Bollate: Mascherine donate dal Comune alle scuole della città

mascherine
mascherine

Mascherine donate per un totale di 3.517 pezzi. Di queste, 700 chirurgiche destinate al personale delle scuole dell’infanzia comunali e le rimanenti di comunità destinate agli altri istituti scolastici. Le hanno distribuite, nella giornata di ieri, il Sindaco Francesco Vassallo e l’Assessore alle Politiche Educative Ida De Flaviis, con l’obiettivo di aiutare le istituzioni scolastiche nella fornitura dei presidi fondamentali per contrastare la diffusione del Covid.

Le mascherine sono state messe a disposizione dal Comune e, per i bambini e le bambine delle scuole primarie, sono piccole e colorate, per dare una “nota di colore” alle loro giornate scolastiche.
“Anche in questa seconda ondata, difficile per tutti – spiegano il Sindaco Vassallo e l’Assessore De Flaviis – la solidarietà resta un valore fondamentale e rappresenta la spina dorsale di una comunità che non si arrende e continua a lottare anche nell’emergenza.

Il Comune, durante i mesi più critici di questa primavera, è stato aiutato da molti cittadini anche attraverso la raccolta fondi promossa per aiutare le famiglie in difficoltà, per cui riteniamo un nostro dovere ricambiare, come e quando possibile, la generosità ricevuta. E in questo momento la scuola, con il personale docente, amministrativo, ausiliario e gli studenti, rappresenta un fondamento comunitario da salvaguardare e aiutare”.

Ecco il dettaglio di mascherine consegnate a ogni scuola:
• 630 scuole primarie via Diaz e via Galimberti
• 542 scuola primaria via Montessori
• 415 scuole primarie via Coni Zugna e via Como
• 400 scuola media di via fratellanza
• 500 scuola media via Verdi
• 330 scuole medie di via Brianza e via Coni Zugna
Non solo mascherine ma anche gel igienizzante, nella fornitura offerta dal Comune.
Nel dettaglio:
• 100 confezioni di gel sono state consegnate alle le scuole dell’infanzia comunali
• 4 bidoni da 15 litri l’uno saranno consegnati a ogni direzione scolastica