Premio Lauzi 2019 lo vince Valentina Balistreri

Valentina Balistreri
Valentina Balistreri

La serata finale del Premio Lauzi 2019, tenutasi in Piazza S. Nicola ha visto il trionfo di Valentina Balistreri che ha presentato il suo brano inedito “Ho attraversato” scritto con Fabio Curto e arrangiato da Checco Pallone, con il quale ha ottenuto il riconoscimento assoluto. Un brano dalle sonorità mediterranee, con parole profonde e aree internazionali, un singolo che preannuncia l’uscita del nuovo disco dell’artista Balistreri scritto in collaborazione con tanti autori del sud Italia. Un progetto originale che vuole raccogliere collaborazioni importanti e brani inediti scritti con e per Valentina.

L’artista calabrese, accompagnata dall’impeccabile Massimo Garritano alla chitarra e al bouzouki, ha emozionato il pubblico e la giuria che le ha attribuito anche il premio come miglior cover di Bruno Lauzi con “Piccolo Uomo” e il Premio Cora.

Valentina si esibirà al Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza sabato 5 ottobre al Premio dei Premi al Teatro Masini di Faenza, un contest tra giovani vincitori dell’ultima edizione di festival dedicati a cantautori scomparsi incrociando così tradizione e innovazione.

La giuria composta dal Presidente Giordano Sangiorgi, Patron del Mei, e da Alberto Zeppieri, Franco Fasano, Carlo Marrale, Rosita Marchese e Alessandro Caruso ha conferito una menzione speciale al rap autore Federico Flugi, in arte TUEFF, per l’innovazione digitale, riferita alla particolare interpretazione del brano “Il vecchiaccio”, i premi al miglior testo e musica sono andati a Chaira Effe mentre a Francesca Romana Perrotta è andato il premio per il miglior arrangiamento dedicato al M° Pippo Caruso.

Divertente e molto coinvolgente l’intervento di Maurizio De Giovanni, vincitore della X edizione del premio penna d’autore per la sezione “scrittori e giornalisti”.

Il clou della serata è stata l’esibizione di Simone Cristicchi che ha affascinato e rapito la platea con l’interpretazione, tra l’altro dei suoi brani: “Ti regalerò una rosa” e “Abbi cura di me” e del “Poeta” di Bruno Lauzi. Il Maestro Cristicchi è stato insignito del premio penna d’autore per la sezione “cantautori”.