12.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 28, 2021

Esce “L’Oratore” il romanzo del regista Marco Pollini

“L’Oratore” di Marco Pollini in uscita il 6 maggio

L’oratore di Marco Pollini, regista, produttore, editore ed autore, che uscirà il 6 maggio con Santelli Editore, con la prefazione a cura dell’attrice e conduttrice Noemi Gherrero, è un romanzo di formazione che racconta una coraggiosa ed emozionante storia di riscatto sociale, andando oltre i soliti stereotipi sul sud Italia, ma è anche un romanzo sull’arte della dialettica e presto sarà anche un film diretto dallo stesso autore.

È proprio grazie al potere della parola, infatti, che il protagonista della storia riuscirà a riscattarsi e a vincere la sua lotta contro un sistema che sembra non volergli lasciare scampo.

“L’Oratore” di Marco Pollini, ambientazione

Ambientato nei quartieri più poveri e popolari di Napoli – la tristemente nota Scampia – il romanzo racconta la storia di un giovane ventenne che, con i soldi di un usuraio, riesce a comprarsi un pianoforte a coda con cui suona nelle più belle piazze partenopee assieme all’amico Luca, dilettando passanti e turisti.

Ma, a seguito di un litigio con una guardia giurata, il giovane Felice si ritrova con il suo amato pianoforte distrutto in mille pezzi. Inseguito dagli strozzini, si rifugia così nel retro di una chiesa dove, all’improvviso, si ritrova “costretto” a fare una commemorazione per un defunto di cui ignora completamente l’identità.

È così che Felice scopre la sua abilità dialettica e sarà grazie a questa che riuscirà a percorrere una nuova strada.

“L’Oratore” di Marco Pollini, acuto artificio narrativo

L’acuto artificio narrativo offre all’autore la possibilità di raccontare una Napoli capace di discostarsi dalle solite e stagnanti descrizioni stereotipate. L’Oratore, infatti, descrive la miseria e il degrado di questa città, ma anche la magia e la forza ineguagliabile che da sempre la contraddistinguono. La cosiddetta capacità di “arrangiarsi” e sapersi reinventare, di cui i napoletani sono maestri indiscussi, viene ben rappresentata dal protagonista di questa storia.

Marco Pollini, attraverso sofisticati espedienti narrativi, offre uno squarcio sulla società contemporanea. L’ambientazione partenopea, infatti, ci offre un panorama sociale e culturale capace di allargarsi in modo trasversale, divenendo così una vera e propria metafora dal carattere universale.

Grazie all’utilizzo ricorrente dell’espediente formale della suspence – elemento particolarmente caro all’autore, che da sempre ama giocare con i generi – Pollini edifica un incedere narrativo estremamente serrato, in cui il ritmo non viene mai meno.

Ma il cuore dell’opera letteraria risiede soprattutto nell’impianto riconciliatorio con cui l’autore narra le gesta del suo protagonista, regalando così anche uno spiraglio di speranza e ottimismo al lettore.

Attualmente l’autore sta lavorando al riadattamento cinematografico del romanzo di cui sarà regista e co sceneggiatore. Il film verrà co prodotto dalla Ahora! Film.

“L’Oratore” di Marco Pollini, note dell’autore

“Ho scritto questa storia immaginando un ragazzo che vive in una situazione disagiata e di costante pericolo ma che, grazie alla sua passione per l’arte e a quella inestimabile capacità di “arrangiarsi”, riesce a reinventarsi, ad incidere in modo significativo sulla sua vita e a cambiare le sorti di un destino che per lui sembra già essere scritto.

È una storia di formazione in cui il giovane protagonista intraprende un intimo viaggio dentro e alla ricerca di sé, che lo porterà ad un’insolita evoluzione in cui saprà finalmente fare i conti con il passato per guardare al futuro.

È una storia di riscatto sociale ma è anche un ritratto di una delle città che amo di più al mondo, Napoli. È un omaggio alle sue strade, ai suoi vicoli, alle sue piazze, ma ai suoi abitanti e a quella magia che nessun altro posto al mondo può vantare”.

(Marco Pollini)

1 Condivisioni

Articoli

Fenomeno Squid Game: il fenomeno mediatico del momento

Fenomeno Squid Game: cosa ha colpito maggiormente gli utenti in Italia? I dati di Semrush Il costume della serie è tra i più cercati online,...

Ita Airways ottiene certificazione categoria III A in soli 12 giorni

ITA Airways ha ottenuto oggi dall’autorità aeronautica Enac la certificazione ad operare con i minimi di bassa visibilità appartenenti alla categoria III A. ITA Airways,...

Festival Corrispondenze 2021 presso lo spazio performativo Agorà di Ladispoli

Ancora numerosi appuntamenti fino al 7 novembre, presso lo spazio performativo Agorà di Ladispoli (Roma), sono previsti per la tredicesima edizione del Festival CORRISPONDENZE...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
131FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Fenomeno Squid Game: il fenomeno mediatico del momento

Fenomeno Squid Game: cosa ha colpito maggiormente gli utenti in Italia? I dati di Semrush Il costume della serie è tra i più cercati online,...

Ita Airways ottiene certificazione categoria III A in soli 12 giorni

ITA Airways ha ottenuto oggi dall’autorità aeronautica Enac la certificazione ad operare con i minimi di bassa visibilità appartenenti alla categoria III A. ITA Airways,...

Festival Corrispondenze 2021 presso lo spazio performativo Agorà di Ladispoli

Ancora numerosi appuntamenti fino al 7 novembre, presso lo spazio performativo Agorà di Ladispoli (Roma), sono previsti per la tredicesima edizione del Festival CORRISPONDENZE...

Summer School in mostra al MIC e all’ISIA di Faenza

Dal 27 ottobre al 15 gennaio 2022, oltre 50 progetti realizzati durante le quattro settimane di laboratorio estivo al MIC di Faenza diventano una...

La nuova edizione del Terraviva Film Festival

"Prove per un pianeta a colori" 16-20 novembre 2021 La seconda edizione del Festival dedicato al cinema migrante e ai temi dell'inclusione, dell'uguaglianza e dell'ambiente,...