ELECTROCLASSIC FESTIVAL – nuovo appuntamento

Paula ferri carazo
Paula ferri carazo

Domani, giovedì 26 novembre 2020, alle ore 21:30 in diretta streaming dalla Casa delle Donne di Milano, ALBERT RABENSTEIN, noto in tutto il mondo per il suo lavoro di armonizzazione con le campane tibetane armoniche, e PAULA FERRI CARAZO, sound designer selezionata dal Corso di Sound Design dell’Istituto Europeo di Design (IED), saranno gli ospiti di una serata di talk e live set che racconta il potere e i benefici che il suono e la musica delle campane tibetane armoniche hanno su ogni essere umano in termini di benessere e gratificazione personale.

PAULA FERRI CARAZO e ALBERT RABENSTEIN metteranno in scena due distinti live set: uno esemplificativo delle campane tibetane armonizzate da RABENSTEIN e l’altro di rielaborazione in chiave elettronica a cura di FERRI CARAZO.
È possibile consultare il programma dell’ELECTROCLASSIC FESTIVAL sul sito ufficiale del Festival al seguente link

https://electroclassicfestival.com/

ELECTROCLASSIC FESTIVAL, rassegna musicale in cui l’elettronica incontra le sonorità degli strumenti tradizionali, ideato e diretto da FLORALEDA SACCHI (artista pluripremiata e vincitrice di un Latin Grammy) in collaborazione con Piero Chianura (fondatore delle testate BIGBOX MAGAZINE e MUSICEDU),proseguirà fino al 29 novembre 2020.

Otto appuntamenti in diretta streaming sui canali ufficiali del festival in cui si terranno talk, esibizioni live, performance di artisti italiani e ricercatori di fama internazionale.
Il festival, patrocinato dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano, è anche content partner della Milano Music Week 2020.

Il Festival propone progetti di musica dal vivo alternati a momenti di discussione e condivisione mediati da Piero Chianura, caratterizzati da un’apertura alla contaminazione e alla multidisciplinarietà artistica. I protagonisti del Festival saranno artisti, ma anche ricercatori sul suono interpretato come fonte di benessere e conoscenza di sé, pratica fondamentale per essere musicisti consapevoli.

A differenza delle edizioni passate, nel rispetto delle disposizioni governative in merito alla prevenzione della diffusione del COVID 19, le otto serate si svolgeranno gratuitamente in diretta streaming sui canali ufficiali del festival, in collegamento da luoghi e spazi simbolo della cultura e dello spettacolo di Milano.