15.7 C
Milano
venerdì, Settembre 24, 2021

Matilde Lauria, la judoka sordocieca alle paralimpiadi Tokyo 2020

Lega del Filo d’Oro: la straordinaria impresa, oltre il buio e il silenzio, di Matilde Lauria alle paralimpiadi di Tokyo 2020

Una donna dalla forza inarrestabile che grazie anche al sostegno della Lega del Filo d’Oro non ha mai smesso di credere in se stessa, valicando i limiti della sordocecità.

Per Matilde Lauria, 54 anni, judoka sordocieca seguita dalla Sede Territoriale di Napoli della Lega del Filo d’Oro, la qualificazione alle paralimpiadi di Tokyo 2020 aveva già rappresentato la vittoria più importante. Un sogno che si materializzava dopo tanti anni di combattimento, non solo sul tatami, ma soprattutto nella vita quotidiana. Perché Matilde è diventata ipovedente all’età di tre anni a causa di una miopia maligna che, negli anni, è peggiorata così tanto da lasciarle intorno solo il buio.

Matilde Lauria, donna innarrestabile

Le sfide di Matilde, però, non erano destinate a finire e dopo la vista ha iniziato a perdere anche l’udito: “mi sono adattata alla cecità, ma perdere l’udito per me è stato molto difficile”, ammette. Nonostante gli ostacoli imposti dalla sua disabilità sensoriale, questa donna inarrestabile non si è mai arresa. Matilde è diventata mamma di Paola, Marco e Gabriele, sin da piccola si è distinta nello sport fino a diventare insegnante di judo per bambini non vedenti e oggi è atleta paralimpica riconosciuta a livello globale.

“Dopo tutta la fatica per imparare a vivere nel buio ho iniziato a perdere anche l’udito. Alla cecità mi sono rassegnata, ma alla sordità proprio no”, ha raccontato commossa. “Abbassare il volume della vita è innaturale, insopportabile. Ora indosso le protesi, ma i medici mi hanno preannunciato che in futuro potrei perdere definitivamente l’udito.

Matilde Lauria e La Lega del Filo d’Oro

Le ombre che si muovono nel buio rischiano di diventare minacciose se non posso sentire il rumore dei passi ed è questo l’ostacolo più grande che affronto nelle gare e nella vita. Per questo ho imparato, grazie al supporto della Lega del Filo d’Oro, la LIS tattile, la dattilologia e il sistema Malossi e con l’aiuto di un volontario sto perfezionando l’uso del Braille per comunicare con i miei figli e con il mondo che mi circonda”.

Quotidiano online Dietro La Notizia
Logo

Per maggiori informazioni visita: www.legadelfilodoro.it

 

Per altre notizie relative al tema Disabilità Dietro la Notizia

1 Condivisioni

Articoli

“Anjos Tronchos” , nuovo singolo di Caetano Veloso

Il cantante e compositore brasiliano Caetano Veloso, vincitore di tredici Latin Grammy e due Grammy Awards nella categoria “Best World Music Album”, è pronto...

“Popolari”, il videoclip del nuovo singolo di Blind

Fuori oggi, giovedì 23 settembre, il videoclip di “Popolari” (Epic Records Italy/Sony Music Italy) il nuovo singolo di Blind già disponibile in streaming e...

Il Cinema celebra il Pirata: arriva nelle sale il film evento “Il migliore. Marco Pantani”

"Il migliore. Marco Pantani", la tre giorni dedicata al Pirata I prossimi 18, 19, 20 ottobre sarà celebrata nelle sale italiane la tre giorni dedicata...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
129FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Anjos Tronchos” , nuovo singolo di Caetano Veloso

Il cantante e compositore brasiliano Caetano Veloso, vincitore di tredici Latin Grammy e due Grammy Awards nella categoria “Best World Music Album”, è pronto...

“Popolari”, il videoclip del nuovo singolo di Blind

Fuori oggi, giovedì 23 settembre, il videoclip di “Popolari” (Epic Records Italy/Sony Music Italy) il nuovo singolo di Blind già disponibile in streaming e...

Il Cinema celebra il Pirata: arriva nelle sale il film evento “Il migliore. Marco Pantani”

"Il migliore. Marco Pantani", la tre giorni dedicata al Pirata I prossimi 18, 19, 20 ottobre sarà celebrata nelle sale italiane la tre giorni dedicata...

Il duo jazz Marco Vezzoso e Alessandro Collina: incontro i musicisti Trilok Gurtu e Dominique Di Piazza

Marco Vezzoso e Alessandro Collina: incontro con Trilok Gurtu e Dominique Di Piazza Dopo il successo dell’album “Italian Spirit”, riconosciuto anche dalla critica estera, il...

Partecipazione. Nuova vita per l’area verde di via Isocrate

Via Isocrate, il progetto  Firmato oggi un nuovo Patto di collaborazione tra il Comune, cittadini attivi, scuole e associazioni che si prendono cura della città....