Gruppo Cap garantisce i servizi essenziali

Spsportelli-chiusi-corona-virus.
Sportelli-chiusi-corona-virus.

Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano annuncia la chiusura di uffici e sportelli aperti al pubblico, garantendogli interventi urgenti e le attività non rimandabili. L’invito per i cittadini è di utilizzare i canali telefonici e online solo se necessario.

In relazione all’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus/Covid-19 e visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha deciso di chiudere da oggi 9 marzo fino al 3 aprile tutte le attività di sportello aperte al pubblico e di sospendere tutti gli appuntamenti con gli operatori dei punti acqua e con i tecnici incaricati dei sopralluoghi. Saranno sospese anche le attività di lettura e le sostituzioni programmate dei contatori.

Rimangono operativi con i livelli minimi di servizio a garanzia di urgenze e di prestazioni non rimandabili, le squadre di pronto intervento e le operazioni tecniche per allacciamenti e sopralluoghi urgenti.

Numero verde Servizi al pubblico: 800.428.428
Numero verde Pronto Intervento: 800. 175.571
Sito web: www.gruppocap.it sezione clienti

La scelta di ridurre al minimo i contatti tra le persone di Gruppo CAP, i clienti e gli spostamenti, risponde alle indicazioni delle autorità sanitarie e, allo stesso tempo, rappresenta uno dei tasselli del piano operativo previsto da Gruppo CAP per la gestione delle crisi sanitarie, durante le quali la priorità dell’azienda è la garanzia assoluta della continuità e qualità del servizio, che sono sempre assicurati, e la massima tutela della salute di tutte le persone.