18.9 C
Milano
giovedì, Settembre 16, 2021

Parma Capitale Italiana della Cultura 2021

“Opera: il palcoscenico della società”, una mostra sul rapporto fra opera e società

Parma, Palazzo del Governatore, 18 settembre 2021 – 13 gennaio 2022

Francesco Hayez, I Vespri siciliani, 1946
Galleria Nazionale d’arte Moderna e Contemporanea, Roma

Nell’ambito di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, sabato 18 settembre a Palazzo del Governatore, apre al pubblico la mostra Opera: il palcoscenico della società, che sarà visitabile fino a giovedì 13 gennaio 2022.
L’esposizione, curata dalla storica dell’arte Gloria Bianchino e dallo studioso verdiano Giuseppe Martini, su progetto di allestimento scenografico a cura di Margherita Palli Rota, è prodotta da Comune di Parma e realizzata da Casa della Musica, in collaborazione con la Fondazione Teatro Regio di Parma.

Opera vuole esplorare il rapporto biunivoco fra opera e società

514 i pezzi esposti tra quadri, volumi antichi, stampe, fotografie, libretti, riviste, documenti d’archivio, costumi, oggetti di scena e materiali audiovisivi e sonori, provenienti da 75 prestatori pubblici e privati.
Nonostante per secoli il suo pubblico sia appartenuto all’aristocrazia, l’opera è divenuta nel tempo sinonimo di passione popolare, riuscendo a valicare la dimensione del divertimento e dello spettacolo per diventare non solo memoria collettiva, ma rappresentazione dell’identità di una nazione. Lungo 20 sale del Palazzo del Governatore si apre un percorso articolato in tre sezioni che indaga l’influenza dell’opera sugli usi e costumi del tempo e sullo scenario politico: un vero e proprio viaggio attraverso l’universo operistico nel suo legame con i processi di autonomia nazionale, i valori civili della comunità e la riflessione sulla propria identità e sul proprio passato.

Il mondo dell’opera è presentato sotto vari aspetti

il suo pubblico e il modo di stare in teatro; le strade che il melodramma ha intrapreso per avvicinarsi a un pubblico più ampio e i mezzi che gli hanno permesso di scendere dal palcoscenico per farsi conoscere fuori dal teatro; l’influenza esercitata sulla cultura e sull’immaginario collettivo; il suo dialogo con la politica, tra arte di regime, protesta e censura; il contributo all’ampliamento delle conoscenze linguistiche attraverso i libretti; e infine i cambiamenti delle modalità di ascolto, dagli organetti meccanici fino al disco, e il rapporto con vecchi e nuovi strumenti di comunicazione, dalla radio alla televisione e al web.

A partire dal territorio di Parma – ricco di tradizione e nomi che hanno fatto la storia quali Giuseppe Verdi e Arturo Toscanini – i visitatori possono scoprire nel percorso espositivo il segreto della longevità dell’opera che si rivela al tempo stesso plasmabile al mutamento dei tempi e conservatrice dei riti del vivere insieme, dall’abbigliamento alla gastronomia, in particolar modo a Parma, dalla gestualità fino all’immaginario visivo. In mostra anche locandine, cartoline e caricature su riviste e calendari che nel corso degli anni hanno cambiato il modo di rappresentare l’opera, i suoi personaggi e i momenti scenici più popolari.

Orari: dal mercoledì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. Visite guidate su prenotazione per gruppi di massimo 20 persone
Biglietti: intero 6 € – ridotto 4 € o 2 €
Biglietteria mostra: 0521.218035 (numero attivo dal 18 settembre 2021)
Per info mostra e biglietti: opera@comune.parma.it – Casa della Musica 0521.031170

1 Condivisioni

Articoli

Premio Pierangelo Bertoli: il 16 ottobre la finale dell’edizione del 2020

Premio Pierangelo Bertoli, ottava edizione Sabato 16 ottobre 2021, alle ore 21.00, presso il Teatro Storchi di MODENA, si svolgerà la finale dell’edizione del 2020...

Zucchero “Sugar” Fornaciari: da lunedì live con “Inacustico 2021”

Zucchero “Sugar” Fornaciari: concerti live  Da lunedì 20 settembre Zucchero “Sugar” Fornaciari sarà live in Italia con “Inacustico  2021”, show unico e irripetibile, in esclusiva...

“Giacinto Facchetti Awards”: premio a Enrico Ruggeri

"Giacinto Facchetti Awards", il premio Lunedì 20 settembre, in occasione dei Giacinto Facchetti Awards, Enrico Ruggeri, cantautore, scrittore, Presidente della Nazionale Cantanti, riceverà un premio...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
129FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Premio Pierangelo Bertoli: il 16 ottobre la finale dell’edizione del 2020

Premio Pierangelo Bertoli, ottava edizione Sabato 16 ottobre 2021, alle ore 21.00, presso il Teatro Storchi di MODENA, si svolgerà la finale dell’edizione del 2020...

Zucchero “Sugar” Fornaciari: da lunedì live con “Inacustico 2021”

Zucchero “Sugar” Fornaciari: concerti live  Da lunedì 20 settembre Zucchero “Sugar” Fornaciari sarà live in Italia con “Inacustico  2021”, show unico e irripetibile, in esclusiva...

“Giacinto Facchetti Awards”: premio a Enrico Ruggeri

"Giacinto Facchetti Awards", il premio Lunedì 20 settembre, in occasione dei Giacinto Facchetti Awards, Enrico Ruggeri, cantautore, scrittore, Presidente della Nazionale Cantanti, riceverà un premio...

Online il nuovo singolo e video di Pamela Prati dal titolo “Baila Baila”

“Baila Baila”, il nuovo brano di Pamela Prati Dopo il successo del singolo estivo “L’estate è adesso” (VocalSound/Future Records), che ha superato mezzo milione di...

Libertango 5tet, da venerdì 17 il singolo “I’ll be there” , estratto dall’album “Point of no return”

Libertango 5Tet  Tornano con “POINT OF NO RETURN”, un progetto discografico full length che può essere considerato l’opera della definitiva maturazione della band. L’album contiene...