Lewis Capaldi: “Divinely Uninspired To A Hellish Extent”

LEWIS CAPALDI_Leadshot_RGB_(c) Alexandra Gavillet_m
LEWIS CAPALDI_Leadshot_RGB_(c) Alexandra Gavillet_m

Manca poco alla fine di quest’anno ed è come ogni anno tempo di bilanci.Tra le cose che sicuramente ci porteremo nel 2020 che sta per arrivare non potrà mancare LEWIS CAPALDI, l’ “AMERICA SWEETHEART”, come lo stesso CAPALDI si è ribattezzato dopo aver raggiunto la prima posizione della classifica americana sia di vendite (ad oggi sono 3 le settimane in vetta) che radiofonica.

Ma non è tutto e forse è meglio fare un po’ di ordine.
LEWIS CAPALDI è un ventenne scozzese passato in poco tempo dal cantare nei pub dietro casa ad incendiare i palchi di tutta Europa con un vero e proprio tour. Nel mezzo l’opening a grandi artisti come Ed Sheeran, Sam Smith, i Bastille, Rag’n’ Bone Man e NiallHoran.

Tutto questo è arrivato grazie al suo disco di debutto “DIVINELY UNINSPIRED TO A HELLISH EXTENT”, di cui è ora disponibile una versione extendedcon tre brani inediti,che è stato il disco più venuto in Gran Bretagna nel 2019 e ad oggi, ha superato quota 1.5 milioni di copie nel mondo e 2.6 miliardi di stream.

A dare il via a questo successo mondiale il singolo “Someone You Loved”, n.1 in UK per 7 settimane consecutive e già platino nel suo paese, certificazione raggiunta in altri 19 paesi (compresa l’Italia dove è 3 volte Platino e ha raggiunto la Top15 in radio e la Top10 in classifica singoli).