Covid: donazioni di integratori Omega 3

Rotary Distretto 2042
Rotary Distretto 2042

Donazioni di integratori Omega 3 a centri per disabili e associazioni milanesi

Il Rotary Distretto 2042, dopo aver consegnato 2500 pilloliere di

vitamine C e D3 a RSA e centri per disabili del territorio lombardo, insieme al Rotary Club di Meda e delle Brughiere

è pronto a soccorrere nuovamente le strutture socio-sanitarie.

Milano, 21 maggio 2020 – 2500 confezioni di vitamina C e D3 sono state consegnate in tempi record dal Rotary Distretto 2042 a oltre 35 RSA e centri per disabili delle province di Como, Sondrio, Varese, Lecco, Monza Brianza, Bergamo e parte Nord della Provincia di Milano. I diversi Club dei vari capoluoghi lombardi sono riusciti a soddisfare così gran parte delle richieste arrivate direttamente dalle strutture socio-sanitarie della Regione Lombardia tra cui il Ricovero Ferdinando Uboldi di Paderno Dugnano.

“Abbiamo dato il via a questo progetto perché, essendo costantemente in contatto con tutta la struttura sanitaria regionale, siamo sempre stati al corrente delle necessità di RSA e centri per disabili che hanno vissuto gravi perdite a causa del Covid-19. Abbiamo fatto il possibile per sostenere questi luoghi colpiti in modo così feroce dall’epidemia. Per dare una mano a ospiti e operatori di tali strutture, abbiamo concretizzato numerose donazioni di vitamine C e D3 con l’obiettivo di aiutarli a rafforzare le difese immunitarie”, commenta Carlo Meroni socio del Rotary Club Meda e delle Brughiere, chimico industriale specializzato in chimica farmaceutica e Responsabile della Commissione farmaci del Distretto per l’emergenza Covid-19. “A causa delle elevate richieste, abbiamo però esaurito rapidamente il lotto – prosegue Carlo Meroni -, per questo motivo il Rotary Club di Meda e delle Brughiere, in collaborazione con la società BAI srl di Carate Brianza, ha deciso di procedere con una nuova donazione in accordo con il Distretto 2042. Dopo aver analizzato le ulteriori necessità di mercato in tempi di Covid-19 distribuiremo 1.000 pilloliere, da 60 geloperle ciascuna, di antiossidanti OMEGA 3”.

“Questa tipologia di integratore, pur essendo utile per tutti, è maggiormente indicato per soggetti di età non avanzata, per prevenire le infiammazioni e lo stato di malessere conseguente ad infezioni potenziali”, spiega Meroni, insieme al Presidente Giuseppe La Mantia e ai soci del Club di Meda.

Sono in corso di individuazione i centri per disabili e le associazioni di Milano Nord destinatari dell’iniziativa e presto riceveranno i nuovi integratori che ovviamente non curano il Coronavirus ma che hanno effetti antinfiammatori e anticoagulanti, avrebbero anche la capacità di controllare il colesterolo e i trigliceridi nel sangue e quella di abbassare la pressione. Alcune ricerche dimostrano infatti che questi acidi grassi sono in grado di ridurre il rischio e i sintomi di patologie come l’ictus, le malattie infiammatorie intestinali, l’artrite reumatoide, l’asma, il diabete, il declino cognitivo e l’ictus.