quali Mandala o Muro, realizzate rispettivamente nel 2000 e nel 2005, ma destinate a trasformazioni continue. Esse si caratterizzano infatti per una natura metamorfica che permette loro di crescere e adattarsi a qualsiasi condizione spaziale. Sono opere modulari, che richiamano motivi aniconici geometrizzanti di antica ascendenza, interpretati però mediante elementi prosaici come tappi in plastica, nastri segnaletici e scarti di origine industriale. 

Enrica_Borghi_Muro_polistirene_pellicola_in_alluminio_ Ph_Muriel_ Anssens
Enrica_Borghi_Muro_polistirene_pellicola_in_alluminio_Ph_Muriel_Anssens

All’idea di crescita e di evoluzione si riconnettono altre opere presenti in mostra quali Stola e Arazzo che, pur richiamandosi alla tradizione tessile, presentano un carattere discreto affine a quello del medium musivo.

Per l’occasione, la Fondazione ha avviato una collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Ravenna, con l’obiettivo di coinvolgere attivamente studentesse e studenti nelle fasi di preparazione della mostra. Il progetto espositivo sarà completato da un catalogo edito da Danilo Montanari e arricchito da altri eventi organizzati nel corso del periodo di apertura della mostra.

ENRICA BORGHI

Enrica_Borghi
Enrica_Borghi

Nata a Macugnaga (Verbania) nel 1964, vive e lavora sulle colline del Lago d’Orta.
Nel 1990 ha conseguito un master con specializzazione in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, dove ha studiato sotto la guida di Alik Cavaliere. Ha iniziato a esporre nel 1992 usando la fotografia e materiali riciclati.
Ha esposto in prestigiose istituzioni museali nazionali e internazionali.
La sua ricerca si focalizza sull’utilizzo di materiali riciclati, raccolti in aree convenzionalmente ricondotte al mondo femminile e a quello domestico.


FONDAZIONE SABE PER L’ARTE

Nasce nel novembre 2021 con l’obiettivo di promuovere e diffondere l’arte contemporanea  nella città di Ravenna attraverso mostre, incontri, proiezioni e altre attività culturali.
Presieduta da Norberto Bezzi e da Mirella Saluzzo, si avvale della consulenza di un comitato scientifico coordinato da Francesco Tedeschi, docente di storia dell’arte contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. La direzione artistica è affidata a Pasquale Fameli, critico d’arte e studioso dell’ateneo bolognese.

INFORMAZIONI

info@sabeperlarte.org | www.sabeperlarte.org

Articoli

“Scherzi a parte”: nuovo appuntamento in prima serata su Canale 5

Questa sera, su Canale 5, nuovo appuntamento di "Scherzi a parte". Nel corso della seconda puntata,  gli “scherzati” saranno: Lory Del Santo, Enzo Miccio, Jo...

Rigenerazione urbana: Bovisa Goccia, un protocollo per disegnarne il futuro

Prende forma una delle più importanti nuove centralità della Milano 2030, quella della Grande Funzione Urbana Bovisa Goccia Villapizzone, la cui riqualificazione porterà alla...

Iann Dior: uscito il nuovo singolo “Saddest Soundtrack

Iann Dior pubblica il suo nuovo singolo "Saddest Soundtrack" in uscita via Virgin Music LAS Italia / Universal Music Italia. Prodotto dal leggendario Travis...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Scherzi a parte”: nuovo appuntamento in prima serata su Canale 5

Questa sera, su Canale 5, nuovo appuntamento di "Scherzi a parte". Nel corso della seconda puntata,  gli “scherzati” saranno: Lory Del Santo, Enzo Miccio, Jo...

Rigenerazione urbana: Bovisa Goccia, un protocollo per disegnarne il futuro

Prende forma una delle più importanti nuove centralità della Milano 2030, quella della Grande Funzione Urbana Bovisa Goccia Villapizzone, la cui riqualificazione porterà alla...

Iann Dior: uscito il nuovo singolo “Saddest Soundtrack

Iann Dior pubblica il suo nuovo singolo "Saddest Soundtrack" in uscita via Virgin Music LAS Italia / Universal Music Italia. Prodotto dal leggendario Travis...

Vertigo Film Fest, il primo festival milanese dedicato ai cortometraggi: i vincitori della 3a Edizione

Vertigo Film Fest, primo festival milanese interamente dedicato ai cortometraggi si è concluso con grande successo tra proiezioni, dibattiti e ospiti speciali, ieri venerdì 23...

“Berlin”, è il nuovo singolo dell’artista israeliano Dennis Lloyd

DENNIS LLOYD torna oggi con il suo nuovo singolo "BERLIN", disponibile in digitale https://dennislloyd.lnk.to/Berlin_ Il brano rappresenta il frutto di un nuovo viaggio per il...