Beyoncè & Jay-z : Otr II

copertina_jaybey
copertina_jaybey

BEYONCÉ e JAY-Z collaborano con due dei più grandi e prestigiosi enti benefici che hanno a cuore i giovani, ovvero The Prince’s Trust e Global Citizen per premiare i fan che sono stati gentili, caritatevoli e hanno compiuto buone azioni per gli altri.

I fan, che si sono offerti volontari e hanno collaborato con queste organizzazioni, avranno l’opportunità di vincere una coppia di biglietti per le date in Gran Bretagna e in Europa dell’OTR II Tour.

La campagna BeyGOOD/DoGood comincerà il 6 giugno a Cardiff in UK (Wales) con The Prince’s Trust, l’associazione benefica che ha a cuore la gioventù, fondata dal Principe di Wales nel 1976 per aiutare i giovani più sfortunati.

Beyoncé aveva già partecipato all’iniziativa con The Prince’s Trust per il Mrs. Carter Show World Tour nel 2014.

Global Citizen porterà invece avanti la campagna in Europa a partire dal 19 giugno ad Amsterdam (Olanda). Lanciata per la prima volta nel 2012, il Global Citizen è un’organizzazione internazionale a sostegno dei più svantaggiati, il cui obiettivo è quello di eliminare la condizione di estrema povertà entro il 2030.

Oltre ad aver cantato per ben due volte al Global Citizen Festival a Central Park (New York City), Beyoncé ha collaborato con l’associazione insieme a Gucci per l’evento CHIME FOR CHANGE, a sostegno di tutte le donne nel mondo.

“Gli sforzi congiunti di BeyGOOD/DoGood assieme a The Prince’s Trust e Global Citizen incoraggiano ad innalzare tutte le voci, ad aiutarsi gli uni con gli altri e condividere la creatività in maniera proattiva per fare del bene” – ha dichiarato Ivy McGregor, Director of Philanthropy di BeyGOOD e Corporate Relations per Parkwood Entertainment.

“Ovunque tu sia, qualunque siano le tue competenze, talento o risorse in tuo possesso, tu puoi fare la differenza e aiutare gli altri, la tua comunità, il tuo paese in giro per il mondo”.

L’iniziativa BeyGOOD/DoGood è stata creata per incoraggiare i fan a compiere attività filantropiche e di volontariato nei mercati toccati dall’ OTR II Tour, con particolare focus sulle comunità locali.