23.2 C
Milano
domenica, Agosto 1, 2021
COVID
198,708,644
CASI TOTALI CONFERMATI
Updated on 1 August 2021 11:14

“Giuseppe” il nuovo libro di Michele Comper

“Giuseppe”, nel libro di Michele Comper una metafora ironica e spietata della società

Il tema del senso di colpa, nella letteratura contemporanea, è stato declinato secondo due schemi. L’uno, riconducibile a Dostoevskij: la colpa cerca il castigo. L’altro a Kafka: il castigo trova la colpa. Nel libro di Michele Comper, “Giuseppe” (la Rondine edizioni, pp. 192, € 14,90), invece, c’è la colpa senza più il castigo. Michele Comper (Rovereto, TN, 1967), giornalista, già collaboratore de “l’Adige”, lettore e rilettore di romanzi classici, dà alle stampe un geniale remake traslato d’un secolo, capovolto nella traiettoria e simmetrico nell’esito de “Il processo” di Franz Kafka.

“Giuseppe” un romanzo distopico

“Giuseppe” è un romanzo distopico, nel quale l’autore rappresenta la nostra società in un futuro assai prossimo, ma prevedibile sulla base delle tendenze odierne. Il protagonista, Giuseppe, è schiacciato dal senso di colpa per aver ucciso un uomo accidentalmente. Ma nella società della post-verità e del relativismo etico, non c’è posto per il rimorso.

Trama e personaggi di “Giuseppe”

Vari personaggi, attratti dalla tragedia e incuranti del suo stato d’animo, lo rincorrono per offrirgli i loro servizi. C’è il testimone che può fornire una versione compiacente dei fatti, in cambio dell’esclusiva per le interviste su tivù e giornali, da cui spera di ottenere la necessaria visibilità per far decollare la sua (fino ad allora) modesta carriera artistica. C’è il giornalista a caccia di storie, che però devono essere “cucinate” a dovere perché siano appetitose e avvincenti per i suoi lettori. E poco importa se i fatti ne risultano stravolti. E c’è l’agente di spettacolo che vorrebbe fare di Giuseppe un fenomeno della rete con milioni di click e visualizzazioni. L’intera società è un grande circo mediatico. Persino i funerali della vittima si svolgono in diretta televisiva, con una scenografia studiata, la presentatrice sul palco e il regista dietro le quinte, per riprendere, tra uno spot pubblicitario e l’altro, lo spettacolo del dolore.

“Giuseppe” L’ossessione per la colpa

Giuseppe, sempre più ossessionato dalla colpa, vaga alla ricerca di una punizione per alleviare la sua sofferenza. Ma non la ottiene dalla giustizia terrena, affidata ormai a un software che giudica sulla base di un algoritmo e quantifica la pena in termini pecuniari. Né tanto meno dalla giustizia divina. I sacerdoti sono sostituiti da una comunità ecclesiale, i cui componenti fuggono dinanzi alla responsabilità di assolvere o condannare il responsabile di un peccato così grave. Il processo della nietzschiana morte di Dio è giunto alla dissoluzione dell’autorità e della giustizia. Il protagonista, sempre più ossessionato dalla colpa, dopo aver trovato la forza di una visita sulla tomba della sua vittima, perderà la vita travolto da un’automobile. Il senso di colpa non si estinguerà con la sua morte ma si trasferirà al suo investitore. Come in un loop esistenziale dove la fine e l’inizio coincidono. Se l’alter ego di Kafka, l’innocente Joseph K., è stato vittima di una giustizia onnipotente, quella dell’epoca dei regimi totalitari, il colpevole Giuseppe lo è di una giustizia impotente, quella dell’epoca dell’individuo. Una metafora ironica e spietata della nostra società.

2 Condivisioni

Articoli

“Il Patto”, secondo singolo della giovane cantautrice siciliana Esdra

E' in radio e in digitale “Il Patto” secondo singolo di Esdra, altra splendida perla cantautorale, intima e delicata, dopo “Pianta e uragano”, brano...

Dermot Kennedy: “Better Days” è il nuovo singolo

Dopo la pubblicazione nel 2019 dell’album “Without Fear” e il successo dei singoli “Giants” e “Power over me”, torna Dermot Kennedy con il brano...

Campi da Padel e musica nell’area della ex discoteca Karma di Milano

Piscina, campi da padel e spazi per concerti ed eventi culturali, aggiudicato il bando pubblico per il diritto di concessione dell’area dismessa di Porto...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
124FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Il Patto”, secondo singolo della giovane cantautrice siciliana Esdra

E' in radio e in digitale “Il Patto” secondo singolo di Esdra, altra splendida perla cantautorale, intima e delicata, dopo “Pianta e uragano”, brano...

Dermot Kennedy: “Better Days” è il nuovo singolo

Dopo la pubblicazione nel 2019 dell’album “Without Fear” e il successo dei singoli “Giants” e “Power over me”, torna Dermot Kennedy con il brano...

Campi da Padel e musica nell’area della ex discoteca Karma di Milano

Piscina, campi da padel e spazi per concerti ed eventi culturali, aggiudicato il bando pubblico per il diritto di concessione dell’area dismessa di Porto...

Anna: online il video del nuovo singolo Drippin in Milano

È online su http://www.youtube.com/watch?v=pSDfSMQNPME il video di “Drippin in Milano” (Virgin Records/Universal Music Italia), il nuovo singolo prodotto da Young Miles che sancisce il...

Valvolize: “Non spegnere la musica”, singolo d’esordio del duo elettro-pop

È in radio e disponibile in digitale “Non spegnere la musica" (93 Records/Artist First), il singolo d’esordio del duo elettro-pop Valvolize. È online il...