Il “Maria Mazzotta duo” in tournée

Maria Mazzotta duo
Maria Mazzotta duo

Il 16 e 17 giugno prossimi la tournée del duo formato da Maria Mazzotta e Bruno Galeone continua in Francia con due concerti durante i quali il duo condurrà il pubblico in uno speciale e suggestivo viaggio nei suoni del Mediterraneo evidenziando la commistione creativa tra la cultura e le tradizioni del Sud Italia, ed il linguaggio musicale ed artistico dell’Europa e dei Paesi del Mediterraneo.

Il “Maria Mazzotta duo” sarà protagonista in due prestigiosi festival di world music a Marsiglia e Bordeaux.

Sabato 16 giugno al Theatre Silvain di Marsiglia in occasione del CaravanSérail, Festival di musiche del mondo organizzato e promosso dal “Pôle des Musiques du Monde” in collaborazione con Cite de la Musique, la Masion du Chant, MCE Productions.

Domenica 17 giugno la tournée francese farà tappa a Bordeaux presso La Guinguette, Chez Alriq all’interno di una programmazione artistica che vede la presenza di importanti artisti di fama internazionale come Titi Robin e Gabacho Maroc.

La sua particolare versatilità fa di Maria Mazzotta una tra le voci più importanti del panorama pugliese e, più in generale, della world music alla quale si accosta con estremo rispetto e meticolosa ricerca con riguardo alle caratteristiche vocali e non solo che contraddistinguono le varie culture.

 In questo live si racconterà interpretando i brani che meglio rappresentano il suo percorso, accompagnata dal fisarmonicista Bruno Galeone, giovane e talentuoso artista che fa dell’eleganza e della raffinatezza di suono la sua migliore e più apprezzata peculiarità.

Due autori ed interpreti da anni impegnati nello studio della tradizione perchè da sempre affascinati dai suoi valori più veri, resistenti ed imprescindibili come radici.

Il mantice della fisarmonica di Bruno Galeone incontra la voce di Maria Mazzotta e i due musicisti propongono un repertorio che attinge dalla tradizione del Sud Italia e dei Paesi del Mediterraneo, per farla propria ed influenzarla con le sonorità contemporanee, esprimendo in questo modo il proprio gusto e il proprio stile nelle ri-elaborazioni.